Vivi e rivivi l'esperienza in Fattoria

Perché sposarsi al Colle è più bello

Abbiamo organizzato il matrimonio di campioni mondiali di sport, registi cinematografici,  finanzieri con invitati di 16 nazionalità diverse … e ognuno ha detto <<sposarsi al Colle è più bello>>

Di Sara Mazzeschi, Fattoria del Colle

Sposi a fattoria del Colle

Sposi a fattoria del Colle

Perché a tavola ci sono Brunello e altri vini con premi internazionali, perchè il taglio della torta è nel boschetto con le luci dello scenografo di “4 matrimoni e un funerale”, perchè la luna di miele è nella camera del Granduca di Toscana, perché i panorami sono i più belli del mondo e perché la Fattoria del  Colle è un luogo autentico, con quattrocento anni di nobile storia e un matrimonio ha bisogno di una cornice vera come l’amore degli sposi.

Ho preso parte a cerimonie in tutta Italia ma non c’è niente da fare , sposarsi in Toscana è insuperabile! Infatti , dati alla mano, è tra le mete più ricercate e negli ultimi tempi  ville, castelli e casali che si offrono come possibili location sono spuntate come funghi.  Fattoria del Colle, nel Sud di Siena, dove organizzo matrimoni da anni ha visto decine e decine di coppie richiedere la perfezione per il loro Giorno e mai questo luogo antico e magico ha deluso.  Ma perché sceglierlo? Perché sposarsi qua è più bello?

aperitivo piscina 3

matrimonio a fattoria del Colle, aperitivo in piscina

L’aria che si respira in questo borgo del XVI secolo, circondato da vigneti ed oliveti  tipici della campagna toscana  è calda e romantica, tutto sembra essere sospeso nel tempo e fin da subito i cuori di sposi ed invitati  si scaldano, dando così inizio al sogno…proviamo ad immaginare: brindisi a bordo piscina di fronte al suggestivo paesaggio lunare delle Crete Senesi oppure tra i centenari ulivi del parco del “vecchio frantoio”, così chiamato perché nasconde i resti del mulino della fattoria. Prima di bollicine e foto, un tradizionale matrimonio in Toscana vuole la cerimonia, magari davanti alle morbide onde della Val d’Orcia oppure tra le botti di rovere della cantina, dove invecchiano i vini Chianti e Doc Ocia, più inconsueta ma sempre assolutamente intima ed emozionante. A realizzare i desideri degli sposi uno staff specializzato e pieno di risorse che con creatività ed esperienza rende reale ciò che è stato solo immaginato per mesi: arpe e violini durante il rito, uno stile shabby chic invece di tulipani e peonie oppure una Fiat 500 rosa shocking e gruppo rockabilly.

Ricevimento di nozze in stile shabby chic

Ricevimento di nozze in stile shabby chic

La sera il borgo medievale di Trequanda, arroccato sulla collina di fronte al ristorante, con le sue luci ed ombre fa da cornice al ricevimento. Ancora una volta ogni dettaglio è studiato nei minimi particolari: le composizioni floreali sempre in linea con il gusto degli sposi, le pietanze, tradizionali ma con una punta di creatività ed i vini di alta qualità, fiore all’occhiello dei nostri eventi,  come il Brunello di Montalcino o il Cenerentola Doc Orcia, dove l’antica e rarissima uva  Foglia Tonda rinasce e rafforza la sensazione, reale, di un evento unico ed indimenticabile! La serata non è finita perché, prima di scatenarsi sotto le stelle con balli e musica, arriva il momento più romantico dopo “il sì” ed ecco che il taglio della torta si fa fiaba nel boschetto che a me piace chiamare incantato. E’stato Philip Robinson, lo scenografo del famoso film “Quattro matrimoni ed un funerale”, ad idearlo anni fa: tante piccolissime luci che brillano tra gli alberi, semplici ma eleganti, come tutto il resto.

Ricevimento di matrimonio nel boschetto

Ricevimento di matrimonio nel boschetto

Terminati i festeggiamenti per gli sposi ha inizio la Luna di Miele, storia e romanticismo si fondono nella camera voluta dal Granduca Leopoldo d’Asburgo e l’amante Isabella, per i loro incontri amorosi…gli invitati invece si congedano nelle tante sistemazioni dell’agriturismo, ricavate dalle case dove i contadini vivevano secoli fa, architettura tradizionale, mobili d’antiquariato ma con confort moderno, così voluti da Donatella Cinelli Colombini per far vivere a tutti gli ospiti l’esperienza della vera campagna toscana.

Il matrimonio è finito ma il sogno no, e come ultimo omaggio alla nuova coppia, Fattoria del Colle invita ad un brindisi immersi nel vino, all’interno della vasca in ginepro del centro benessere con vista sulle colline  Valdorciane.

Benessere, vasca per la vinoterapia

Benessere, vasca per la vinoterapia

E per le coppie meno romantiche un wine wedding tra botti e natura, con degustazioni e tanta tanta allegria. Insomma, sposarsi qua è più bello perché non ci sono sogni irrealizzabili, perché ogni matrimonio è unico e creato su misura dei desideri  degli sposi , raffinato ma semplice come la Toscana.

 

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account