Non solo vino ...

Dematerializzazione dei registri di cantina e AGEA

Tragicomica sulla dematerializzazione dei registri di cantina: AGEA chiede i dati su carta e poi ci ripensa quando ormai tutti hanno mandato i moduli

Maurizio Martina premio Italia a tavola

Maurizio Martina premio Italia a tavola

Di Donatella Cinelli Colombini

Il 31 luglio una circolare di AGEA sigla che significa Agenzia per le erogazioni in Agricoltura ed è un ente governativo, ha chiesto alle aziende la dichiarazioni sul vino presente in cantina su moduli di carta.
<<Come ogni anno>> penserete voi.
E no!
Perché negli ultimi mesi, con spese, perdite di tempo e patemi d’animo …. 17.000 cantine italiane, cioè tutte quelle più grandi di una dimensione familiare, si sono adeguate al sistema SIAN di dematerializzazione dei registri messo in campo dallo stesso ministero. Anzi, il 21 dicembre 2016 il Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina aveva dichiarato <<dal I° gennaio 2017 (data poi slittata al I° luglio), sarà pienamente operativo e obbligatorio il registro telematico del vino che consentirà di eliminare i registri cartacei, compresi gli adempimenti connessi con la vidimazione>>. La dematerializzazione era presentata con un grande successo nonostante il sistema SIAN fosse tutt’altro che una semplificazione per le imprese.

Maurizio Martina e AAlessandro Regoli Winenews

Maurizio Martina e AAlessandro Regoli Winenews

<<Allora perché AGEA chiede le dichiarazioni su carta? >> penserete ancora voi << Assurdo, incredibile, il Ministero che non si fida del suo stesso data base>>.
La circolare di AGEA aveva scatenato reazioni furibonde: la FIVI Federazione Italiana di Vignaioli Indipendenti ha chiesto alle sue 1.100 cantine di attuare la disobbedienza civile e non mandare la dichiarazione cartacea. La stampa specializzata ha commentato con accuse e dileggio.I produttori sempre più stufi della dematerializzazione che poi si rimaterializza proprio mentre stanno facendo la vendemmia hanno mandato a Agea le denunce scritte per essere in regola entro la scadenza di domenica 10 settembre. Ma ecco che venerdì 8 settembre arriva un ADDENDUM alla circolare AGEA che esime dal presentare le denunce sui moduli in carta, tutte le cantine che hanno trasmesso i dati attraverso l’ormai famigerato SIAN.

Guidi, Martina, Farinetti

Guidi, Martina, Farinetti

Sconcerto generale, per questa comunicazione davvero tardiva.
L’unica soddisfatta è la FIVI << siamo molto contenti di potervi comunicare che l’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura ha accolto l’istanza di FIVI che sollecitava la rinuncia alla richiesta di compilare la dichiarazione di giacenza in cartaceo. AGEA otterrà il dato direttamente dal database del SIAN, evitando così un inutile doppione >>.
Il resto del mondo del vino guarda con sbalordimento e preoccupazione al Ministero delle Risorse agricole.
Ma che succede?
Quello della dematerializzazione dei registri non è l’unico pasticciaccio, c’è anche quello dei bandi OCM sulla promozione. Lo scorso, anno fra graduatorie approvate e poi cancellate, le cose sono andate malissimo. Nel 2017 francesi, tedeschi e spagnoli hanno già le graduatorie con i destinatari dei fondi UE per la comunicazione all’estro, così come avveniva in passato in Itala.
Invece a Roma, adesso, tutto quello che riguarda il vino sembra in una sorta di sconvolgimento << c’è il decreto, da fine luglio, ma è tutto fermo>> ha tetto il Ministro Martina spiegando la situazione dei bandi OCM, durante la sua recente visita in Chianti << contiamo che entro la fine di quest’anno, con un ritardo di cui siamo dispiaciuti, si rimetta in campo questa misura fondamentale>>.
C’è da chiedersi quando sarà conclusa l’intera procedura, pubblicazione dei bandi, presentazione delle domande, graduatorie di ammissione ai finanziamenti ….. Il timore è che succeda di nuovo, come con l’ADDENDUM di Agea che la delibera che assegna i fondi arrivi talmente in ritardo da essere sostanzialmente inutile.
Ministro Martina ma che succede?

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account