Tag Archive

Tag Archives: Hotel Posta Marcucci

Orcia Wine Festival 2018, A corto di vino

Il tema 2018 dell’Orcia Wine Festival “Paesaggi di-vini Orcia” è stato interpretato dai corsisti dell’Università di Siena con 3 video girati alla Fattoria del Colle

Orcia Wine Festival Richard Baudain

Orcia Wine Festival Richard Baudain

Di Donatella Cinelli Colombini 
Il festival che, da 9 anni, San Quirico d’Orcia-salotto medioevale lungo la via Francigena, dedica al vino Orcia DOC ( 21-25 aprile 2018) ci ha regalato un’emozione in più rispetto alle precedenti edizioni. 3 video realizzati dagli studenti del Corso di Comunicazione Digitale tenuto dal prof. Maurizio Masini all’interno della Laurea Magistrale dell’Università di Siena. Il progetto aveva il simpatico nome “A corto di vino” e ha riguardato 40 corsisti in prevalenza italiani ma anche provenienti da Paesi lontani come Cuba. Gli studenti sono stati divisi in sei gruppi ciascuno dei quali doveva realizzare un video aziendale e uno “territoriale” sul tema “Paesaggio di-vino Orcia” ideato dall’Assessore Ugo Sani. Le lezioni in aula sono state seguite da due visite in zona. Un impegno vero con un voto finale che ha messo a dura prova i ragazzi. Durante la visita alla Fattoria del Colle i corsisti mi hanno sommersa di domande, riprese e foto. Un gruppo aveva le

Orcia Wine Festival Cecilia Sacchi a Palazzo Chigi

Orcia Wine Festival Cecilia Sacchi a Palazzo Chigi

idee chiare: voleva raccontare una mia giornata tipo <<vorremo riprenderla mentre cucina, quando mangia con la famiglia …. >> mi hanno detto, ma io li ho spiazzati <<ma io non ho tempo per cucinare e spesso mangiamo “a tappe” perché la giornata lavorativa è frenetica e deve tenere conto dei fusi orari dei mercati dove esportiamo … >> e poi per rincuorarli << il lavoro in campagna non ha più ritmi lenti di una volta, la lentezza è riservata alla vigne e al vino>> paradosso che ha fatto sorridere anche al Professor Masini << è vero qui il tempo ha come due velocità>>. Da questo dialogo è nata a prima idea del video “Dove il tempo non ha tempo” che interpreta perfettamente l’apparente paradosso della Fattoria del Colle dove <<tante cose sono rimaste così com’erano … mentre altre corrono più veloci del tempo>>. Ottimo il testo, le immagini e persino la musica composta appositamente.
Bello anche il video “Tra passione e coraggio” che ha colto in modo formidabile la passione vignaiola che è dentro di me. Non riesco a guardarlo senza commuovermi.

Più evocativo l’ultimo intitolato “Una favola tutta da scoprire” fatto da un gruppo di studenti che nel racconto del territorio “Val d’Orcia semplicemente perfetta” si è espresso in modo compiuto creando un video di grande forza espressiva.

Orcia Wine Festival Vini Orcia DOC

Orcia Wine Festival Vini Orcia DOC

Nel complesso i 40 studenti del corso sono futuri professionisti davvero talentuosi che, nel futuro sapranno fare grandi cose. E’ bello vedere come l’Università di Siena li sta facendo sbocciare.
Ovviamente l’Orcia Wine Festival 2018 non riguarda solo i video ma soprattutto assaggi. 18 produttori che offrono la degustazione dei loro vini nelle sale affrescate del seicentesco Palazzo Chigi a San Quirico con la regia del Consorzio Orcia. Degustazioni guidate da ONAV e dal wine writer del celebre magazine britannico “Decanter” Richard Baudain. Degustazioni nelle cantine all’interno dei wine tours. Degustazioni a tavola durante la cena di gala ( il Prefetto di Siena Armando Gradone e

Orcia Wine Festival cena di gala con i produttori

Orcia Wine Festival cena di gala con i produttori

l’Onorevole Susanna Cenni hanno onorato la serata con la loro presenza) e le cene con il produttore nei ristoranti. Per noi la cena-degustazione è avvenuta all’Hotel Posta Marcucci di  Bagno Vignoni che si sta trasformando in un lussuoso Hotel de Charme ed ha un ristorante che sembra volare sulla valle davanti a Rocca d’Orcia.
Che fortuna vivere in questo territorio e godere ogni giorno del paesaggio di-vino Orcia.

 

Valdorcia in 3 giorni ecco il tour classico

I luoghi più famosi e fotografati della Valdorcia e dell’area dove nascono i tartufi bianchi e l’olio extravergine migliore, 3 giorni di golosità e capolavori

Header-Ballooningintuscany

Header-Ballooningintuscany

Di Donatella Cinelli Colombini
Quello che devono assolutamente vedere, assaggiare, comprare i visitatori che arrivano per la prima volta nella nostra magica terra di Valdorcia e Val d’Asso

MONTALCINO
LA Fortezza trecentesca domina le case e il territorio del Brunello. Indispensabile la passeggiata sui camminamenti (9-18) per godere il panorama mentre l’enoteca all’interno offre il Brunello di tutte le cantine e permette degustazioni comparative.

Montalcino Fortezza

Montalcino Fortezza

Nel centro storico medioevale da vedere il Palazzo pubblico costruito alla fine del Duecento con , sul muro esterno, le mattonelle artistiche che riportano le stelle di ogni annata di Brunello dal 1992. Il Museo (9-13/14-16) contiene una bella collezione di statue linee policromate e la Bibbia Atlantica finemente miniata nel Trecento.
A 5 km da Montalcino Abbazia di Sant’Antimo gioiello del romanico toscano costruito in onice, pietra alabastrina locale. Le sue forme armoniose e austere spingono alla spiritualità e alla preghiera. Leggi tutto…


Orcia protagonista del Gran Convegno 2014 dei Gourmets

Siena, Bagno Vignoni, San Quirico, Montalcino-Castello Banfi, Pienza e Fattoria del Colle. I Gourmets scoprono i vini e la campagna più bella del mondo

Alessandro Bonelli Sonia Pallai Palazzo Pubblico Siena

Alessandro Bonelli Sonia Pallai Palazzo Pubblico Siena

Di Donatella Cinelli Colombini
Un Gran Convegno che inizia venerdì 17 poteva essere sfortunato e invece incappa in un sole da tintarella che trasforma il viaggio in Val d’Orcia, in un’escursione d’estate. I 70 soci dell’Union Européenne des Gourmets tonano a casa estasiati dalla bellezza dei luoghi, dalla qualità dei vini e dall’ospitalità.
Cerimonia di accoglienza a Siena nella sala del Concistoro del Palazzo Pubblico dove la Repubblica senese dava il benvenuto ai sovrani e agli ambasciatori e ora Sonia Pallai, Assessore al turismo, fa gli onori di casa. Segue il brindisi inaugurale all’Enoteca Italiana e la cena all’Hotel Posta Marcucci a Bagno Vignoni.

Orcia Doc e Brunello di Donatella Cinelli Colombini

Orcia Doc e Brunello di Donatella Cinelli Colombini

Dormire, nell’unico centro termale medioevale ancora conservato, con la sua celebre vasca, i ricordi di Santa Caterina e Lorenzo il Magnifico …., affascina i convegnisti arrivati da tutta Italia.
Tre giorni con un programma serratissimo fra vino e cultura. La prima cena è dedicata al Vino Nobile di Montepulciano, il pranzo del giorno dopo, nelle sale affrescate di Palazzo Chigi a San Quirico d’Orcia, ha invece la Doc Orcia come protagonista e la cena di gala nel castello Banfi a Montalcino esalta il Brunello. Leggi tutto…

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account