Vigne e vini

Gozo isola dei panorami e del trekking

Se amate il trekking l’isola di Gozo vi darà emozioni indimenticabili perché camminerete nella storia, anzi nell’archeologia … sulle orme di Ulisse e Calipso

Gozo Chiesa di  Xewkija

Gozo Chiesa di Xewkija

Di Donatella Cinelli Colombini
L’isola di Gozo ha una superfici pari a quella del comune di Trequanda. Tuttavia mentre nel paese toscano, dove c’è la Fattoria del Colle, abitano 1.500 persone a Gozo ci sono 30.000 abitanti. Malta, l’isola più grande dell’arcipelago e roccaforte del cristianesimo all’epoca delle crociate, è grande come il comune di Montalcino. Anche in questo caso il numero dei residenti è molto diverso: 5.000 nella terra del Brunello e 400.000 nel cuore del Mediterraneo. Eppure le due isole non sono coperte di case, ci sono valli rocciose, coste intatte e zone di campagna che danno al paesaggio un carattere agricolo

Gozo Dalrret Horrot tramonto

Gozo Dalrret Horrot tramonto

molto suggestivo. Soprattutto a Gozo. Questa è la mia isola preferita, dove io e mio marito Carlo Gardini abbiamo una vecchia casa in pietra con cortile interno, archi e persino pavimenti tradizionali di oltre cento anni. La cosa che più ci affascina a Gozo sono i panorami. Camminando sulle scogliere, che scendono a picco nel mare, l’unico rumore è il vento e lo scenario è ancora quello che guardò Ulisse durante la sua prigionia dalla ninfa Calipso. L’uomo non ha toccato la grandiosità di questa costa mentre le scarpate rocciose sono coperte di timo, di piante di capperi e di asparagi. Camminare è anche un’esperienza olfattiva piacevolissima.

Gozo collina di Hondoq zazzi

Gozo collina di Hondoq zazzi

I campi coltivati cominciano dove è possibile arrivare con la macchina mentre il resto dei terrazzamenti sono abbandonati. Ancora più in alto ci sono i villaggi dominati da enormi chiese. A Gozo e Malta ci sono 359 chiese e, specialmente nell’isola piccola, una parte della popolazione va ancora alla Messa tutte le sere. A Gozo gran parte dei centri storici sono originali in pietra calcarea color ambra con balconcini in legno colorato e un gran numero di decorazioni scolpite. A piano terra ci sono ancora le mangiatoie e i

Gozo casa di Carlo e Donatella

Gozo casa di Carlo e Donatella

fori nelle pietre che servivano a legare gli animali da lavoro. Era una stalla anche la cucina di casa nostra. Queste abitazioni tradizionali si chiamano “house of character” e piacciono soprattutto ai turisti perché i gozzitani, se possono, vivono in un case nuove con enormi garage, intorno ai villaggi. Per questo i deliziosi centri storici sono pieni di edifici antichi diroccati. La speranza è che un turismo più qualificato salvi questo patrimonio edilizio davvero bellissimo così come il paesaggio agricolo pieno di muretti a secco, torri e pozzi. Gozo è il posto ideale per gli amanti del trekking perché offre l’impressione di camminare nella storia, o meglio nell’archeologia. Le passeggiate più belle sono alle saline di Marsalforn, sulle scogliere che iniziano dalla piccola baia di Dalrret Horrot e sulla collina di Hondoq dove ci sono i razzi cioè i segni dei carri preistorici che andavano al mare.

Nota golosa: i ristoranti migliorano in qualità e numero ogni anno. In quest’ultimo

Gozo Cattedrale

Gozo Cattedrale

viaggio ci siamo davvero deliziati: ItTmun per gustare una cucina creativa moderna strepitosa, Porto Vecchio per i piatti più tradizionali e il pesce che sembra appena uscito dal mare, Maldonado per la simpatia del personale … ma se avete nostalgia della Toscana andate a +39 a Marsalforn dove ci sono due titolari della provincia di Firenze e addirittura una cameriera di

Gozo Quala sentiero vicino al paese

Gozo Quala sentiero vicino al paese

Sinalunga. Meno bene i vini anche se ci sono vigneti e presto nasceranno anche dei grandi bottiglie. Niente paura gli ottimi importatori locali propongono vini di tutto il mondo fra cui anche i miei Brunello e Rosso di Montalcino, Chianti e Orcia per trovarli basta andare da Vini e Capricci nel centro di Gozo e entrare nella sua bottiglieria sotterranea … e lasciarsi tentare.

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

1 Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account