Vigne e vini

Il 2015 per il Leone rosso è l’anno del ruggito

Leone rosso: vendemmia 5 stelle che molti definiscono la 2010 bis per l’eccezionale qualità delle uve e per le somiglianze del clima 

Leone Rosso 2015 invaiatura

Leone Rosso 2015 invaiatura-4-agosto

In entrambi gli anni all’inverno piovoso è seguito un luglio caldissimo e un agosto più mite. La sola grande differenza fra questi due ottimi millesimi è nella quantità d’uva raccolta: quella del 2010 fu una vendemmia abbondante mentre il 2015 ha mandato in cantina meno grappoli a causa delle piogge primaverili che hanno disturbato la fioritura.
Il settembre fresco con notti fredde e giornate soleggiate ha consentito una maturazione molto equilibrata dell’uva facendo procedere la concentrazione di zuccheri e acidi di pari passo con le sostanze nobili – polifenoli- della buccia.

Orcia-Doc-Leone-rosso-2015-DonatellaCinelliColombini

Orcia-Doc-Leone-rosso-2015-DonatellaCinelliColombini

La Doc Orcia a cui appartiene il Leone Rosso, è nata il 14 febbraio 2000 e viene prodotta nei 13 comuni che si trovano fra la zona del Brunello di Montalcino e quella del Vino Nobile di Montepulciano.
Il Leone Rosso nasce alla Fattoria del Colle una tenuta di 336 ettari a 404 metri di altitudine sui crinali delle colline che si affacciano sulle Crete Senesi. Il terreno ha prevalenza di sabbie e argille marine. I vigneti sono coltivati in modo biologico e prevalentemente a mano con grandissima cura.

Il nome del vino deriva dallo stemma Socini antenati dell’attuale proprietaria Donatella Cinelli Colombini, che costruirono la fattoria nel 1592 per poi vedersela confiscare poco dopo, a causa delle loro convinzioni religiose protestanti. La Fattoria del Colle è stata riacquistata nel 1919 dal bisnonno di Donatella. Quest’ultima la dirige dal 1998.TIPOLOGIA: rosso secco.
ZONA DI PRODUZIONE: Toscana, Trequanda, Fattoria del Colle
CARATTERI DELL’ANNATA: L’inverno e la primavera sono state piovosissime,

Leone-rosso-2016-vendemmia

Leone-rosso-2016-vendemmia

soprattutto di giugno. Il ciclo vegetativo delle viti è iniziato a grande velocità bloccandosi di luglio con l’arrivo di un caldo torrido. Le piogge nel periodo della fioritura hanno ridotto il numero e la dimensione dei grappoli

UVAGGIO: Sangiovese 60%, Merlot 40%
VENDEMMIA: vendemmia manuale con scelta dei grappoli nella vigna e selezione degli acini migliori in cantina sul tavolo di cernita flottante. Il merlot è stato raccolto dal 14 di settembre e il sangiovese dal …. ottobre.
VINIFICAZIONE: La fermentazione alcolica è durata 10-12 giorni a cui è seguita una macerazione a contatto con le bucce altrettanto lunga.
MATURAZIONE IN BOTTE: 6 mesi in tonneaux di rovere francese
QUANTITA’ PRODOTTA 15.000 bottiglie

Leone_rosso_2015_fattoria_del_colle (8)

Leone_rosso_2015_fattoria_del_colle (8)

COLORE: rosso rubino brillante.
PROFUMO: fine, combina sensazioni vinose con profumi di piccoli frutti rossi e note più speziate da collegare alla maturazione in botte
GUSTO: armonico e morbido, di medio corpo e intensità, offre una sensazione di appagamento e piacevolezza. La struttura tannica e acida è ben bilanciata dal frutto con un equilibrio che appare l’elemento stilistico più rilevante di questo vino

ABBINAMENTO GASTRONOMICO: molto versatile può accompagnare l’intero pasto. Il Leone rosso è particolarmente adatto a salumi e formaggi giovani, minestre saporite.
SERVIZIO IN TAVOLA: temperatura ambiente (16-18°C), bicchieri a calice di cristallo bianco con la forma del grande tulipano.
CAPACITA’ DI INVECCHIAMENTO: 4/5 anni dopo quello della vendemmia. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account