Forum

I Millennsials bevono vino italiano

I Millennial USA stanno lasciando la birra per il vino, gli inglesi comprano vini sopra le 8 £ e gli italiani bevono sempre di meno ma sono affascinati dal vino

millennials

millennials

Letto per voi da Donatella Cinelli Colombini

Fra tre anni i Millennials saranno il gruppo –per età e capacità di spesa – più forte degli Stati Uniti. Adesso hanno fra 21 e 35 anni di età e sono già 75 milioni con 600 miliardi di Dollari in tasca.
Fiduciosi nel futuro sono la generazione “sharing” della condivisione, quella cioè sempre in contatto via internet e sempre desiderosa di “fare insieme”.

Only-wine-festival-2014

Only-wine-festival-2014

I Millennials amano il vino più dei loro fratelli maggiori: il 70% è interessato al vino e la metà lo beve più volte la settimana. Si fanno guidare dai consigli degli addetti alle vendite più della media dei consumatori ma alla fine comprano bottiglie più care e bevono meglio di chi è più vecchio. La buona notizia riguarda l’apprezzamento per il vino, come bevanda preferita, che è cresciuto in vent’anni dal 13 al 30%. Ma c’è una notizia ancora migliore: il loro vino estero preferito è italiano, prima scelta il Prosecco.<<Il 44% dei giovani consumatori americani ritiene i vini italiani qualitativamente superiori a quelli francesi, mentre solo 3 su 100 preferiscono i vini transalpini>> ha detto Denis Pantini di Nomisma. Questa è musica per le mie orecchie!Stessa situazione in Gran Bretagna dove la Goldman Sachs ha analizzato un campione

millennials-e-vino

millennials-e-vino

di 1.000 persone notando che anche i giovani UK spendono 3 sterline più dei loro genitori per ogni bottiglia di vino acquistata.

Maluccio in Italia. I dati pubblicati nel “Corriere Vinicolo” indicano un calo dei consumatori giovani sia giornalieri che saltuari. Tuttavia ci sono anche buone notizie, Gabriele Micozzi docente di Marketing Internazionale presso l’Università Politecnica delle Marche ha presentato a Vinitaly il profilo del consumatore under 30 ed è venuto fuori giovane morigerato, affascinato da vigneti e cantine che desidera visitare e, per fortuna, deciso a mettere il vino in cima alla lista delle bevande preferite. I giovani produttori con piccole cantine hanno avuto anche un festival tutto dedicato a loro: Only Wine Festival che si è svolto a Città di Castello alla metà di aprile. Grandi vini, gastronomia e tanta musica.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account