Tag Archive

Tag Archives: fattoria del colle

Week end dei tartufi alla fattoria del Colle I°, 8 e 15 novembre

Se non ora mai! Eccellente qualità per i tartufi bianchi delle Crete senesi e insieme Brunello, scuola di cucina, wellness e panorami

pappardelle con tartufi bianchi

pappardelle con tartufi bianchi

Due giorni intensi all’insegna del tartufo, in uno dei territori tartufigeni migliori d’Italia, le Crete senesi. Grazie alle piogge dei mesi scorsi la raccolta 2014 delle preziose trifole sarà ottima come qualità e quantità. Qualcosa che non succedeva da anni e un’occasione imperdibile.

Quello che vi proponiamo è un week end immersi nell’atmosfera autentica e antica di una fattoria cinquecentesca dove gli

Brunello di M 2009 D Cinelli Colombini

Brunello di M 2009 D Cinelli Colombini

appartamenti sono ricavati nelle vecchie case dei contadini e i panorami sono meravigliosi. Giornate divertenti e piene di esperienze: Mostra Mercato del tartufo bianco delle Crete Senesi a San Giovanni d’Asso per fare shopping, la ricerca del tartufo in una delle 5 riserve tartufigene della fattoria del Colle, la lezione di cucina del tartufo, i pranzi degustazione, la visita alle cantine con assaggio del vino appena nato e del Brunello.

Leggi tutto…

4 corsi di cucina nelle cantine del Brunello e del Chianti

Donatella Cinelli Colombini propone visite in cantina con corso di cucina e i soggiorni in fattoria con le lezioni di alto livello di Helle Poulsen Tesio

Fattoria del Colle- corso di cucina

Fattoria del Colle- corso di cucina

Alla fine dei corsi avviene una piccola cerimonia e la consegna di un attestato da portare a casa, quasi un “passaporto ” di toscanità.  Esperienze di poche ore nelle cantine di Montalcino e del Chianti insieme a veri e propri corsi nella scuola di cucina della Fattoria del Colle, ma sempre qualcosa di profondo di autentico e rigenerante. Luoghi storici, paesaggi mozzafiato, grandi vini degustati dopo aver visto i vigneti e le cantine, cultura gastronomica appresa con metodo da ottime insegnati e attraverso un’esperienza diretta della preparazione dei cibi.
Una full immertion partecipata nella civiltà toscana e piena di piccole sorprese. Ecco le 4 proposte.
Antipasti toscani e visita guidata nella cantina Casato Prime Donne con assaggio di Brunello e infine un brunch. Una giornata a contatto con le suggestioni della campagna di Montalcino: paesaggio, grandi vini e antichi sapori nella cornice di un luogo con quattrocento anni di storia e una reputazione internazionale di vini di alta gamma.
Alla Fattoria del Colle la visita giornaliera con scuola di cucina ha un sapore più aristocratico: visita della villa cinquecentesca con la camera creata per il Granduca di Toscana, esperienza con Chianti e Orcia Doc nelle cantine e lezione di pasta fresca – i tradizionali “pinci”- e dei celebri dolci senesi fra cui i ricciarelli. Leggi tutto…


Il vino è bellezza alla Fattoria del Colle

Da ottobre alla Fattoria del Colle vasca per vinoterapia di coppia. Visite, assaggi, massaggi e non solo per rigenerare corpo e mente con Brunello e il Chianti

Vinoterapia alla Fattoria del Colle

Vinoterapia alla Fattoria del Colle

Tutto parte dai vini di fama internazionale delle cantine di Donatella Cinelli Colombini: il Brunello del Casato Prime Donne a Montalcino e il Chianti Superiore e la DOC Orcia della Fattoria del Colle.
Proprio da questi vini scaturisce una proposta di bellezza e benessere del corpo a cui si uniscono visite nelle cantine, degustazioni, pranzi e soggiorni fra le vigne per singoli e soprattutto per coppie.
L’esperienza rigenerante comprende massaggi, bagni nel vino e il percorso wellness (sauna, docce emozional, hammam, , vasca idromassaggio e relax) nella raffinata ed esclusiva zona benessere della Fattoria del Colle. Proprio qui, nella parte più antica e romantica, decorata da disegni ottocenteschi, da ottobre diventa attiva una vasca rotonda in legno per la vinoterapia in coppia. Accanto una sala con due lettini per massaggi.
La cosa che rende unica la proposta di Donatella Cinelli Colombini è il mondo dei grandi rossi toscani che le ruota attorno con esperienze interessanti ma divertenti. Ed ecco degustazioni, visite guidate nelle cantine, lezioni di cucina, pranzi con piatti abbinati a grandi bottiglie, trekking nei vigneti … e poi ci sono 18 piccole città d’arte dei dintorni dove i laboratori artigiani e i panorami offrono tante piccole e emozionanti sorprese. Leggi tutto…

Non è tutto vero ciò che è virtuale

  • Pubblicato in Forum

Un cortometraggio su youtube per dimostrare come presentarsi al meglio sui social aiuti ad essere popolari, a costo di mentire. Vale anche per hotel e agriturismi?

Visto per voi da Bonella Ciacci

"What's on your mind" video

"What's on your mind" video

Alcuni giorni fa mi sono imbattuta in un articolo online dell’Internazionale che parla di un cortometraggio che sta spopolando su Youtube (7 milioni di visualizzazioni ad oggi). Il regista Shaun Higton racconta la storia di un uomo che fa una vita un po’ triste, e che si deprime ulteriormente guardando le foto dei suoi amici su Facebook, i quali sembrano invece vivere esistenze idilliache. Così, inizia a fingere, scattando foto fuorvianti e postando commenti che raccontano l’opposto di ciò che gli sta effettivamente accadendo. Tipo quando raggiunge in auto la cima di una collina sopra la città, scende, e con un abbigliamento da jogging si scatta una foto fingendo di aver fatto una lunga ma appagante corsa.

Da lì è scattata una riflessione: quanto la reputazione online è importante anche per le aziende? E soprattutto per le strutture ricettive e i ristoranti, che hanno tra i requisiti principali per essere scelti da un cliente il proprio aspetto e ciò che promettono di dare al cliente? Ad esempio, è notizia di fine maggio, riportata da molti quotidiani, tra cui anche La Stampa, dell’apertura di un’indagine da parte dell’antitrust sulla veridicità delle recensioni sul famoso sito TripAdvisor. Leggi tutto…


Dalla cucina di Sale e pepe a Palazzo Medici Riccardi

Cronaca di una giornata con belle emozioni: studio fotografico con cucina di Sale e Pepe a Milano e cena a palazzo con il Lions Club Firenze Brunelleschi

Roberta Archetti Fotografata per Sale e pepe

Roberta Archetti Fotografata per Sale e pepe

Di Donatella Cinelli Colombini

Avete mai visto lo studio fotografico specializzato in gastronomia? Ci sono finestre immense, macchine fotografiche enormi montate su cavalletti enormi, armadi pieni di ogni genere di piatti, bicchieri, posate, tovaglie, sedie – una sola cosa per tipo – e soprattutto una cucina grande e completamente attrezzata. Nell’atelier di Michele Tabozzi sono passati tutti i grandi chef e ora arriviamo noi. Io, che non so cucinare, e Roberta Archetti chef del ristorante della Fattoria del Colle. Lei preparerà due cavalli di battaglia: i pinci col sugo di nana e le bistecchine di cinghiale con fagioli di Sorana che

Palazzo Medici Riccardi Chiostro Cena Lions Club Firenze Brunelleschi

Palazzo Medici Riccardi Chiostro Cena Lions Club Firenze Brunelleschi

saranno oggetto di un servizio per la rivista “Sale e Pepe ”. All’arrivo Roberta è tiratissima e sorride a denti stretti mentre le tremano leggermente le dita … poi inizia a cucinare e si scioglie, alla fine ammetterà di essersi persino divertita.

Leggi tutto…

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account