Vigne e vini

Valérie Lavigne, idee chiare sul mercato del vino in Italia

 

 

Valérie Lavigne, giovane enologa francese delle cantine di Donatella Cinelli Colombini
Valérie Lavigne, giovane enologa francese delle cantine di Donatella Cinelli Colombini

Nella suggestiva location della nuova scuola di cucina della Fattoria del Colle la degustazione dell’enologa francese che restituisce al vino un’identità chiara e forte.

 

Valérie Lavigne, la nuova enologa delle cantine di Donatella Cinelli Colombini, ha degustato i vini italiani di maggior successo nella fascia tra i 12 e i 15 Euro. La tipologia dei vini presi in esame è quella che raffigura uno scenario di maggiore competizione e dove il rapporto qualità-prezzo gioca un ruolo determinante nelle vendite del vino in Italia.

L’assaggio è avvenuto nella “sala delle testiere” della nuova scuola di cucina della Fattoria del Colle ed ha riguardato nello specifico 9 bottiglie originarie principalmente della zona di Bolgheri situata sulla costa toscana.

Con questo assaggio, organizzato da alcuni dei principali componenti della rete vendita italiana dei vini di Donatella Cinelli Colombini, Valérie Lavigne ha approfondito tematiche enologiche ed ha acquisito ulteriori informazioni sulle principali tendenze del mercato italiano.

L’enologa ha continuato la sua esperienza assaggiando inoltre i 6 Brunello di Montalcino più apprezzati dalla stampa specializzata.

Per maggiori informazioni e foto
Alessia Bianchi
Fattorie di Donatella Cinelli Colombini
+39 0577 662108

pr@cinellicolombini.it

Antonio Gnassi

press@cinellicolombini.it

  •   
  •  
  •   
  •   
  •   
  •   
  •   
  •  

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su : f t g p fl is l y tripadvisor icon

Log In

Create an account