Nei dintorni

TREQUANDA

È il paese più vicino alla fattoria (2 km), fu abitato dagli etruschi e, dal III secolo, dai romani.Nel XIII secolo il castello di Trequanda. Con la sua torre cilindrica, divenne feudo dei Cacciaconti della Scialenga, potente famiglia ghibellina che mal sopportava sui suoi possedimenti la giurisdizione di Siena, tradizionalmente guelfa. Nel 1289 i senesi distrussero Trequanda che rimase fino al Cinquecento sotto la loro orbita, fino al 1555 anno in cui capitolò dopo un lungo assedio da parte dell’esercito dei Medici e dell’Imperatore Carlo V. Le maggiori opere d’arte si trovano nella parrocchiale dedicata ai Santissimi Pietro e Andrea: lì si conservano un trittico di Giovanni di Paolo (1399-1482) e L’Ascensione dipinta da Sodoma (1447-1449). Frazione Di Castelmuzio: piccolo borgo medioevale perfettamente conservato. Poco fuori del paese la Pieve di Santo Stefano a Cennano della seconda metà del XII secolo.

Frazione di Petroio: zona di produzione della terracotta. Le fabbriche, dentro e fuori del paese, vendono orci, cassette da fiori, vasi e altri oggetti decorati a rilievo. Da vedere il Museo della Terracotta (mart/merc/giov dalle 16 alle 19; ven/sab/dom dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 19).