Forum

Federica Brunini scrittrice smart per donne smart

Giornalista smart, scrittrice di successo, fotografa, esperta di cinema, ideatrice della Travel Therapy e fan delle Donne del Vino: Federica Brunini

Federica Brunini scrittrice e giornalista smart

Federica Brunini scrittrice e giornalista smart

Di Donatella Cinelli Colombini, Brunello, Montalcino, Casato Prime Donne

Ha capelli rossi e occhi chiari molto penetranti, ha il fisico agile di chi è sempre in movimento. Una donna notevole con un curriculum da paura: nata a Busto Arsizio, laureata in lettere si è inizialmente dedicata al cinema e poi al giornalismo scrivendo per il Corriere della Sera, l’Espresso e poi Grazia, Vanity Fair, Cosmopolitan, Vogue, Panorama e radio come Radio Monte Carlo, Kiss Kiss, Capital. Il suo libro di maggior successo è “Sarò regina. La vita di Kate Middleton come me l’ha raccontata lei” ma i suoi veri colpi di genio sono l’ideazione della Travel Therapy -basata sull’idea che il viaggio giusto al momento giusto può cambiarti la vita- e “La matematica delle bionde” titolo di un suo romanzo e un autentico manuale di autostima per le donne.
Ho conosciuto Federica Brunini come giornalista diversi anni fa e poi l’ho rincontrata a Gozo dove ha abitato prima di spostarsi a Malta. Gozo l’isolotto dove io e mio marito Carlo abbiamo la casa al mare, e anche lo scenario del suo ultimo libro “Due sirene in

federica-Brunini-Due-sirene-in-un-bicchiere

Federica-Brunini-Due-sirene-in-un-bicchiere

un bicchiere” (Feltrinelli pp. 222 € 15). Un romanzo avvincente, divertente e capace di far riflettere sulla capacità rigeneratrice dell’amicizia. Due sirene in un bicchiere è saldamente fra i più letti dell’estate 2018 e si merita tutto il suo successo. <<Non potrei mai vivere qui (Gozo). Lo farei soltanto se fossi disperatamente triste o pazzamente innamorata>> dice Vera, il personaggio del romanzo che le assomiglia di più. E in effetti per l’energia di Federica l’isola di Gozo è troppo piccola troppo selvaggia e troppo poco glamour. Lei è smart.
<<Smart trip for a smart life>> è il suo motto e la frase che ha messo all’inizio del suo blog http://www.federicabrunini.com/ <<Volevo solo scrivere. E leggere. E viaggiare. Soprattutto, raccontare: storie, luoghi, persone, anime, suggestioni>>. Proprio da questo suo desiderio di raccontare nasce la rubrica mensile One to Wine con le interviste alle Donne del vino. Sono già uscite la mia e quelle a Chiara Simoni e Elisabetta Donati. Le interviste di Federica sono come lei -smart- con domande veloci e in qualche caso leggermente provocatorie ma decisamente inconsuete. Domande del tipo: Il primo sorso non si scorda mai? Una splendida annata… …e una pessima annata. Allontana da me questo calice… In vino veritas? Chi dice vino dice donna? Alla fine dalle interviste scaturiscono ritratti inconsueti e veri … e non solo il solito raccontino. Solo i grandi giornalisti sanno fare questo e Federica Brunini è una di loro.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account