Forum

Sveva Casati Modignani e un calice di bollicine

E’ schizzato fra i libri più venduti, La vigna di Angelica  è forse la più bella storia d’amore scritta da Sveva Casati Modignani

Mara Venier e Sveva Casti Modignani

Mara Venier e Sveva Casti Modignani

Letto per voi da Donatella Cinelli Colombini

E’ talmente avvincente che non riuscirete a smettere di leggere. E non portare questo libro a letto perché rischiate di passare la notte in bianco. TV, radio, quotidiani … tutti ne parlano.
La vigna di Angelica (Stering & Kupfer 476 pagine 19,9€) è la

Tancredi e Angelica Il Gattopardo

Tancredi e Angelica Il Gattopardo

storia di una produttrice di Franciacorta e di uno chef siciliano. Belli, pieni di talento, poliglotti e giramondo sono il tipo di persona che ognuno vorrebbe essere. Se non altro per i voli in prima classe, gli abiti da sera, le situazioni avventurose e i grandi amori e lo stile di vita lontano dal tran tran giornaliero dei comuni mortali. Invidia a parte Angelica e Tancredi sono i protagonisti di una storia che mette le donne del vino accanto ai personaggi più di tendenza, i più fighi … gli chef da prima pagina.

Sveva Casati Modignani ai fornelli

Sveva Casati Modignani ai fornelli

Tancredi ricorda infatti Carlo Gracco ( non Massimo Bottura che invece è citato nei ringraziamenti) o forse Jamie Oliver il bellissimo, ricchissimo e simpaticissimo chef inglese che, come il protagonista del romanzo di Sveva Casati Modignani, è fortemente impegnato nella difesa della tipicità e dell’alimentazione etica <<quello che conta davvero è che anche l’uomo più povero possa avere il grano per fare la pasta ….. Ma non ce l’ha. Sarebbe ingiurioso cavillare sulla mantecatura del risotto perché oggi, negli anni Duemila, ci sono intere popolazioni che non hanno una ciotola di riso … Il buon Dio, nella sua infinita sapienza, ha dato agli abitanti del pianeta la possibilità di sfamarsi con le risorse del luogo in cui vivono. L’uomo, nella sua infinita

LA VIGNA DI ANGELICA Sveva Casati Modignani

LA VIGNA DI ANGELICA Sveva Casati Modignani

sete di guadagno, ha reso sterili le regioni più fertili, ha inquinato i mari così generosi di cibo, e l’aria di cui hanno bisogno gli animali e la vegetazione per vivere>>. Questo chef Tancredi è dunque un idealista e non un gattopardo come Alain Delon – Tancredi nel celebre film di Visconti anche se è bello come lui.
Invece Angelica, la protagonista femminile che produce spumante Franciacorta è la paladina delle Donne del vino. Del resto l’autrice, Sveva Casati Modignani, lo scrive all’inizio del libro << Parecchi anni fa, Anna Pesenti, capo ufficio stampa dell’Associazione Nazionale Donne del vino, mi aveva introdotta in un universo che non conoscevo, quello delle signore nate e cresciute tra i vigneti ….sono tante, sono bravissime, mi hanno coinvolta nelle loro narrazioni e dai nostri incontri è nata la figura di Angelica>>. In effetti nel romanzo c’è qualche ricordo della storia personale di Pia Donata Berlucchi, Marilisa Allegrini … ma per la maggior parte Angelica è frutto della fantasia dell’autrice. Di vero c’è la passione per il grande vino, la sfida nell’interpretare al meglio ogni vendemmia, l’amore per la terra. Sentimenti che spero contageranno chi legge ed è anche per questo che vi consiglio, La vigna di Angelica, sono certa che vi piacerà.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account