Vivi e rivivi l'esperienza in Fattoria

A Montisi Toni Cafarelli l’uomo il rivoluzionario del gelato

Siciliano di nascita fiorentino  d’adozione Toni Cafarelli è la creatività del gelato. Unisce la fantasia visionaria sicula alla sobria eleganza toscana

Toni-Caffarelli-chef-gelataio

Toni-Caffarelli-chef-gelataio

Di Donatella Cinelli Colombini

E’ questo incredibile personaggio che ha aperto una gelateria a Montisi, un borgo di 400 anime ( a 8 km dalla Fattoria del Colle)  identico a quelli dipinti da Ambrogio Lorenzetti nel Trecento.

<<E’ venuto qui per la prima volta nel 2007>> spiega il suo dirimpettaio Gianluca Monaci

Caffè dolce a  Novovossiysk

Caffè dolce a Novovossiysk

che ha trasformato il Barrino – l’Ombelico del mondo- nel luogo cult per gli amanti delle bollicine << lo invitai a una delle mie serate e lui preparò un gelato alla mozzarella di bufala e acciughe sotto pesto. Gli dissi “ma chi voi te lo mangi!” e invece tutti rimasero fulminati>>. Poi l’amicizia è diventata sempre più forte finché Silvia Mannucci Benincasa, aristocratica senese discendente da Santa Caterina, ha dato a Toni delle stanze del suo palazzo di Montisi per crearci la gelateria.

Ed ecco che lui lascia i 30 dipendenti dei due locali di Firenze – gelateria e rosticceria di specialità siciliane – ed è  a Montisi quasi ogni giorno.Dico quasi perché Toni Cafarelli è un gelatiere volante. In Germania, Austria e

Gianluca Monaci Il Barrino Montisi

Gianluca Monaci Il Barrino Montisi

Svizzera  il testimonial del gelato italiano di Bofrost leader europeo del surgelato a domicilio, con 6 milioni di clienti. Per Bofrost ha creato la linea “Dolcedo gelato & passione” dedicata alla cremeria classica Italiana a base di pistacchio, nocciola, crema ….. cioccolato, yogurt e lampone, limone……amarena….

Toni ha anche un Caffè dolce a  Novovossiysk sul Mar Nero insieme a un medico gourmand russo Alex Sutulov.

gelati di Toni Cafarelli Montisi

gelati di Toni Cafarelli Montisi

Serve . spaghetto agli agrumi con orata croccante, risottino ai porri e merlot in purezza con pinoli tostati,  filetto di maiale in costa sicula,  caponatina alle mele e alici …profitterols di cioccolata bianca e limone con polvere di caffe e scorzette di lime, crepes alle pere caramellate con cremina al gorgonzola, Pistacchio 3.0, caprese, mousse e gelato tutti rigorosamente al pistacchio ….e  poi il gelato di ricotta con cannolo di pane fritto croccante….. alla cannella con pere contadine e scaglie di cioccolato….. al caffe su salsa di limone e gocce di balsamico con croccante di sesamo……

Vi ho fatto venire l’acquolina in bocca?  Si lo so …. Fra due giorni la storia continua con altri particolari e un’intervista al re del gelato.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account