Tag Archive

Tag Archives: LCBO

Vita da produttore di vino: Donatella e il suo tempo

La corsa con l’orologio di Donatella, produttrice, wine blogger, presidente di associazioni con l’ambizione di godersi il meraviglioso territorio in cui vive

Donatella-insegnante-di-turismo-del-vino-Pisa Scuola -Universitaria-Superiore-Pisa

Donatella-insegnante-di-turismo-del-vino-Pisa Scuola -Universitaria-Superiore-Pisa

Di Donatella Cinelli Colombini, Fattoria del ColleTrequanda, Casato Prime Donne, Montalcino 

Il giorno peggiore è il lunedì e i periodi più frenetici sono quelli prima delle vacanze o dopo i viaggi all’estero. Si tratta di giornate lunghissime con un’interruzione dietro l’altra.
L’avvento di internet ha aggravato la situazione moltiplicando i contatti e facendo sparire le vacanze. Ricevo circa 80 e-mail al giorno e ne mando una trentina. Ho un PC molto piccolo che mi segue ovunque nel mondo per cui rispondo alla posta ogni giorno anche quando viaggio per lavoro ed ho una degustazione dietro l’altra e un appuntamento dietro l’altro. Anzi, quando sono dall’altra parte del mondo, certe persone, cercano la mia attenzione come un bambino piccolo con la mamma e mi sommergono di e-mail, suscitando le mie rispostacce. Poi mi dispiace e impiego giorni per rasserenare i rapporti, ma detesto quando qualcuno mi toglie il poco tempo che ho per dormire, pensare, conoscere … facendomi sentire in trappola.

Donatella-CinelliColombini-Matla

Donatella-CinelliColombini-Matla

E’ così che anche le mie vacanza nell’adorata isola di Gozo si riducono a 3 ore al giorno perché invariabilmente c’è un problema che, per essere risolto da li, richiede moltissimo tempo.
Le interruzioni sono il mio incubo. Fare attività lunghe e complesse nella giornata lavorativa è praticamente impossibile perché, in campagna, non c’è l’abitudine a prendere appuntamenti. Cantiniere, vignaiole, addette al commerciale e al turismo … entrano nel mio ufficio e chiedono una immediata attenzione, soprattutto il mio dolce maritino e la vulcanica figlia Violante. Leggi tutto…

W le Donne del Vino

[gplusone]

19 settembre, Milano, il consiglio delle Donne del Vino si riunisce presso l’ Unione Italiana Vini sotto la presidenza di Elena Martuscello. Fisco, amministrazione ma anche viaggi e progetti, in una riunione all’insegna dell’amicizia vignaiola

Donne del Vino 1
Donne del Vino 1

Donne, donne, donne sono le nuove protagoniste del mercato del vino. Fra i consumatori abituali sono ancora diciotto  punti dietro ai maschi (58 a 41) ma se consideriamo i consumatori occasionali le percentuali fra i due sessi,  in Italia, si equivalgono (50% gli uomini e 49% le donne). Colta, curiosa e poco abitudinaria la consumatrice ama anche i vini rossi anche se è la maggior consumatrice di bollicine.

L’associazione Donne del Vino è stata fondata nel 1988 da Elisabetta Tognana ed è diffusa in tutte le regioni italiane. Ha 750 socie fra le quali prevalgono le produttrici di vino. Altre categorie rappresentate sono le ristoratrici, le enotecarie, le sommelier, le enologhe e le giornaliste cioè tutta la filiera produttiva.

Donne del Vino 2
Donne del Vino 2

La riunione del CdA del 19 settembre era allargata alle Delegate regionali cioè alle persone che in ogni parte d’Italia organizzano eventi, e iniziative. Per questo era presente Donatella Cinelli Colombini delegata della Toscana. Gli argomenti all’ordine del giorno erano fra i meno divertenti: questioni procedurali, fiscali, amministrative … per fortuna c’erano anche i racconti di viaggio in California e in Germania dedicato, quest’ultimo all’incontro con le Donne del vino tedesche. In USA la delegazione guidata dalla Presidente Elena Martuscello si è divertita parecchio visitando tante cantine ( fra tutte Opus One ), assaggiando tanti vini e soprattutto incontrando tante colleghe.

Donne del Vino
Donne del Vino

Prossima tappa il Canada dove  LCBO(Liquor Control Board of Ontario) ha invitato le Donne del Vino italiane organizzando una manifestazione dedicata a loro. Parteciperanno Tiziana Frescobaldi, Francesca Planeta, Chiara Lungarotti, Anna Abbona dei Marchesi di Barolo  e tante altre bravissime bravissime produttrici.  

 


Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account