Vigne e vini

Isabella e la sua “pasta e fagioli” con Brunello

Da Isabella Monguzzi, enotecaria di Vincanto e talent scout enologica dal fiuto infallibile, arriva un racconto e una pasta e fagioli per il Brunello 2006

Isabella Monguzzi e Donatella Cinelli Colombini

Isabella Monguzzi e Donatella Cinelli Colombini

Da Isabella Monguzzi a Donatella Cinelli Colombini lettera con invito

Voglio raccontarti di una sera alla quale non hai partecipato ma nella quale sei stata protagonista. Mi hai detto più volte di darti qualche ricetta della mia cucina, ma penso di andare oltre!
Settimana scorsa ho incontrato un amico che non vedevo da 15 anni e tra un “cosa fai adesso” ed un “cosa farai domani” ci siamo accordati per una cena a casa mia. Naturalmente chiamare altri amici e fare una carrambata è stato un attimo!!! Che bello rivedersi tutti insieme a ricordare le tante

Pasta e Fagioli di Isabella

Pasta e Fagioli di Isabella

stupidaggini fatte in gioventù, le avventure affrontate come degli scavezzacollo, le vacanze passate insieme …
Franco, questo è il nome dell’amico che ci ha dato il via a mettere in piedi la serata, mi ha chiesto di fargli la mia Pasta e Fagioli, per la quale ha sempre avuto un debole. Potevo non accontentarlo? Amo cucinare e bere bene e quando si sparge la voce che mi metto ai fornelli a casa mia c’è la calata degli Unni!

Pasta e fagioli per il Brunello

Pasta e fagioli per il Brunello

Comunque, dopo un mini-antipasto ho portato in tavola il primo. La mia Pasta e Fagioli è molto semplice: taglio finemente del porro, con un filo d’olio e della pancetta affumicata, tagliata a cubetti, faccio un soffritto. Nel frattempo passo ¾ dei faglioli borlotti, precedentemente poco lessati (senza sale, con qualche foglia di alloro che tolgo dopo la lessatura e basta) e aggiungo tutti i fagioli, passati e non, al soffritto. Copro il tutto con del brodo di carne e poca passata di pomodoro, a fuoco medio-alto. Quando incomincia a bollire abbasso la fiamma, metto un peperoncino secco sbriciolato per permettergli di espandersi in tutta la pentola e aggiungo la pasta… io uso i ditaloni rigati (i minuti di cottura indicati non si riferiscono al bollore in questo contesto, quindi devo assaggiarli per capire se sono cotti al punto giusto). Poco prima che la pasta sia pronta abbondo di foglie di salvia e correggo di sale. Servo con una bella manciata di Parmigiano et voilà, la pasta e fagioli è servita!

Sexy, elegante, ottimo Brunello 2006

Sexy, elegante, ottimo Brunello 2006

Per una rimpatriata come questa ed un piatto così ho aperto per l’occasione un Brunello di Montalcino 2006 dei tuoi …. Che dire: messo in tavola ha sprigionato i suoi profumi, il Sangiovese si è imposto con prepotenza alle libagioni e posso ammettere con orgoglio che il braccio di ferro cibo/vino si è concluso alla pari con grande soddisfazione da ambo le parti. Grazie Donatella, il tuo nettare è stato la ciliegina sulla torta,come si suol dire.
Il palato è stato appagato alla grande, il tuo Brunello e la mia Pasta e Fagioli sono diventati grandi amici, come i conviviali di quella fantastica serata. Amici di vecchia data e di lunga durata!
A questo punto sei ufficialmente invitata a casa mia, con tua figlia Violante e tuo marito Carlo. Non con il tuo vino ma di persona, in carne ed ossa. Dobbiamo proprio provarla insieme!

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account