Tag Archive

Tag Archives: Gualtiero Marchesi

Stellati Michelin e mission dell’alta ristorazione

  • Pubblicato in Forum

Forte del suo successo l’alta cucina deve chiedersi qual è il suo significato: stelle Michelin o diventare l’espressione più alta di una storia millenaria

Taverna-di-Pian-delle-Mura-Calici-di-stelle-2017

Erbe-di-campo-raccolte-a-mano-Taverna-di-Pian-delle-Mura-Vivo-d’Orcia

Di Donatella Cinelli Colombini, agriturismo, Toscana, Fattoria del Colle

Michelin, chi la tocca muore. Nel 2008 Gualtiero Marchesi contestò il suo sistema di giudizio e l’anno dopo lo cancellarono relegando la Locanda “L’Alberata” a Erbuso a ristorante d’albergo. <<Quando, in giugno, polemizzai con la Michelin lo feci per dare un esempio; per mettere in guardia i giovani, affinché capiscano che la passione per la cucina non può essere subordinata ai voti. So per certo, invece, che molti di loro si sacrificano e lavorano astrattamente per avere un stella. Non è né sano, né giusto>> aveva dichiarato il Maestro a seguito della “vendettina” degli estensori della guida rossa.
A dieci anni di distanza, piangendo la morte di Marchesi, bisogna capire il significato profondo delle sue parole, che vanno al di la della cultura culinaria e riguardano la civiltà.

Dopolavoro-La-Foce-Pienza-Panforte-Cacio-e-confettura

Dopolavoro-La-Foce-Pienza-Panforte-Cacio-e-confettura

Vorrei aggiungere un altro elemento di riflessione. Sto organizzando il viaggio in Toscana dell’Acanémie Internationale du Vin che avverrà nel giugno prossimo. Il Presidente Bruno Prats mi ha raccomandato <<non scelga ristoranti stellati, gli accademici ci vanno tutto l’anno e vogliono mangiare la cucina del territorio>>. In effetti fra i componenti dell’accademia c’è gente come Angelo Gaja, Fiona Morrison Master of Wine con cantina in Borgogna, Juan Carlos Lopez de Lacalle di Artadi il rivoluzionario della Rioja , Jean Philippe Delmas di Haut Brion, Daniele Cernilli …. Insomma gente che va nei ristoranti stellati in continuazione e se la loro richiesta “da turisti” è di andare dove c’è la cucina di territorio questo è davvero un motivo di riflessione. Leggi tutto…

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account