Vigne e vini

Il Drago e le 8 Colombe 2013

La storia del Supertuscan di Donatella Cinelli Colombini dedicato a un uomo – il drago – nella cantina delle donne colombe

Drago-e-le-8-colombe-tagliata.di-cinta-senese

Drago-e-le-8-colombe-tagliata.di-cinta-senese

Il vino “Drago e le 8 colombe” ha un nome strano che ha una storia curiosa. E’ prodotto nelle cantine di Donatella Cinelli Colombini che hanno un organico di sole donne, simboleggiate dalle 8 colombe dell’etichetta: Donatella, sua figlia Violante che con Debora si occupa di commercializzare il vino, Alessia che dirige l’accoglienza, la cantiniera Barbara con le sue aiutanti Antonella e Margherita, ultima ma più importante l’enologa Valerie Lavigne. Un team formidabile al cui fianco ci sono i vignaioli maschi e femmine ma anche il marito di Donatella Carlo Gardini che in cantina ha creato la linea dei vini dolci. E’ lui il drago nell’etichetta che simboleggia la presenza maschile in una cantina femminile ma non femminista

Il Drago e le 8 colombe è un “supertuscan” cioè un vino toscano senza DOC. In origine, questa tipologia comprendeva vini da

8-colombe-Donatella-Cineli-Colombini.Fattoria-del-Colle

8-colombe-Donatella-Cineli-Colombini.Fattoria-del-Colle

tavola di stile moderno e di alta qualità. Nacque negli anni 70 del Novecento come reazione alle regole delle denominazioni di origine e dell’impossibilità di sperimentare. Quasi una rivolta contro la tradizione fortemente sostenuta dalla stampa e dai consumatori americani. Successivamente i vini Supertuscan divennero IGT Toscana e, in certi casi (come Sassicaia), delle DOC. Il Drago e le 8 colombe è un vino IGT Supertuscan prodotto alla Fattoria del Colle.

TIPOLOGIA: rosso secco.

ZONA DI PRODUZIONE: Toscana, Trequanda, Fattoria del Colle 400 m sul mare con terreni collinari a prevalenza calcarea con sabbie marine e arenarie.

Il Drago e le 8 Colombe 2013

Il Drago e le 8 Colombe 2013

CLASSIFICAZIONE: Igt Toscana Rosso

CARATTERI DELL’ANNATA: Inverno priovosissimo e nevoso. Primavera fredda e piovosa che ha disturbato la fioritura causando una riduzione del numero e della dimensione die grappoli. Estate fresca con giornate calde intercalate da temporali. La maturazione è avvenuto molto gradualmente e in modo equilibratissimo fra zuccheri, acidi  e polifenoli <<l’ultima vendemmia del Novecento>> l’ha definita il Professor Attilio Scienza

UVAGGIO: Sangiovese 60%, Merlot 20%, Sagrantino 20%

VENDEMMIA:  dal 18 settembre al 10 ottobre. Le uve sono state raccolte a mano con scelta dei grappoli nella vigna e degli acini migliori in cantina.

VINIFICAZIONE: in tini di acciaio termoregolati.

INVECCHIAMENTO: 18 mesi in tonneaux di rovere francese da 5 e 7 hl.

QUANTA’ PRODOTTA: 6.600 bottiglie

COLORE: rosso rubino intenso e brillante

PROFUMO:  complesso, fine, ricco di ricordi di frutti rossi maturi e di spezie

GUSTO: ampio, intenso, appagante con eccellente equilibrio fra l’imponente struttura tannico – acida e il frutto  che si esprime con pienezza e dolce morbidezza. Piacevolmente e lungamente persistente. Il particolare timbro piccante deriva dal Sagrantino, la morbidezza dal Merlot e l’eleganza dal Sangiovese.

ABBINAMENTO GASTRONOMICO: Adatto a piatti indiani e cinesi così come ai più tradizionali arrosti toscani. Il Drago e lo 8 colombe si distingue per l’estrema versatilità

SERVIZIO IN TAVOLA: vino da grandi occasioni. Servire a temperatura ambiente (18-20°C) in calici di cristallo con coppa ampia.

CAPACITA’ DI INVECCHIAMENTO: 25 anni e oltre. Tenere le bottiglie distese, al buio e al freddo.

 

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account