Vigne e vini

Brunello e Brunello Prime Donne 2012 94-93-94-92

Ottimi giudizi sui Brunello 2012 del Casato Prime Donne da parte di Wine Advocate, Jancis Robinson, James Suckling e Vinous

Wine-Advocat-Robert-Parker-Brunello-Brunello-Prime-Donne-2012

Wine-Advocat-Robert-Parker-BrunelloBrunello-Prime-Donne-2012

I due Brunello 2012 di Donatella Cinelli Colombini piacciono proprio a tutti e sono fra i migliori prodotti al Casato Prime Donne. L’annata accreditata di 5 stelle ha diviso la stampa internazionale, l’unica cosa certa è la sua estrema piacevolezza che fa felici i ristoratori perché, dopo pochi minuti dall’apertura della bottiglia, è già in grado di donare profumi complessi e sensazioni appaganti.
I due Brunello del Casato Prime Donne nascono nella parte più fresca del comune di Montalcino che nel 2012 fu poco colpita dagli effetti del caldo estivo. Questo insieme alla preparazione del terreno, che in inverno è coltivato con vescia e favino mentre in luglio e agosto viene zappato frequentemente, hanno permesso la produzione di Brunello di eccellente qualità.

Qui di seguito trascrivo i giudizi di Monica Larner per Wine Advocate – Robert Parker Jr e poi di seguito quelli di altri wine critics.

Robert-Parker-Brunello-Prime-Donne-2012

Robert-Parker-Brunello-Prime-Donne-2012

BRUNELLO DI MONTALCINO 2012 PRIME DONNE 94+
Mostra note floreali di estratto di viola e petali di rosa rossa che lo distinguono. Questi toni delicati sono molto in linea con il Sangiovese malgrado la stagione calda in cui l’uva è maturata. Un fondo di cassis, prugne secche e spezie nel finale. Appare una mineralità che richiama la pietra pomice e il granito. Questo vino mostra un meraviglioso bouquet che infonde eleganza e grazia. La sensazione in bocca è pulita e estremamente fine. La persistenza è inferiore al 2010 ma questo vino, grazie al suo aroma, mostra una qualità più alta. Maturità anticipata 2018-20130

Brunello-Vendemmia-2012-Casato-Prime-Donne

Brunello-Vendemmia-2012-Casato-Prime-Donne

BRUNELLO DI MONTALCINO 2012 CLASSICO 93
Rispetto al Brunello Prime Donne, questo ha assorbito maggiormente gli effetti del caldo estivo. Il vino mostra una personalità armonica e profonda come di ciliegie mature, more e spezie scure. Il bouquet è immediatamente godibile. E’ un vino fantastico da abbinare con il cibo. Può essere d’aiuto immaginare quanto sarebbe buono gustarlo con un uno di quei boutique burger che si trovano nei migliori ristoranti. La sensazione in bocca è soffice e cremosa con tannini d’uva e di legno ben integrati. Maturità anticipata 2018-2028

JANCIS ROBINSON MW assaggiati da Walter Speller
Brunello di Montalcino Prime Donne 2012 – 17
Brunello di Montalcino 2012 – 16,5

JAMES SUCKLING
Brunello di Montalcino Prime Donne 2012 – 94
Brunello di Montalcino – 92

VINOUS DI ANTONIO GALLONI assaggiati da Ian D’Agata
BRUNELLO DI MONTALCINO 2012 PRIME DONNE 90
Un rosso pieno con un’unghia ambrata. Richiami balsamici complessi che rimandano al goudron e alla ciliegia rossa scura. Inizio dolce e rotondo, poi più austero e legnoso con un’acidità vivace accentuata da tannini giovani morbidi che danno un supporto al finale. Un vino più grande ma non migliore rispetto all’altro Brunello.
BRUNELLO DI MONTALCINO 2012 90+
Rosso brillante, profumi di fragole rosse, liquirizia e viola. Brillante e succoso con nuances dolci e profonde riferibili a fragole e sentori vegetali. Il finale è lungo e intenso, non un successone ma pieno di charme.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account