Forum

Vinitaly: vino in Asia nel segno delle donne

Vinitaly 2018 delle Donne del Vino, nell’anno del trentennale, diventa memorabile: degustazioni, incontri e una cena di gala “etica”

vINITALY-2018-DEGUSTAZIONE-VINI-DA-VIGNETI CON PIU'-DI-80-ANNI

VINITALY-2018-DEGUSTAZIONE-VINI-DA-VIGNETI CON PIU’-DI-80-ANNI

Di  Donatella Cinelli Colombini

C’è qualcosa di nuovo e rivoluzionario: D-Wine la guida al grande vino italiano prodotto da donne che arriva nelle edicole di tutta Italia il primo giorno di Vinitaly. Quasi una bomba rosa nell’enologia italiana. Giuseppe Cerasa, direttore delle Guide di Repubblica, è l’artefice di questa pubblicazione destinata a cambiare i rapporti di genere fra le botti. Un modo nuovo, più intimo e diretto, di raccontare il vino e di far entrare tutti i consumatori nel magico mondo di Bacco. 150 profili nella stragrande maggioranza di Donne del Vino e l’elenco di tutte le socie.
Un Vinitaly in festa per le Donne del vino che celebrano il 30° anniversario con messaggi forti alla comunità enoica italiana: restauro dei vigneti vecchi al posto del reimpianto con la spettacolare degustazione guidata da Ian D’Agata, importanza delle

vINITALY-2018-GUIDA-D-WINE-REPUBBLICA

VINITALY-2018-GUIDA-D-WINE-REPUBBLICA

donne nel wine business in Asia, valori etici che pervadono persino la cena di gala per 300 persone a conclusione di una fiera trionfale. Una serata di cui sono protagoniste la chef Marina Ramasso e la sommelier Cinzia Mattioli a cui si deve anche la creazione della squadra – sommelier dell’associazione ma soprattutto Massimilla Serego Alighieri conduttrice della serata.
Ma non basta, ci sono anche gli incontri con le Donne del Riso e le Donne dell’olio (rispettivamente organizzati dalle delegazioni Lombardia e Emilia Romagna) primo passo verso un’unione di forze che porterà lontano l’agroalimentare femminile italiano. Del resto le imprese di questo comparto sono, per il 28,1% dirette da donne.
C’è l’assemblea nazionale ospitata dalla Delegazione Abruzzo e lo stand progettato da WineTrade sotto la guida di Daniela Mastroberardino.

Vinitaly-2018-intervista TG2-con Lucia Buffo

Vinitaly-2018-intervista TG2-con Lucia Buffo

Che Vinitaly!
Qui vorreci soffermarmi sulla tavola rotonda dedicata a Donne e vino in Asia che propone una strategia nuova per conquistare i mercati più popolosi del mondo dove il wine business è dominato dalle donne. Lunedì 16 aprile 2018 alle 10 (pad 10) spazio conferenze della Regione Piemonte.
Una premessa: oltre la metà del vino, nel mondo, è acquistato dalle donne. L’Asia è l’avanguardia di un nuovo protagonismo femminile nel mercato enologico, in molti – non in tutti i Paesi- statisticamente il consumo del vino è dominato dal genere femminile: in Giappone l’acquisto allo scaffale è per l’80% nelle mani delle donne, in Cina, Rabobank ha stimato che le donne consumino il 52% delle bottiglie di vino con un prezzo superiore ai 78 RMB, i Master of Wine in Asia sono donne.

Vinitaly-2018-cena-di-gala-Veronafiere

Vinitaly-2018-cena-di-gala-Veronafiere

Chi vuole vendere il suo vino in Asia deve dunque chiedersi come lo valuterà un buyer o un consumatore donna: packaging, profilo organolettico, prezzo, posizionamento …. Elementi strategici che l’Associazione Le Donne del Vino approfondisce in un incontro in collaborazione con l’Assessore all’ Agricoltura della Regione Piemonte Giorgio Ferrero incontrando tre grandissime esperte moderate da Erika Ribaldi: Aline Bao Cina- Direttore della divisione gradi vini di COFCO e Yumi Tanabe Giappone responsabile del maggiore concorso enologico giapponese “SAKURA” che ha una giuria interamente femminile.
Di seguito il programma del convegno, con i profili delle relatrici e il programma complessivo del meraviglioso Vinitaly 2018 delle Donne del Vino
Donne e vino in Asia
Tavola rotonda

MODERA E INTRODUCE
Erika Ribaldi

SALUTO
Veronafiere
Donatella Cinelli Colombini Presidente delle Donne del Vino
Renata Cellerino Delegata Donne del Vino Regione Piemonte
RELATRICI
Madhulika Bhattacharya LaCave –wwine store India
Aline Bao COFCO wine merciant Cina
Yumi Tanabe concorso“Sakura” Giappone

CONCLUSIONI
Giorgio Ferrero Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte
PROFILI DELLE RELATRICI

Aline Bao, dalla Repubblica Popolare Cinese, è la Direttrice della divisione Fine and Rare Wine di COFCO, il più grande acquirente nel mercato cinese, controlla l’acquisto dei vini primeur di Bordeaux. Aline conosce il suo mercato e i suoi clienti, è una donna molto determinata capace anche di scelte drastiche per ottimizzare il suo portfolio.

Yumi Tanabe appassionata di vino proviene dalla bellissima isola di Hokkaido, la cui cucina è fra le più rinomate di tutto il Giappone. Nel 2013 ha fondato “SAKURA” Japan Women’s Wine Awards un importante concorso con giuria femminile che ha reindirizzato l’acquisto di vino nel mercato giapponese. Nel 2018 ha deciso di prestare particolare attenzione ai vini rosati, una categoria particolarmente complicata e molto stagionale in Giappone.

 

 

PROGRAMMA VINITALY 2018  Donne del Vino
14 APR 2018
Vinitaly 2018, il programma delle Donne del Vino
Vinitaly 2018, il programma completo degli eventi e degli appuntamenti che vedono protagoniste le Donne del Vino

Le quattro Delegazioni regionali protagoniste di Vinitaly 2018: Abruzzo, Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte.

Stand Le Donne del Vino per l’intera durata della fiera: Centro Servizi Arena, Galleria tra pad. 6/7 Box 25.

DOMENICA 15 APRILE

ore 13.15 – Padiglione 6 Spazio Regione Friuli VG
Incontro con Le Donne del Vino
Il Friuli Venezia Giulia brinda al trentennale de Le Donne del Vino

ore 14.00 – padiglione 11, sala congressi area istituzionale Regione Puglia
laboratorio “Percorso di degustazione e contaminazione sensoriale” dei vini dei rosati
evento su prenotazione presso desk di Puglia Expo

ore 14.30 – Fra i padiglioni 11 e 12 Repubblica Forum
Presentazione Guida D-WINE del quotidiano la Repubblica con Le Donne del Vino

ore 15.00 – Sala Tulipano Palaexpo, piano meno 1
“LA MAGIA DELLE VIGNE VECCHIE: Le Donne del Vino presentano vini da viti anche di ottant’anni” degustazione guidata da Ian D’Agata

ore 16,00 – 16,30 – Padiglione della Regione Campania
“LE DIVERSE SFUMATURE E SFACCETTATURE DELL’AGLIANICO”
Degustazione a cura della Delegazione Campania

LUNEDI’ 16 APRILE

ore 10.00 – Padiglione 10 spazio della Regione Piemonte
tavola rotonda – Le Donne e il vino in Asia
Una strategia “al femminile” per conquistare i più grandi nuovi mercati del mondo.
Per chi vuole esportare vino in Asia la testimonianza di tre grandi esperte da Cina e Giappone sulle strategie di marketing e di comunicazione più efficaci. Tavola rotonda organizzata in collaborazione con la Regione Piemonte e il Consorzio Piemonte Land of Perfection.
Modera e introduce la tavola rotonda: Erika Ribaldi Manager Asia Pacific Marchesi de’ Frescobaldi
Intevengono: Rappresentante Veronafiere, Donatella Cinelli Colombini Presidente delle Donne del Vino, Renata Cellerino Delegata Donne del Vino del Piemonte
Relatrici: Aline Bao COFCO wine merciant Cina, Yumi Tanabe concorso“Sakura” Giappone
Conclusioni: Giorgio Ferrero Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte
Si terrà un piccolo buffet con la degustazione dei vini di tutte le Donne del Vino del Piemonte.

ore 12.00 – PalaExpo – spazio della Regione Lombardia
Incontro con Le Donne del Riso, Il viaggio del riso fino alle nostre tavole

Ore 12.00 – padiglione 11 area istituzionale Regione Puglia
Laboratorio “Viaggio nei territori e vini di Puglia, storie di famiglia e passioni de Le Donne del vino della Puglia” evento su prenotazione presso desk Donne del Vino Puglia pad 11

Ore 15.30 – padiglione 9, stand C11/12 Spazio Consorzio Vino Chianti
Lorenzo Tersi presenta – Le Donne del vino della Toscana, il Vin Santo e i vini dolci”
Parteciperanno: Donatella Cinelli Colombini – Fattoria del Colle, Maria Giulia Frova – Tenuta Il Corno, Antonietta Corsi – Castello di Querceto, Beatrice Contini Bonacossi – Tenuta di Capezzana, Emanuela Stucchi Prinetti – Badia a Coltibuono, Caterina de Renzis Sonnino – Castello Sonnino, Elisabetta Geppetti – Fattoria Le Pupille, Veronica Passerini d’Entreves – Villa Dianella

ore 16.00 – Padiglione 1 – Emilia Romagna – piano rialzato del ristorante Enoteca.
Le Donne del Vino Emilia Romagna In… Formazione
L’Associazione Nazionale Le Donne del Vino delegazione Emilia Romagna presenta i progetti in essere e futuri:
• SicurezzaAtavola – presentazione dei programmi corsi di formazione.
• Valorizzazione della Metodologia Martinotti promossa dal “Comitato Casale Monferrato Capitale della DOC” e l’Associazione Nazionale Le Donne del Vino Emilia-Romagna. Ospite Andrea Desana, giornalista e Presidente c/o Comitato Casale Monferrato.
• Presentazione del sodalizio tra l’Associazione Nazionale Le Donne del Vino e l’Associazione Nazionale Donne dell’Olio, che per celebrare l’anno del cibo italiano, daranno vita al progetto preparato da Antonietta Mazzeo, ribadendo il legame profondo tra cibo, paesaggio, identità e cultura.
Al termine un brindisi con i vini prodotti con metodo Martinotti.

MARTEDI’ 17 APRILE

ore 10.30 – Padiglione 11, Regione Puglia, stand Varvaglione isola C3/C4
Incontro : “Le Donne del Vino e sostenibilità, riciclaggio innovativo con RafCycle, sostenitore ufficiale Le Donne del Vino e UPM.

MERCOLEDI’ 18 APRILE

Ore 11.00 e ore 11.30 – Padiglione 12 – Area Istituzionale Consorzio di Tutela dei Vini d’Abruzzo
Assemblea Nazionale Ordinaria e Assemblea straordinaria de Le Donne del Vino a seguire
Brindisi per “I Fantastici 80. 30 anni di Donne del vino e 50 anni doc Montepulciano d’Abruzzo”

ore 19.30 – Palazzo della Gran Guardia, Piazza Bra, Verona
Cena di fine Vinitaly a cura de Le Donne del Vino e celebrazione del trentennale
la cena sarà a cura della chef Marina Ramasso con prodotti di Aziende etiche e dedicati alla cultura gastronomica di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Abruzzo.
Farà il suo debutto la squadra di sommelier de Le Donne del Vino coordinate da Cinzia Mattioli.
Massimilla di Serego Alighieri coordinerà l’intrattenimento musicale e la consegna dei riconoscimenti.
Su invito

Nella realizzazione del programma Vinitaly 2018, Le Donne del Vino sono state affiancate dalla Vetreria Etrusca (www.vetreriaetrusca.it) che da oltre un anno, sostiene le iniziative dell’associazione e ne condivide i valori oltre a fornire splendide bottiglie alle cantine italiane.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account