Le offerte Agriturismo

25 aprile, un ponte lungo all’insegna delle “acque antiche e vini moderni”

25 Aprile in Toscana
Acque antiche e vini moderni, un tema intrigante per il lungo ponte del 25 aprile da trascorrere nel Brunello e nella Doc Orcia con un programma rigenerante di visite, assaggi e wellness




DOVE DORMIRE 

Alla Fattoria del Colle, un piccolo borgo conservato intatto per secoli intorno alla villa e alla cappella cinquecentesca. Camere con bagno, appartamenti e ville arredati con mobili di piccolo antiquariato. Luoghi intimi e pieni di tradizione. Sono graditi gli amici a 4 zampe. 

WELLNESS E VINO La zona wellness della Fattoria aspetta chi ama i massaggi e la vinoterapia di coppia offrendo loro servizi professionali in un ambiente intimo e antico. 

DOVE MANGIARE 
Il ristorante della Fattoria propone menù a tema e alla carta in abbinamento con grandi vini

COSA FARE il programma di seguito è pensato per chi vuol assaggiare e vedere come nascono Brunello, Orcia e Chianti superiore, ma anche per chi vuole sentire gli effetti rigeneranti del vino sulla pelle con massaggi e vinoterapia. Il programma comprende visite, degustazioni, piccole lezioni di cucina e poi l’Orcia Wine Festival nella vicina San Quirico d’Orcia. Nel raggio di 35 km ci sono  Pienza, San Quirico –Bagno Vignoni, Montalcino, Cortona, Montepulciano …. A 50 km Siena capitale del gotico e il Lago Trasimeno - Perugia la città di Perugino e del giovane Raffaello.


3 giorni, 2 notti Euro 176,00 a persona in camera doppia con bagno, notte aggiuntiva euro 50,00 a persona

3 giorni, 2 notti Euro 162,00 a persona in appartamento con due camere e un bagno notte aggiuntiva euro 45,00 a persona


IL PROGRAMMA COMPRENDE  

-  Due notti  in camera doppia con bagno alla Fattoria del Colle di Trequanda
-  Due colazione a buffet
-   Una cena degustazione a base di 4 portate di cucina tradizionale e creativa
-  Visita guidata della Fattoria del Colle con degustazione itinerante di 4 vini 
-  Visita guidata della cantina Casato Prime Donne a Montalcino comprendente la bottaia e la nuova tinaia con video The Dove’s Flight. 
-Degustazione verticale di 4 Brunello: dal 2016 appena nato, Rosso di Montalcino DOC 2015, futuro Brunello riserva 2012, Brunello di Montalcino DOCG 2012, Brunello di Montalcino riserva 2008.  
- Mini lezione di cucina sui biscotti pasquali – ossi di morto
-Assaggio dell’extravergine nuovo in 3 tipologie
-degustazione  del Piccolo enologo con la creazione del proprio vino Supertuscan da portare a casa 


Per chi volesse rinvigorire la propria pelle e rigenerarsi nel fisco e nella mente suggeriamo di aggiungere i nostri trattamenti di Vinoterapia in coppia: massaggi, bagno nella vasca in legno di ginepro e il percorso wellness (sauna, docce emozionale, hammam, , vasca idromassaggio e relax) nella raffinata ed esclusiva zona benessere  della Fattoria del Colle. Per ulteriori informazioni e prenotazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

PROGRAMM

21 aprile venerdì 



Ore 17,30 visita della Fattoria del Colle con assaggi

Partenza dal cortile della Fattoria. Visita guidata con degustazione itinerante di 4 vini (Leone Rosso Orcia Doc, IGT Il Drago e le 8 colombe, Cenerentola Doc Orcia, Brunello riserva). Il percorso comprende la villa cinquecentesca dove abita ancora oggi Donatella Cinelli Colombini sala degli stemmi, sala del camino, sala del biliardo e, se possibile, camera del Granduca), della Cappella di San Clemente e della cantina in cui nascono il Chianti Superiore e l’Orcia Doc Cenerentola (infernotto del Brunello, tinaia, bottaia e vinsantaia). Al termine assaggio dell’olio extravergine 2016 nelle tipologie DOP Terre di Siena, cultivar Moraiolo e Correggiolo accompagnati da un assaggio di Spumante Brut blanc de blanc con 42 mesi sui lieviti

Ore 20.00  Cena nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda. Nel menù 4 portate di cucina tradizionale e creativa (bevande escluse). Incluso un assaggio di Doc Orcia Cenerentola in abbinamento con i pinci al sugo di nana che sono la più tipica ricetta della zona.

Pernottamento alla Fattoria del Colle

22 aprile  sabato

Ore 8.30 – 10. Nel ristorante della Fattoria. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.30, trasferimento alla Cantina Casato Prime Donne di Montalcino ( con la propria auto ) 

Esperienza multisensoriale nella cantina di Montalcino Casato Prime Donne: degustazione itinerante con 4 assaggi (Chianti Superiore, Rosso di Montalcino, Brunello e Passito) accompagnati da spiegazioni e ascolto di brani musicali selezionati appositamente da Igor Vazzaz. L’itinerario si è recentemente arricchito delle immagini -reali e artistiche- di Montalcino proiettate nella tinaia e capaci di trasmettere i suoni, le passioni e le tradizioni della gente del Brunello.

*** Vi suggeriamo  una visita al centro storico di  Montalcino con una passeggiata lungo le stradine serpeggianti popolate di case in pietra, e una visita alla Fortezza. All’interno di essa si trova un enoteca dove è possibile degustare oltre 100 tipi di Brunello. Sono serviti anche spuntini di salumi e formaggi. Da non perdere i camminamenti sulle mura dai quali si può osservare il panorama delle Crete Senesi e della Val d’Orcia

Ore 17 Nella cantina storica della Fattoria del Colle  Degustazione il ‘piccolo enologo’

Creazione del proprio vino supertuscan – i partecipanti si cimenteranno con la difficile arte del “taglio” fra vino di diversi vitigni. Infine daranno un nome al loro supertuscan che verrà tappato per portarlo a casa. E’ solo un gioco ma insegna a capire come cercare l’equilibrio fra le varie componenti del vino.  ( min. 6 persone, max 15 )

Ore 20.00  Cena nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda. Nel menù 4 portate di cucina tradizionale e creativa (bevande escluse). Incluso un assaggio di Brunello in abbinamento con la tagliata di bue chianino. Si tratta di una specie bovina originaria della Valdichiana che vive allo stato brado ed è visibile, con il suo mantello bianco sulle colline nei dintorni.

23 aprile Domenica

Ore 8.30 – 10. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10,30 piccola lezione sui biscotti di Montalcino gli ossi di morto e sulla ricotta montata 

Nel ristorante della Fattoria. La pasticcera Patrizia trasformerà grandi e piccini in abili cuochi capaci di preparare con facilità i dolci montalcinesi più tradizionali  e gustosi. Sarete sorpresi scoprendo sapori e profumi che richiamano i nonni. 


***Vi suggeriamo una visita a San Quirico dove si svolge l’Orcia Wine Festival.  L’occasione è perfetta per visitare la piccola città d’arte di San Quirico con la Collegiata trecentesca, gli Horti Leonini e il Palazzo Chigi realizzato nel XVII secolo. In questo splendido edificio ci saranno i produttori della Doc Orcia con i loro vini, le specialità gastronomiche valdorciane e i trattamenti di vinoterapia.  Alle 11,30 il laboratorio per i bambini, alle 12,30 i tamburi e gli sbandieratori della Festa del Barbarossa, alle 15,30 la degustazione ONAV e alle 17 i cortometraggi sul tema “Acque antiche e vini moderni. 

Ore 19.00 Aperitivo in cantina della Fattoria del Colle un brindisi   accompagnato dai cacio pecorino fresco e secco delle Crete senesi

Ore 20.00  Cena delle minestre contadine nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda gli ospiti troveranno 4 zuppe della tradizione contadina: la minestra di pane con l’osso di prosciutto di Trequanda, l’acquacotta dei logaioli di Montalcino, la pappa col pomodoro e il pan lavato. Quasi una scoperta delle tradizioni locali. Al termine assaggio di tre dolci tradizionali ricotta montata con ossi di morto, ciambellone con le pere, salame farcito. E’ possibile entrare nella cultura locale anche a tavola ed è molto, molto piacevole.  

24 aprile lunedì 

Ore 8.30 – 10. Ristorante della Fattoria del Colle. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.00, trasferimento alla Cantina Casato Prime Donne di Montalcino ( con la propria auto ) 

Ore 11.00 Visita guidata della cantina, a seguire degustazione verticale di Brunello. 4 assaggi per capire come nasce un grande vino da quando è appena nato –barrel tasting- quando divide il suo percorso con quello del Rosso di Montalcino, finchè arriva in bottiglia e, per le tipologie migliori, diventa riserva.  4 assaggi per scoprire l’evoluzione nel tempo di questo vino e il motivo della sua straordinaria longevità ma anche un po’ di storia e qualche aneddoto che potrete raccontare agli amici.  ( min. 6 persone, max 15 )

***Vi suggeriamo la visita a San Giovanni d’Asso capitale del tartufo bianco delle Crete senesi con il castello medioevale in cui ha sede il museo del tartufo. Poco fuori del paese c’è il Bosco della Ragnaia che  nel 2015 fu scelto fra i 3 giardini più belli d’Europa. A 12 km dalla Fattoria del Colle (9,30 alle 12,00 e dalle 15,30 alle 18,00) l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore fondata nel 1313 da San Bernardo Tolomei. La testimonianza artistica di maggiore interesse è il ciclo di affreschi sulla vita di San Benedetto da Norcia, dipinti nel Chiostro grande da Luca Signorelli (1497_1498) e Giovanni Bazzi detto Sodoma (1505-1508). 

Ore 17,30 visita della Fattoria del Colle con assaggi

partenza dal cortile della Fattoria. Visita guidata con degustazione itinerante di 4 vini. Il percorso comprende la villa cinquecentesca dove abita ancora oggi Donatella Cinelli Colombini (sala degli stemmi, sala del camino, sala del biliardo e, se possibile, camera del Granduca), della Cappella di San Clemente e della cantina in cui nascono il Chianti Superiore e l’Orcia Doc Cenerentola (infernotto del Brunello, tinaia, bottaia e vinsantaia). Al termine assaggio dell’olio extravergine 2016 nelle tipologie Dop Terre di Siena, cultivar Moraiolo e Correggiolo accompagnati da un assaggio di Spumante Brut blanc de blanc con 42 mesi sui lieviti

Ore 20.00  Cena nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda. Nel menù 4 portate di cucina tradizionale e creativa (bevande escluse). Incluso un assaggio di Rosso di Montalcino DOC in abbinamento con  il peposo, ricetta rinascimentale toscana tipica delle zone di produzione delle terrecotte come Trequanda.

25 aprile martedì

Ore 8.30 – 10. Nel ristorante della Fattoria. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde


***Vi suggeriamo di partecipare all’Orcia Wine Festival che alle 10 propone   il Trekking “Antiche acque e vini moderni”, da San Quirico a Bagno Vignoni. L’itinerario è di straordinaria suggestione paesaggistica e la guida ambientale farà scoprire le essenze dei prati e dei boschi fino a arrivare alla celebre vasca in cui si bagnarono Santa Caterina e Lorenzo il Magnifico. Proprio accanto alla vasca il negozio Toscana Lovers che vende il meglio dell'artigianato toscano.