Vigne e vini

Le Prime Donne al NY Wine Experience: un sogno si avvera

Il Brunello di Donatella Cinelli Colombini va al NY Wine Experience, la degustazione dei 250 vini top scelti dal Wine Spectator per prestigio e qualità

Brunello-riserva-2010-NY-Wine-Experience

Brunello-riserva-2010-NY-Wine-Experience

Ha 18 anni, la giovane impresa di Donatella Cinelli Colombini (è nata nel 1998) è maggiorenne e ha ricevuto l’invito più atteso, quello che per una cantina equivale al ballo delle debuttanti all’Operà di Vienna. L’invito a partecipare al Wine Experience, la degustazione organizzata a New York dalla prestigiosa rivista statunitense Wine Spectator. Una selezione dei migliori 278 vini del mondo scelti per prestigio e qualità. Una degustazione così esclusiva da attrarre wine lovers da Paesi lontani perché sono certi di trovarvi il meglio del meglio e anche molte novità. Il biglietto di ingresso costa 2.495$ ed è a numero chiuso, gli ingressi vengono acquistati on line

new-york-wine-experience-2015

New-York-Wine-Experience-2015

fino al full booking. Per il Brunello di Donatella Cinelli Colombini c’è stato un regalo ulteriore: il suo è uno dei 4 Brunello scelti per il seminario. Davanti a 1.000 persone lei racconterà la storia di un casolare diroccato che diventa la prima cantina italiana con uno staff interamente femminile e del vigneto Ardita, un piccolo appezzamento di circa due ettari, dove nasce un’uva straordinaria con una straordinaria continuità qualitativa nelle diverse annate. Un luogo magico per la coltivazione del Sangiovese.

Wine-Experience-Donatella-Cinelli-Colombini

Wine-Experience-Donatella-Cinelli-Colombini

Donatella ha messo un’enorme passione nello scegliere le persone, i tini, le botti, persino i lieviti autoctoni … più adatti per la sua uva e il suo terroir. Grandi investimenti, tante prove ed eccola arrivare al New York Wine Experience fra l’invidia di migliaia di produttori di tutto il mondo e l’ammirazione dei Brunello Lovers che, negli anni, hanno seguito l’ascesa internazionale dei suoi vini <<è merito dello staff di cantina Valerie, Barbara, Antonella, Margherita, Mara … se siamo arrivati fin qui ma anche dei vignaioli Folco, Efisio, Beppe, Ivo, Simona, Paola, ….>> E intanto gioisce nel vedere che il suo Brunello Riserva ha il punteggio più alto fra tutti i vini serviti nei seminari del Wine Experience – 97/100 –.

Bruce-Sanderson-recommended-Brunello-for-Wine-Spectator

Bruce-Sanderson-recommended-Brunello-for-Wine-Spectator

Il Casato Prime Donne è situato nella parte più fresca della collina di Montalcino ed ha un terreno collinare ricco di argille marine. Un terroir in cui le viti di Sangiovese producono vini di straordinaria armonia con un’eleganza insuperabile ma anche una grande longevità. Molti wine critics descrivono il vino di questa zona come “Brunello borgognone” cioè vellutato, fine, complesso e profondo grazie alle maturazioni lente e regolari dell’uva. Per questo Donatella ha acquistato i nuovi tini di cemento nudo (con cappello aperto e follatore ) tipici della tradizione romana-medioevale italiana ma anche della Borgogna. Il suo obiettivo è di raggiungere l’equilibrio perfetto. Un sogno che sicuramente si avvererà!

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

4 Comments

  1. Donatella Briosi Reply

    Complimenti Donatella, sempre più in alto! Con la passione che infondi e che trasmetti, nessun traguardo ti sarà precluso! A presto insieme 😊 xxx

    1. Donatella Reply

      Grazie Donatella, l’invito al Wine Experience e soprattutto al seminario sono stati per me la realizzazione di un sogno che credevo impossibile. Se ci penso non mi sembra vero! Quando vieni a trovarmi con Antonella?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account