Vivi e rivivi l'esperienza in Fattoria

Gozo e i lavori infiniti in casa

Io e mio marito Carlo adoriamo Gozo, la piccola isola sospesa nel tempo, dove le vacanze rigenerano … ma i lavori di ampliamento della casa ci sfiniscono

Gozo-terrazza-sul-tetto

Gozo-terrazza-sul-tetto

Di Donatella Cinelli Colombini

Chi legge spesso questo blog ed ha riso per la scala da equilibristi e il buco sul tetto della casa continuerà a ridere perché i lavori non sono finiti. La scala ha una ringhiera in acciaio e raffinati scalini di vetro che, tuttavia, quando si bagnano, diventano scivolosissimi e visto che il coperchio che chiude il vano scale ancora non funziona e arriva l’inverno, la situazione è critica.
E dire che il fabbro è un tipo geniale, il migliore dell’intero arcipelago. Ha una chioma ricciuta, un carattere dolcissimo,  fa il motocross e ha un aiutante siciliano. Solo che a Malta nessuno sa come motorizzare una botola pesante come la nostra e lui sta provando di tutto.

Gozo-la-scala-del-bravissimo-fabbro-Fantin

Gozo-la-scala-del-bravissimo-fabbro-Fantin

Ma i nostri guai non finiscono qui. La connessione internet, che ha sempre funzionato benissimo, adesso fa i capricci. Pare che tutta la zona sia senza

internet e senza telefono a causa del passaggio alla fibra ottica e quindi non ci sono connessioni. Fatto sta che per rimediare a questo problema bisogna andare alla società telefonica, farsi dare una chiavetta che funziona a singhiozzo …. Piccole cose capaci di rovinare la vacanza perchè io ho bisogno di collegarmi agli uffici almeno qualche ora al giorno e senza internet sono nei guai. Aggiungo la pompa sul tetto per dare acqua calda al nuovo bagno, la consegna dei mobili, il montaggio di uno scaffale metallico …. Alla fine io e Carlo rimpiangiamo l’albergo. Anche perché il bello di avere una casa con uno spettacolare panorama come la nostra è di condividerla con gli amici. Uffa! Per fortuna Carlo si è scatenato nelle sue migliori performance culinarie ed ha preparato dei piatti di pesce strepitosi.

Gozo-casa-piano-terra

Gozo-casa-piano-terra

Tutto intorno Gozo è il solito paradiso con coste rocciose dove fare passeggiate sentendo solo il vento e il profumo delle essenze selvatiche. A volte la sensazione è quella di camminare in un passato remoto alla ricerca di Ulisse e Calypso perché ci sono ancora i muretti a secco e persino qualche piccolo gregge di capre e pecore. Il grande successo turistico delle isole maltesi ha trasformato l’isola principale con un numero enorme di nuove costruzioni grandissime, ha congestionato il traffico ed ha reso brulicanti le spiagge, ma per fortuna ha

Gozo-cucina-moderna-Tmun

Gozo-cucina-moderna-Tmun

risparmiato Gozo. A Gozo, o meglio nella nostra parte di Gozo, negli ultimi anni sono avvenuti pochissimi cambiamenti oltre all’apertura di nuovi ristoranti che,sono sempre piacevoli sorprese.
Cresce il diving e quest’anno Malta è stata premiata con il titolo di migliore destinazione europea per il turismo subacqueo. Anche la società di italiani, proprio davanti a casa nostra, ha ampliato l’organico ed è in piena attività. Anna e Matilde della

Donatella-CinelliColombini e il mare di Ulisse-e-Calypso

Donatella-CinelliColombini e il mare di Ulisse-e-Calypso

Fattoria del Colle, che hanno trascorso dei periodi nelle isole maltesi facendo immersioni, mi hanno raccontato che il mare qui è pieno di pesci colorati e di relitti da esplorare insomma è divertentissimo per chi ama il diving.
Dopo l’ingresso di Malta nella Comunità europea e nell’Euro, a Gozo, sono state restaurate le strade e i monumenti storici. Adesso la cittadella fortificata è un autentico gioiello con i suoi bastioni in arenaria che raccontano un passato di feroci saraceni e i pirati. I centri storici sono un po’ rovinati dai restauri e dalle nuove costruzioni ma le chiese sono perfettamente conservate e organizzano feste patronali di dimensioni enormi: addobbi per le strade, luminarie, fuochi d’artificio, processioni, musica, mercatini di dolciumi e ovviamente Messe

Gozo-cucina-tradizionale-forno-di-Nadur

Gozo-cucina-tradizionale-forno-di-Nadur

cantate. Gli spettacoli pirotecnici sono di dimensione impressionante, a volte ce ne sono più di uno in contemporanea a Gozo e Malta. Dal nostro nuovo balcone fanno un effetto strepitoso.
I piatti tipici di Gozo sono il lampucki, la pizza, i pastizz e il coniglio alla gozitana. Il lampuchi è un pesce che viene pescato aiutandosi con una palma. I residenti lo consumano all’inizio della stagione di pesca e vanno direttamente al porto per comprarlo dalle barche. La vera pizza locale è coperta di patate, pomodori freschi e acciughe oppure ricotta salata.Un tempo c’erano forni dove la preparavano a mano quasi ovunque oggi ne resta uno solo a Nadur ma vale lo sforzo di andarci.

Gozo-nuova-terrazza-di-casa

Gozo-nuova-terrazza-di-casa

Dalla fine di novembre il vero pane impastato a mano e con un’enorme crosta profumata si trova anche nel presepio vivente. In un’intera valletta prospiciente il porto dei ferry sono state ricostruite fedelmente tutte le attività citate nel Vangelo compreso il lago di Tiberiade, la casa del falegname Giuseppe dove un vero carpentiere lavora come 2000 anni fa, c’è il mercato, l’albergo di Betlemme dove, se volete potete dormire, e naturalmente la grotta della natività con il bue, l’asinello e la Sacra Famiglia tutto in carne e ossa. Credo sia il presepio più grande e più fedelmente riprodotto al mondo. In quel periodo prenatalizio moltissime case rimangono aperte per mostrare gli addobbi. Passeggiare nei centri storici gozitani è molto divertente e mostra l’impegno di ogni famiglia nel festeggiare in senso religioso o profano. Per questo, anche se in autunno il numero di giornate assolate non è come in agosto, tuttavia vale la pena venire a Gozo perché una vacanza qui rigenera l’anima e crea una gran voglia di famiglia e di comunità.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account