Forum

Bottiglie che rendono: i migliori vini da investimento

Chi pensa che le bottiglie capaci di moltiplicare i loro valore siano solo quelle più famose sbaglia. I migliori vini da investimento costano meno di 150€

Ma Danseuse Pinot Noir 2010

Vini-da-investimento-Ma Danseuse Pinot Noir 2010

Di Donatella Cinelli Colombini, Toscana, Brunello, Casato Prime Donne

I cinque vini che hanno fatto guadagnare di più i collezionisti che li tengono in cantina, sono stati acquistati a cifre decisamente abbordabili e molti sono davvero sorprendenti. Chi si aspetta di trovare in questa lista i più famosi Borgogna, Bordeaux o California rimarrà deluso. C’è tuttavia un elemento che accomuna tutte le 5 bottiglie che hanno moltiplicato il loro prezzo: un ottimo giudizio da parte di WineAdvocate-Robert Parker. Anzi, se c’è un consiglio che è giusto dare a chi vuole investire, è quello di tenere d’occhio i rating del famoso critico americano e investire velocemente sui vini premiati.
La lista dei migliori 5 vini da investimento è ottenuta dall’analisi degli ultimi 5 anni ed commentata in un delizioso articolo di Don Kavanagh. I prezzi sono quelli registrati nell’enorme data base di Wine Searcher che riceve i cataloghi di 90.161 rivendite di tutto il modo. Incrociare i prezzi del 2011 e quelli odierni escludendo le special edition in pochi esemplari, deve essere stato un lavoro di alta ingegneria ma alla fine ha

Vini-da-investimento-Alto Moncayo Garnacha

Vini-da-investimento-Alto Moncayo Garnacha

selezionato i 5 campioni di guadagni.
In effetti il vino ha dato rendimenti superiori a immobili, oro … e solo la moneta elettronica Bitcoin ha fatto meglio. Ma, rispetto alla finanza, come diceva Gianni Agnelli <<preferisco il vino perché nella peggiore delle ipotesi, lo bevo>>.

N° 1- 2010 Peter Michael Ma Danseuse Pinot Noir, Sonoma Coast Alla sua seconda vendemmia questo vino ha ottenuto 100/100 da Robert Parker e il suo prezzo è schizzato da 124 a 552 Dollari.

Vini da investimento Chateau Montelena Cabernet Sauvignon

Vini da investimento Chateau Montelena Cabernet Sauvignon

Per capire come sia potuto avvenire un successo così fulmineo bisogna capire chi è Peter Michael o meglio Sir Peter perché è stato insignito del titolo di Baronetto dalla Regina Elisabetta nel 1989. Si tratta di un industriale inglese dell’elettronica di straordinario successo con business anche nelle produzioni radiofoniche e televisive. La moglie Michael è soprannominata “Lady M” e lo scorso anno hanno visto il loro Cabernet Sauvignon primeggiare fra i TOP 100 del Wine Spectator. << Of the many businesses I have founded, this is the only one that carries my family name>> ha dichiarato Ser Peter <<I hope it will remain as a legacy for generations to come>> Fra le tante società che ho fondato nella mia vita professionale, questa è la sola che porta il mio nome perchè spero che rimanga come un mito per le generazioni future.

N°2 – 2009 Bodegas Alto Moncayo Garnacha, Campo de Borja Anche in questo caso si tratta di un vino premiato con il punteggio di 100/100 da Wine Advocate Robert Parker . Negli ultimi 5 anni il prezzo è passato da 44 a 300 Dollari per poi ridimensionarsi intorno a 174$. Questo rosso spagnolo, proviene da vigneti di 40-80 anni coltivati con la sola varietà Granacha ed è maturato in botte per 20 mesi.
N°3 – 2007 Côte Bonneville DuBrul Vineyard Carriage House Red, Yakima Valley
Si tratta di un normalissimo blend di Cabernet e Merlot che normalmente costa introno ai 50$ I vigneti DuBrul furono premiati come i migliori dell’anno nel 2007nello stato di Washington . Forse per questo la produzione di quella vendemmia ha visto crescere il suo prezzo fino a 180 Dollari. Il team aziendale è tipicamente americano: i proprietari e fondatori dell’azienda Kethy e Hugh Shiels alternano la produzione del vino con il loro lavoro di ortopedici, la figlia Kerry è ingegnere meccanico ed ha un passato di lavoro alla Fiat di Torino. Solo successivamente si è laureata in enologia a UC Davis e dal 2009 è il wine maker dell’azienda.
N°4- 2009 Chateau Montelena Cabernet Sauvignon
Castello neogotico costruito a Napa Valley nel 1888. I vini di questa azienda sono molto reputati da una cinquantina d’anni. Negli ultimi cinque il valore di questo vino è triplicato aumentando molto più velocemente della media di Napa
N°5 – 2000 La Rioja Alta Viña Ardanza Reserva Rioja DOCa
Molto impegnata in progetti di solidarietà in Africa. Si tratta di una cantina spagnola non troppo amata da alcuni critici ma apprezzato da James Suckling, Eric Asimov e Wine Enthusiast che lo scorso anno l’ha messa al primo posto fra i TOP 100, soprattutto è molto appezzato dal mercato. Il prezzo della Viña Ardanza Reserva 2000 è salito da 37 a 106$

 

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

2 Comments

    1. Donatella Reply

      Il sito da usare è quello di Millésima. Lo consiglio perchè ho visitato i suoi magazzini e sono certa dell’enorme numero di vini pregiati che contengono ma soprattutto perchè ho potuto constatare l’eccezionale competenza dei suoi assaggiatori. Millésima sa scegliere enprimeur e ha una clientela mondiale esigentissima per cui è assolutamente affidabile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account