Tag Archive

Tag Archives: Donatella Cinelli Colombini

La vendemmia di quest’anno sarà il 2010 bis?

Buone notizie dai vigneti di Brunello; tutto fa sperare nel ripetersi della strepitosa vendemmia di 5 anni fa anche se con meno uva. Incrociamo le dita

Felix e Sangiovese 29 luglio 2015 P1060321

sangiovese, invaiatura 29 luglio 2015 Fattoria del Colle con Felix

Di Donatella Cinelli Colombini

Vigneti splendidi e una partenza a razzo del ciclo vegetativo grazie a un terreno ricco d’acqua per il piovosissimo anno 2014 e il piovosissimo inverno 2015. Il caldo torrido di luglio ha dato una frenata alla marcia verso la vendemmia che è prevista, almeno per il Brunello del Casato Prime Donne, nel calendario normale fra il 20 settembre e il 10 ottobre. Infatti l’invaiatura (cambiamento di colore dei grappoli) è iniziata solo alla fine di luglio e una volta completata precederà di circa 40 giorni la raccolta. L’invaiatura è innescata dallo stress idrico che quest’anno è mancato, le viti, nonostante il caldo, non

Foglia Tonda 29 luglio 2015

Foglia Tonda 29 luglio 2015

soffrono la sete perché a pochi centimetri di profondità il terreno è ancora umido.
Le somiglianze con il 2010 ci sono e sono tante: inverno piovoso, luglio da altoforno, ritardo dell’invaiatura … quest’anno c’è addirittura qualche elemento più favorevole. Il terreno è più soffice grazie alla coltivazione di fave e vescia durante l’inverno e all’eliminazione di ogni prodotto chimico.
I meteorologi prospettano un agosto fresco, proprio come il 2010. Unica differenza negativa la quantità d’uva: il 2010 fu una vendemmia abbondante per quantità e qualità, il 2015 produrrà molta meno uva perché le piogge primaverili hanno disturbato la fioritura. Leggi tutto…

Per Calici di stelle i vini di Toscana brindano all’Expo

Degustazioni e musica nelle cantine del Movimento Turismo Vino Toscana e a Milano nella notte di San Lorenzo al ritmo di #suonodabere

Violante Gardini Cinellicolombini Jr Calici di Stelle 2015

Violante Gardini Cinellicolombini Jr Calici di Stelle 2015

La Toscana del vino brinda sotto le stelle di Expo 2015. Per celebrare “Calici di Stelle” (10 agosto) le cantine del Movimento Turismo del Vino Toscana raddoppiano le date organizzando appuntamenti imperdibili tra i filari e, per San Lorenzo, anche a Milano per dare vita all’espressione tutta toscana di #suonodabere: tema e colonna sonora di Calici di Stelle 2015. Vino, degustazioni, mostre, esibizioni di mimi e artisti di strada faranno da sfondo a “Calici di Stelle”: nella notte di San Lorenzo sarà proprio la Toscana protagonista di Expo con Liguria e Valle d’Aosta. L’evento sarà di scena nella sala Symposium, sulla terrazza del Padiglione “Vino – A taste of Italy”, dalle ore 20 alle 21.30, con degustazioni libere supervisionate da sommelier professionisti. Leggi tutto…

Parole usate per cercare questa pagina...

  • violante gardini siena
  • calici di stelle montalcino

Ancora su Toni Cafarelli il gelataio dell’impossibile

Il Re del gelato, il genio creativo che ha rivoluzionato ingredienti e tecniche ha una ricetta semplicissima:  pulizia, accoglienza, prodotto, passione e prezzo

Toni Cafarelli  maestro gelataio a Montisi

Toni Cafarelli maestro gelataio a Montisi

Di Donatella Cinelli Colombini Brunello Prime Donne
Domenica pomeriggio, Montisi (a 8 km dalla fattoria del Colle), il mitico Toni Cafarelli è nella sua piccola nuova gelateria con il cappello in testa e un grembiule immacolato addosso. Serve al banco come fosse l’ultimo arrivato ma forse vuole ritrovare il piacere del contatto con i clienti stupefatti ed entusiasti delle sue creazioni.
L’intervista parte male. Chiedo <<La tradizione va rinnovata o rispettata?>> lui

Toni Cafarelli Montisi pasticceria d'eccellenza

Toni Cafarelli Montisi pasticceria d’eccellenza

risponde bruscamente quasi di cattivo umore <<Ma che domanda è? Va rinnovata ma anche rispettata!>>.
Incalzo <<Tradizione e creatività vanno mescolate o separate?>> e Toni <<entrambe le cose>>
Poi finalmente si sblocca <<La creatività è una ricerca di sfide>> e ancora <<fra tecnica e fantasia è più importante la fantasia 10 a 1>> Leggi tutto…

Parole usate per cercare questa pagina...

  • re del gelato montisi

Il filtro ULLO e i solfiti del vino vanno via

  • Pubblicato in Forum

Quello dei solfiti è uno dei tormentoni recenti: esistono naturalmente nel vino e poi vengono aggiunti ma ora un giovane chimico inventa come toglierli

download (2)DI Donatella Cinelli Colombini 
E’ un piccolo cono bianco che dovrebbe andare sul mercato, dal luglio 2015, al prezzo di 2,5$ e può essere usato una sola volta. L’inventore è James Kornacki, un neolaureato e dottorando di ricerca in chimica organica presso la Northwestern University dell’Illinois. Pomposamente battezzato ULLO il progetto ha già raccolto 185.000 Dollari di finanziamento e ne sta cercando ancora. Funziona come i filtri per l’acqua da bere che si usano in casa, usando una resina a scambio ionico. Ovviamente non tutti gli ioni negativi vengono catturati da ULLO ma solo quelli dei solfiti.

UlloSolfiti

UlloSolfiti

Sembra l’uovo di Colombo, facile da usare rispettoso degli altri caratteri del vino …ULLO è talmente ovvio da far sorgere il dubbio <<ma com’è che nessuno ci ha pensato prima?>>. Il modo d’uso è semplicissimo: basta prendere il filtro a forma di cono metterlo su un decanter versarvi il vino e i solfiti aggiunti rimarranno intrappolati nelle maglie della sua rete. Leggi tutto…


A Montisi Toni Cafarelli l’uomo il rivoluzionario del gelato

Siciliano di nascita fiorentino  d’adozione Toni Cafarelli è la creatività del gelato. Unisce la fantasia visionaria sicula alla sobria eleganza toscana

Toni-Caffarelli-chef-gelataio

Toni-Caffarelli-chef-gelataio

Di Donatella Cinelli Colombini

E’ questo incredibile personaggio che ha aperto una gelateria a Montisi, un borgo di 400 anime ( a 8 km dalla Fattoria del Colle)  identico a quelli dipinti da Ambrogio Lorenzetti nel Trecento.

<<E’ venuto qui per la prima volta nel 2007>> spiega il suo dirimpettaio Gianluca Monaci

Caffè dolce a  Novovossiysk

Caffè dolce a Novovossiysk

che ha trasformato il Barrino – l’Ombelico del mondo- nel luogo cult per gli amanti delle bollicine << lo invitai a una delle mie serate e lui preparò un gelato alla mozzarella di bufala e acciughe sotto pesto. Gli dissi “ma chi voi te lo mangi!” e invece tutti rimasero fulminati>>. Poi l’amicizia è diventata sempre più forte finché Silvia Mannucci Benincasa, aristocratica senese discendente da Santa Caterina, ha dato a Toni delle stanze del suo palazzo di Montisi per crearci la gelateria.

Ed ecco che lui lascia i 30 dipendenti dei due locali di Firenze – gelateria e rosticceria di specialità siciliane – ed è  a Montisi quasi ogni giorno. Leggi tutto…

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account