Forum Vivi e rivivi l'esperienza in Fattoria

Avete mai ascoltato un concerto suonato dalle piante?

Sorprendente ma vero le piante suonano e addirittura cambiano la loro melodia a seconda di cosa succede intorno a loro

Sting

Sting

Visto per voi da Marzia Morganti martecomunicazione

Anche Sting, nome d’arte di Gordon Matthew Thomas Sumner, cantautore, polistrumentista, attore e filantropo britannico è convinto che è giusto curare la terra, non depredarla. Principio che anima Expo 2015 con il suo titolo ‘Nutrire il pianeta’ ovvero nutrire l’umanità rispettando la terra su cui viviamo e da cui dobbiamo attingere. Ed il grande artista con casa in Toscana, a Figline Valdarno, dove produce vino biodinamico, olio, miele e salumi di cinta, è stato affascinato dalla ‘Musica delle Piante’ e vorrà testarne l’utilizzo per coltivare i campi.

Ad Expo nel Padiglione di Cascina Triulza, ho scoperto che le piante emettono dei

cascina-triulza-Expo

cascina-triulza-Expo

suoni tanto da poter eseguire una sorta di concerto. La Musica delle Piante rappresenta un incontro straordinario di tecnologia e sensibilità ed è il risultato di oltre 40 anni di ricerca di Damanhur, sull’intelligenza del mondo vegetale. E’ stata presentata a livello internazionale, compreso il prestigioso Chelsea Flower Show di Londra, dove ha ricevuto una Medaglia di Bronzo.

Damanhur scuola di meditazione

Damanhur scuola di meditazione

Tutto questo è possibile attraverso il dispositivo U1, un’apparecchiatura elettronica che rileva le variazioni di attività elettrica tra radice e foglia, le traduce in un segnale e le trasforma in suono. Le piante reagiscono al contatto e alle emozioni di chi le circonda e attraverso il messaggio universale della musica è possibile interagire con loro.
Damanhur è una federazione di eco comunità spirituali che si trova a nord di Torino a Baldissero Canavese, in una valle ancora verde con oltre 100 ettari di bosco. Un luogo magico circondato da alberi che suonano la Musica delle Piante. Immersi nell’armonia e nella bellezza del bosco è possibile ascoltare concerti di castagni, betulle e querce

Damanhur

Damanhur

www.damanhur.it. Ma anche i più banali gerani, ciclamini o ficus benyamin, utilizzando questo strumento elettronico, rispondono e interagiscono con gli stimoli creati dagli esseri umani che possono così creare il loro concerto preferito. Un concerto che varierà anche con gli stati d’animo. Sì perché ogni pianta ha una “firma sonora” biologica unica e specifica. Recenti esperimenti scientifici, compresi quelli del Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale di Firenze, dimostrano che le

Fattoria del Colle giardino all'italiana

Fattoria del Colle giardino all’italiana

piante hanno una consapevolezza dell’ambiente molto più profonda di quello che normalmente si ritiene e sono in grado di agire e reagire in maniera specifica alle stimolazioni e alle condizioni attorno a loro. Allora viene spontaneo chiedersi quale concerto potremmo ascoltare nel più grande labirinto del mondo, da poco inaugurato vicino a Fontanellato in provincia di Parma dall’editore e designer parmense Franco Maria Ricci
Chi lo guarda dall’alto, ha l’impressione di vedere una fortezza fatta di canne di bambù, un percorso di tre chilometri con 200 mila piante di bambù di diverse specie. E’ nato da un’idea che ha preso vita quattro lustri fa, quando l’editore ospitò lo scrittore argentino Jorge Luis Borges e ne parlarono per la prima volta. Anche le piante che affollano il giardino all’italiana della Fattoria del Colle a Trequanda (Si) probabilmente farebbero un gran concerto, ma lì la vera musica da ascoltare è quella della natura incontaminata delle Crete Senesi.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account