Vigne e vini

Rosso di Montalcino 2015 è un 2010 bis?

 

Rosso Di Montalcino 2015

Rosso Di Montalcino 2015

5 stelle meritatissime per questa splendida vendemmia 2015. Il Rosso di Montalcino del Casato Prime Donne ci riempie di entusiasmo

Tutti si chiedono se la vendemmia 2015 sarà la 2010 bis? A voi dare un primo giudizio da questo Rosso di Montalcino in attesa del Brunello che sta ancora dormendo in botte.

Nel 2015 la maturazione dell’uva di Sangiovese è stata lenta e perfetta grazie alla posizione dei vigneti nella parte più fresca della grande collina montalcinese. I grappoli sono arrivati al giorno della vendemmia sanissimi e in equilibrio fra acidità, alcool e maturità polifenolica. Fantastico!

Quella del 2015 è stata una vendemmia in musica: uva splendida, clima soleggiato e nelle vigne 18 vendemmiatori fra cui molti giovani con gli auricolari come facessero jogging.
E’ forse la musica che ha dato la carica e i ritmi della raccolta sono diventati velocissimi, con i cesti rossi che salivano e scendevano rovesciando uva nei rimorchi dei trattori. La

Vendemmia 2016 - Casato Prime Donne

Vendemmia 2016 – Casato Prime Donne

cantiniera Barbara ha dovuto spesso chiedere di rallentare per dare il tempo alle donne di selezionare attentamente gli acini sul tavolo da cernita prima di mandarli nei tini di fermentazione.
Una vendemmia felice, che anche in cantina ha continuato a mostrarsi favorevole con vinificazioni più lente e lunghe del solito. La vinificazione partiva dolcemente e procedeva per dieci giorni con estrema regolarità mentre, in altre annate, la trasformazione dello zucchero in alcol, avviene nella metà del tempo. Fantastico!

TIPOLOGIA: rosso secco.
ZONA DI PRODUZIONE: Toscana, Montalcino, Casato Prime Donne
CARATTERI DELL’ANNATA: Inverno piovosissimo con partenza veloce del ciclo vegetativo dei vigneti proprio grazie all’umidità immagazzinata nel terreno. Un luglio torrido ha dato una frenata al percorso verso la vendemmia. Invaiatura a fine luglio.

Agosto fresco con maturazioni dell’uva lente e regolarissime
UVAGGIO: 100% Sangiovese
VENDEMMIA: dal 21settembre. L’uva è stata raccolta tutta a mano con un’attenta selezione dei grappoli nella vigna. L’arrivo dell’uva in cantina è velocissimo: dal momento in cui viene recisa a quando entra nel tino da fermentazione impiega meno di mezz’ora.
VINIFICAZIONE: in tini tronco conici attrezzati con fasce di refrigerazione e follatore che permette di sommergere le vinacce nel modo antico, senza usare le pompe. Per la prima volta la cantina Casato Prime Donne ha sperimentato in vinificazione un tino di cemento nudo, troncoconico, proprio per produrre questo Rosso di Montalcino.

Rosso di Montalcino 2015

Rosso di Montalcino 2015

MATURAZIONE IN BOTTE: 6-12 mesi di tonneau di rovere di 5-7 ettolitri
QUANTITA’ PRODOTTA: 28.000 bottiglie
COLORE: rosso rubino intenso e brillante.
PROFUMO: le note fragranti che rimandano all’uva si associano a ricordi di piccoli frutti rossi maturi e di spezie che derivano dal rovere delle botti
GUSTO: fine, ampio, morbido, piacevolmente armonico nell’equilibrio fra la struttura tannica e la ricchezza del frutto. Ha una lunga e gradevole persistenza
ABBINAMENTO GASTRONOMICO: molto versatile accompagna magnificamente cibi ricchi di sapore e poco grassi come minestre saporite, carni e formaggi
SERVIZIO IN TAVOLA: servire a temperatura ambiente (16-18°C) in calici di cristallo bianco a forma di ampio tulipano.
CAPACITA’ DI INVECCHIAMENTO: I vini rossi di Montalcino sono tutti longevi ma sperare che il Rosso di Montalcino abbia la stessa vita centenaria del Brunello è impossibile. Le bottiglie vanno tenute al freddo (16°C) al buio, distese e bevute entro 4 anni dalla vendemmia

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account