Tag Archive

Tag Archives: Rivera

Il vino di Violante

  • Pubblicato in Forum

Violante era la figlia di Federico II, Violante di Baviera fu governatrice di Siena nel ‘700, Violante è il nome di mia figlia ma anche di un vino Nero di Troia

Violante Gardini Cinellicolombini Jr

Violante Gardini Cinellicolombini Jr

Di Donatella Cinelli Colombini

Molti anni fa chiesi a mia figlia Violante <<ho idea di creare un nuovo vino perché non lo chiamiamo come te?>> ma lei era contrarissima e descrisse la scenetta di due persone al ristorante con una che dice all’altra <<dammi un bicchiere di Violante>>. Per poi commentare <<che vergogna!>>
Va detto che la mia adorata rampolla ha sempre detestato il suo nome soprattutto a causa della fama dell’Onorevole Luciano Violante. Spesso che le chiedeva <<come ti chiami>> e alla sua risposta <<Violante>> seguiva la replicava <<si ma di nome?>> perché molti davano per scontato che si trattasse di un cognome.

Violante 2015 Nero di Troia-Rivera

Violante 2015 Nero di Troia-Rivera

In realtà mia figlia porta questo nome in ricordo di una donna di eccezionale talento: Violante Beatrice di Baviera (1673-1731) personaggio di grande rilievo nella storia di Siena dove fu Governatrice per 14 anni e firmò il bando “Nuova divisione dei confini delle Contrade“. Con questo documento si fissava in modo definitivo il numero delle contrade che avevano diritto a correre il Palio e si stabilivano i confini territoriali di ciascuna di esse. L’editto di Violante è rispettato ancora oggi nella suddivisione delle centro storico di Siena.
Donna sentimentalmente sfortunata fu moglie di Ferdinando dè Medici e con lui sul trono di Toscana, rimase vedova e morì giovane forse a causa della malattia trasmessale dal marito impenitente donnaiolo.
Il territorio senese ricorda con ammirazione Violante di Baviera anche celebrando i luoghi dove è stata. Nell’ospedale di Montalcino dove è nata la mia Violante una targa ricorda la vista della Governatrice medicea, a Siena c’è il ristorante “la sosta di Violante” …..
Tuttavia mia figlia ha sempre considerato bruttissimo il suo nome. Il vino che volevo dedicarle si è poi chiamato Cenerentola ed è una DOC Orcia di grande successo. Leggi tutto…

Nero di Troia l’imperatore di Castel del Monte

Con Negroamaro e Primitivo fa parte dei 3 moschettieri pugliesi che stanno conquistando il mondo. Ma è l’unico che rispecchia l’eleganza tipica di questo popolo

Torre Vento cena in cantina antipasti

Torre Vento cena in cantina antipasti

Visto per voi da Donatella Cinelli Colombini

Quanto è bella la Puglia! E’ la regione che è cambiata di più e meglio negli ultimi dieci anni. Intendiamoci, è sempre stata ricchissima di opere d’arte e di un paesaggio mozzafiato, ma ora tutto questo ha una cornice spettacolosa. Bari vecchia, che era in abbandono, oggi è piena di gioiellerie e locali eleganti con musica dal vivo. Lecce è una città salotto con le facciate barocche perfettamente restaurate. Ci sono le coste più di moda in Italia, dove le vacanze si riempiono di feste. E ancora ecco gli alberghi per i matrimoni supervip come quello indiano di Borgo

Corato Palazzo Gioia

Corato Palazzo Gioia

Ignazia. Oltre al successo turistico e ai centri storici pieni di negozi arredati meglio che a Milano, c’è una campagna coltivata a olivi e vigneti che sembra un giardino immenso e soprattutto ci sono cantine capaci di produrre serie di mezzo milione di bottiglie, di altissima qualità a prezzi bassi, ma proprio bassi.
E’ questa la realtà che mi trovo davanti arrivando a Corato per un convegno sul vitigno  Nero di Troia organizzato dalla mia amica Vittoria Cisonno per il Consorzio Castel del Monte. Avevo preparato un power point ma dopo il primo giorno di visite decido di cambiarlo del tutto. Leggi tutto…


I grandi vini di Puglia nel cuore del Chianti Classico

  • Pubblicato in Forum

11 grandi vini provenienti dal sud, dal caldo, dal mare… dalla mia Puglia per sorprendere e far innamorare i soci dell’Unione Européenne des Gourmets di Siena

vini pugliesi per l'Union Européenne des Gourmets

Visto per voi da Ignazio Anglani
Responsabile Consorzio Puglia Best Wine
La serata organizzata dal Console Alessandro Bonelli presso “Il Convito di Curina”, luogo incantevole affacciato sulle colline chiantigiane, dove Andrea De Agostini grande padrone di casa e sommelier ha messo in carta 120 etichette di Champagne di cui è un super esperto.
Ho selezionato 11 vini capaci di dare uno spaccato delle zone e dei vitigni della Puglia, certo ci sarebbe bisogno di molte altre degustazioni però è un buon inizio per conoscere una regione che conquista sempre più successi internazionali.
Prima della serata ho chiesto a Donatella Cinelli Colombini chi sono i soci Gourmets, << sono appassionati e non tecnici>> dice lei… e invece mi sono trovato davanti persone molto preparate, giusto per citarne qualcuno Sergio Zingarelli Presidente del Chianti Classico e proprietario di Rocca delle Macie, Emilia Nardi della azienda Silvio Nardi, Tommaso Bucci il responsabile Tecnico di Banfi, Corsino Corsini proprietario della azienda dolciaria Corsini a cui si deve l’IGP dei ricciarelli e del panforte ….. mamma mia meno male che non l’ho saputo prima! Leggi tutto…

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account