Le offerte Agriturismo

Capodanno 2017 al sapore di Brunello - Programmi dal 26 dicembre al 7 gennaio

ico capodanno Una vacanza nell’agriturismo della Fattoria del Colle in Toscana con assaggi di grandi vini e visite in cantina, pranzi degustazione, lezioni di cucina e wellness.  Adatta per i wine lovers, le famiglie con bambini e gli amici a 4 zampe


La novità di quest’anno sono le cene a tema con 4 piatti abbinati a 4 calici di vino diversi e a 4 storie  in modo da esaltare ogni cibo e capire i sapori e il territorio. Ogni cena diventa dunque un’esperienza e una scoperta. 

Ogni giorno due appuntamenti 

Vuoi imparare i segreti dei grandi Brunello
Ti piacerebbe imparare a cucinare i dolci senesi più nobili e antichi?
Ami i massaggi e i bagni nel vino o nell’acqua calda?
Sei goloso di piatti tradizionali e grandi vini ma temi l’alcol test?

Alla Fattoria del Colle troverai un luogo autentico che trasmette l’intimità e il calore di un vissuto centenario. Appartamenti, camere e ville nelle case degli antichi contadini, con mobili autentici e confort moderni. Panorami meravigliosi e percorsi di trekking per rigenerarsi con la terapia del paesaggio. 

Una o due attività giornaliere dedicate ai grandi vini, alla gastronomia e alla cultura del territorio

La possibilità di scoprire le piccole città d’arte nei dintorni: la fattoria è a 35 km da Cortona, Montepulciano, Pienza, San Quirico –Bagno Vignoni, Montalcino …. A 50 km da Siena capitale del gotico e dal Lago Trasimeno - Perugia la città di Perugino e del giovane Raffaello. 

La zona wellness della Fattoria aspetta chi ama i massaggi e la vinoterapia di coppia offrendo loro servizi professionali in un ambiente intimo e antico. 

3 giorni, 2 notti Euro 198, 00 a persona in camera doppia con bagno + Cenone Euro 94,00.:

3 giorni, 2 notti Euro 186,00 a persona in appartamento + Cenone Euro 94,00

il pacchetto include:
-  Due notti  in camera doppia con bagno alla Fattoria del Colle di Trequanda
-  Due colazione a buffet
-   Una cena degustazione a base di 4 portate di cucina tradizionale e creativa e 4 vini abbinati
-  Visita guidata della Fattoria del Colle con degustazione itinerante di 4 vini 
-  Visita guidata della cantina Casato Prime Donne a Montalcino con degustazione enomusicale itinerante di 4 vini 
- Mini lezione di cucina sui dolci natalizi senesi
- Assaggio dell’extravergine nuovo in 3 tipologie
- degustazione  del Piccolo enologo
- la verticale di Brunello

Per chi volesse rinvigorire la propria pelle e coccolarsi suggeriamo di abbinare al weekend i nostri trattamenti di Vinoterapia.

L’esperienza rigenerante comprende massaggi, bagno nella vasca in legno di ginepro per la vinoterapia di coppia e il percorso wellness (sauna, docce emozionale, hammam, , vasca idromassaggio e relax) nella raffinata ed esclusiva zona benessere  della Fattoria del Colle. Per ulteriori informazioni e prenotazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Per informazioni e prenotazioni 0577662108 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


PROGRAMMA

26 dicembre martedì Santo Stefano 

Ore 17,30 visita guidata della Fattoria del Colle con degustazione itinerante 

Partenza dal cortile della Fattoria. La visita comprende l’assaggio di 4 vini durante il percorso che attraversa la villa cinquecentesca (sala degli stemmi, sala del camino, sala del biliardo e, se possibile, camera del Granduca), entra nella  Cappella di San Clemente e della cantina in cui nascono il Chianti Superiore e l’Orcia Doc Cenerentola (infernotto del Brunello, tinaia, bottaia e vinsantaia). 

Al termine, nella cantina storica, degustazione di olio extravergine 2017 nelle tipologie DOP Terre di Siena, cultivar Moraiolo e Correggiolo accompagnati da un assaggio di Spumante Brut blanc de blanc con 42 mesi sui lieviti

Ore 20.00  Cena delle tradizioni natalizie. Nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda. Il menù comprende i pinci al sugo di nana  – la pasta delle feste nelle campagne- e panforte e ricciarelli fatti a mano.  4 portate e 4 vini (Chianti Superiore, IGT Super Tuscan Il Drago e le 8 Colombe, Brunello selezione “Prime Donne” 2012 e Vin Santo del Chianti) € 38 a persona 

Pernottamento alla Fattoria del Colle


27 dicembre mercoledì

Ore 8.30 – 10. Nel ristorante della Fattoria. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.30, trasferimento alla Cantina Casato Prime Donne di Montalcino ( con la propria auto ) 
Ore 11,30 degustazione enomusicale con 4 assaggi  i vini vengono serviti nella bottaia e nella tinaia insieme all’ascolto di brani musicali selezionati appositamente dal musicista sommelier  Igor Vazzaz. L’itinerario è arricchito da una performace di 3 minuti creata da Roberto Turchi nella nuova tinaia. Qui i contenitori tronco conici in cemento nudo a cappello aperto,  vengono usati per proiettate le immagini  -reali e artistiche- di Montalcino mentre si sentono i suoni  tradizionali.

Al termine selfie davanti ai vigneti di Sangiovese usando la cornice “Donna che guarda” di Alessia Bernardeschi

SUGGERIMENTO:  visitate il centro storico di  Montalcino con le sue strade medioevali e la Fortezza trecentesca con i camminamenti che permettono di godere un meraviglioso panorama. 

Rientro alla Fattoria del Colle

Ore 17 Nella cantina storica Degustazione <<Enologo per un giorno>>

Ciascuno potrà creare il proprio vino Super tuscan cimentandosi nella difficile arte di “tagliare” vini di diversi vitigni per ottenere qualcosa di unico in base alla propria sensibilità. Alla fine delle speciali etichette permetteranno di dare un nome e un’immagine alla bottiglia da portare a casa come ricordo di un’esperienza memorabile ( min. 6 persone, max 15 ). Iscriversi in anticipo!

Ore 20.00  Cena nella veranda dell’Osteria della Fattoria del Colle.  Nel menù piatti 4 portate di cucina tradizionale di Montalcino (zuppa di fagioli, pappardelle al sugo, scottiglia e ricotta montata ) abbinati con Rosso di Montalcino, Brunello, Brunello Riserva e Passito. € 38 a persona

28 dicembre giovedì

Ore 8.30 – 10. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10,30 piccola lezione sui dolci natalizi senesi Nel ristorante della Fattoria o nella scuola di cucina. La pasticcera Patrizia insegnerà come preparare a casa panforte e ricciarelli trasformando grandi e piccini in abili cuochi. I dolci senesi fatti in casa sono soffici e profumati ma soprattutto completamente diversi da quelli industriali. Sarete sopresi dalla facilità della loro preparazione 

Vi suggeriamo una visita a Siena dove è aperta la Mostra di Ambrogio Lorenzetti il pittore del primo Trecento che dipinse l’allegoria del Buon Governo con il simbolo mondiale della PACE.  L’occasione è perfetta per la visita guidata alla Siena segreta con un itinerario ai luoghi meno conosciuti e più ricchi di fascino (su prenotazione e a pagamento http://www.guidesiena.it/tour/siena/

Ore 18.00 gioco del panforte, nella cantina storica della Fattoria del Colle. Gioco del periodo natalizio e di antica tradizione. Vince chi riesce a lanciare il panforte più vicino al lato opposto del tavolo senza farlo cadere. La misurazione avviene con il manico del mestolino e il premio è il panforte stesso.   

Ore 19.00 Aperitivo in cantina con assaggio di Rosato IGT Acqua di tetto accompagnato dai caci pecorini freschi e secchi delle Crete senesi

Ore 20.00  Cena della polenta nella veranda dell’ Osteria. La polenta stesa sulla tavola dovrà essere tagliata con il filo alla maniera degli antichi contadini e poi condita con i sughi della tradizione: con cacio e pepe, con sugo di fungi e di cinghiale. Il menù prevede anche la tagliata di bue Chianino e il dolce. In abbinamento con Rosso di Montalcino, Cenerentola Doc Orcia e Vin Santo € 38 (per aperitivo e cena)

29 dicembre venerdì 

Ore 8.30 – 10. Ristorante della Fattoria del Colle. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.00. Degustazione verticale di Brunello Nella cantina storica. 4 assaggi per capire l’evoluzione di questo grande vino da quando nasce a quando diventa riserva. Barrel tasting-assaggio da botte del futuro Brunello, Rosso di Montalcino, Brunello 2012, Brunello Riserva 20108  ( min. 6 persone, max 15 è opportuno prenotarsi alla reception)

Ore 17,30 visita guidata della Fattoria del Colle con degustazione itinerante 

Partenza dal cortile della Fattoria. La visita comprende l’assaggio di 4 vini durante il percorso che attraversa la villa cinquecentesca (sala degli stemmi, sala del camino, sala del biliardo e, se possibile, camera del Granduca), entra nella  Cappella di San Clemente e della cantina in cui nascono il Chianti Superiore e l’Orcia Doc Cenerentola (infernotto del Brunello, tinaia, bottaia e vinsantaia). 

Al termine, nella cantina storica, assaggio di olio extravergine 2017 nelle tipologie DOP Terre di Siena, cultivar Moraiolo e Correggiolo accompagnati da un assaggio di Spumante Brut blanc de blanc con 42 mesi sui lieviti


Ore 20.00  Cena delle tradizioni natalizie. Nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda. Il menù comprende i pinci al sugo di nana  – la pasta delle feste nelle campagne- e panforte e ricciarelli fatti a mano.  4 portate e 4 vini (Chianti Superiore, IGT Super Tuscan Il Drago e le 8 Colombe, Brunello selezione “Prime Donne” 2012 e Vin Santo del Chianti) € 38 a persona

30 dicembre sabato

Ore 8.30 – 10. Nel ristorante della Fattoria. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.30, trasferimento alla Cantina Casato Prime Donne di Montalcino ( con la propria auto ) 
Ore 11,30 degustazione enomusicale con 4 assaggi  i vini vengono serviti nella bottaia e nella tinaia insieme all’ascolto di brani musicali selezionati appositamente dal musicista sommelier  Igor Vazzaz. L’itinerario è arricchito da una performace di 3 minuti creata da Roberto Turchi nella nuova tinaia. Qui i contenitori tronco conici in cemento nudo a cappello aperto,  vengono usati per proiettate le immagini  -reali e artistiche- di Montalcino mentre si sentono i suoni  tradizionali.

Al termine selfie davanti ai vigneti di Sangiovese usando la cornice “Donna che guarda” di Alessia Bernanrdeschi

SUGGERIMENTO:  visitate il centro storico di  Montalcino con le sue strade medioevali e la Fortezza trecentesca con i camminamenti che permettono di godere un meraviglioso panorama. 

Rientro alla Fattoria del Colle

Ore 17 Nella cantina storica Degustazione <<Enologo per un giorno>> Ciascuno potrà creare il proprio vino Super tuscan cimentandosi nella difficile arte di “tagliare” vini di diversi vitigni per ottenere qualcosa di unico in base alla propria sensibilità. Alla fine delle speciali etichette permetteranno di dare un nome e un’immagine alla bottiglia da portare a casa come ricordo di un’esperienza memorabile ( min. 6 persone, max 15 ). Iscriversi in anticipo!

Ore 20.00  Cena nella veranda dell’Osteria della Fattoria del Colle.  Nel menù piatti 4 portate di cucina tradizionale di Montalcino (zuppa di fagioli, pappardelle al sugo, scottiglia e ricotta montata ) abbinati con Rosso di Montalcino, Brunello, Brunello Riserva e Passito. € 38 a persona

31 dicembre domenica  ULTIMO DELL’ANNO

Ore 8.30 – 10. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10,30 piccola lezione sui dolci natalizi senesi   Nel ristorante della Fattoria o nella scuola di cucina. La pasticcera Patrizia insegnerà come preparare a casa panforte e ricciarelli trasformando grandi e piccini in abili cuochi. I dolci senesi fatti in casa sono soffici e profumati ma soprattutto completamente diversi da quelli industriali. Sarete sopresi dalla facilità della loro preparazione 

Ore 11.30, trasferimento alla Cantina Casato Prime Donne di Montalcino ( con la propria auto ) Esperienza multisensoriale nella cantina di Montalcino Casato Prime Donne: 

Ore 12.30 degustazione itinerante con 4 assaggi. i vini vengono serviti nella bottaia e nella tinaia insieme all’ascolto di brani musicali selezionati appositamente dal musicista sommelier  Igor Vazzaz. L’itinerario è arricchito da una performace di 3 minuti creata da Roberto Turchi nella nuova tinaia. Qui i contenitori tronco conici in cemento nudo a cappello aperto,  vengono usati per proiettate le immagini  -reali e artistiche- di Montalcino mentre si sentono i suoni  tradizionali.

Al termine selfie davanti ai vigneti di Sangiovese usando la cornice “Donna che guarda” di Alessia Bernardeschi

SUGGERIMENTO:  visitate il centro storico di  Montalcino con le sue strade medioevali e la Fortezza trecentesca con i camminamenti che permettono di godere un meraviglioso panorama. 

In alternativa vi suggeriamo una visita a Siena dove è aperta la Mostra di Ambrogio Lorenzetti il pittore del primo Trecento che dipinse l’allegoria del Buon Governo con il simbolo mondiale della PACE.  L’occasione è perfetta per la visita guidata alla Siena segreta con un itinerario ai luoghi meno conosciuti e più ricchi di fascino (su prenotazione e a pagamento http://www.guidesiena.it/tour/siena/

Ore 17,30 visita guidata della Fattoria del Colle con degustazione itinerante 

Partenza dal cortile della Fattoria. La visita comprende l’assaggio di 4 vini durante il percorso che attraversa la villa cinquecentesca (sala degli stemmi, sala del camino, sala del biliardo e, se possibile, camera del Granduca), entra nella  Cappella di San Clemente e della cantina in cui nascono il Chianti Superiore e l’Orcia Doc Cenerentola (infernotto del Brunello, tinaia, bottaia e vinsantaia). 

Al termine, nella cantina storica, assaggio di olio extravergine 2017 nelle tipologie DOP Terre di Siena, cultivar Moraiolo e Correggiolo accompagnati da un assaggio di Spumante Brut blanc de blanc con 42 mesi sui lieviti


CENONE ( il menù verrà pubblicato a breve ) - I partecipanti avranno l’opportunità di assaggiare per primi il Brunello appena “nato” subito dopo mezzanotte. 

Open bar e musica 

I°gennaio lunedì  CAPODANNO

Ore 8.30 – 10. Ristorante della Fattoria del Colle. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 11.00. Degustazione verticale di Brunello Nella cantina storica. 4 assaggi per capire l’evoluzione di questo grande vino da quando nasce a quando diventa riserva. Barrel tasting-assaggio da botte del futuro Brunello, Rosso di Montalcino, Brunello 2012, Brunello Riserva 20108  ( min. 6 persone, max 15 è opportuno prenotarsi alla reception)

Ore 13.00 Pranzo di capodanno

Ore 18, 00 lezione di pinci tipica pasta fresca senese “tirata” a mano. Nell’osteria o nella scuola di cucina della Fattoria del Colle. Un’esperienza per adulti e bambini insegna il valore delle tradizioni ma anche il piacere della manualità che permetterà, una volta tornati a casa, di cucinare i pinci alla perfezione. Insieme verrà preparata la ricotta montata che poi sarà servita come merenda a tutti i partecipanti

Ore 20.00  Cena nella veranda dell’ Osteria. Cena dedicata ai pinci serviti con due sugli diversi e seguiti dal maiale arrosto “arista” di tradizione rinascimentale. Per finire panforte, ricciarelli e cavallucci della tradizione natalizia senese. In abbinamento con Leone Rosso DOC Orcia,  Il Dragoe le 8 colombe IGT Super Tuscan, Brunello 2013 in anteprima, Vin Santo

2 gennaio martedì 

Ore 8.30 – 10. Nel ristorante della Fattoria. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.30, trasferimento alla Cantina Casato Prime Donne di Montalcino ( con la propria auto ) 

Ore 11,30 degustazione enomusicale con 4 assaggi  i vini vengono serviti nella bottaia e nella tinaia insieme all’ascolto di brani musicali selezionati appositamente dal musicista sommelier  Igor Vazzaz. L’itinerario è arricchito da una performace di 3 minuti creata da Roberto Turchi nella nuova tinaia. Qui i contenitori tronco conici in cemento nudo a cappello aperto,  vengono usati per proiettate le immagini  -reali e artistiche- di Montalcino mentre si sentono i suoni  tradizionali.

Al termine selfie davanti ai vigneti di Sangiovese usando la cornice “Donna che guarda” di Alessia Bernanrdeschi

SUGGERIMENTO:  visitate il centro storico di  Montalcino con le sue strade medioevali e la Fortezza trecentesca con i camminamenti che permettono di godere un meraviglioso panorama.

Rientro alla Fattoria del Colle

Ore 17 Nella cantina storica Degustazione <<Enologo per un giorno>>

Ciascuno potrà creare il proprio vino Super tuscan cimentandosi nella difficile arte di “tagliare” vini di diversi vitigni per ottenere qualcosa di unico in base alla propria sensibilità. Alla fine delle speciali etichette permetteranno di dare un nome e un’immagine alla bottiglia da portare a casa come ricordo di un’esperienza memorabile ( min. 6 persone, max 15 ). Iscriversi in anticipo!

Ore 20.00  Cena nella veranda dell’Osteria della Fattoria del Colle.  Nel menù piatti 4 portate di cucina tradizionale di Montalcino (zuppa di fagioli, pappardelle al sugo, scottiglia e ricotta montata ) abbinati con Rosso di Montalcino, Brunello, Brunello Riserva e Passito. € 38 a persona

3 gennaio mercoledì 

Ore 8.30 – 10. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10,30 piccola lezione sui dolci natalizi senesi   Nel ristorante della Fattoria o nella scuola di cucina. La pasticcera Patrizia insegnerà come preparare a casa panforte e ricciarelli trasformando grandi e piccini in abili cuochi. I dolci senesi fatti in casa sono soffici e profumati ma soprattutto completamente diversi da quelli industriali. Sarete sopresi dalla facilità della loro preparazione 

Vi suggeriamo una visita a Siena dove è aperta la Mostra di Ambrogio Lorenzetti il pittore del primo Trecento che dipinse l’allegoria del Buon Governo con il simbolo mondiale della PACE.  L’occasione è perfetta per la visita guidata alla Siena segreta con un itinerario ai luoghi meno conosciuti e più ricchi di fascino (su prenotazione e a pagamento http://www.guidesiena.it/tour/siena/

Ore 17,30 visita guidata della Fattoria del Colle con degustazione itinerante 

Partenza dal cortile della Fattoria. La visita comprende l’assaggio di 4 vini durante il percorso che attraversa la villa cinquecentesca (sala degli stemmi, sala del camino, sala del biliardo e, se possibile, camera del Granduca), entra nella  Cappella di San Clemente e della cantina in cui nascono il Chianti Superiore e l’Orcia Doc Cenerentola (infernotto del Brunello, tinaia, bottaia e vinsantaia). 

Ore 18,30 gioco del panforte, nella cantina storica della Fattoria del Colle. Gioco del periodo natalizio e di antica tradizione. Vince chi riesce a lanciare il panforte più vicino al lato opposto del tavolo senza farlo cadere. La misurazione avviene con il manico del mestolino e il premio è il panforte stesso.   

Ore 19.00 Aperitivo in cantina con assaggio di Rosato IGT Acqua di tetto accompagnato dai caci pecorini freschi e secchi delle Crete senesi

Ore 20.00  Cena della polenta nella veranda dell’ Osteria. La polenta stesa sulla tavola dovrà essere tagliata con il filo alla maniera degli antichi contadini e poi condita con i sughi della tradizione: con cacio e pepe, con sugo di fungi e di cinghiale. Il menù prevede anche la tagliata di bue Chianino e il dolce. In abbinamento con Rosso di Montalcino, Cenerentola Doc Orcia e Vin Santo € 38 (per aperitivo e cena)

4 gennaio giovedì 

Ore 8.30 – 10. Ristorante della Fattoria del Colle. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.00. Degustazione verticale di Brunello Nella cantina storica. 4 assaggi per capire come nasce un grande vino. da quando è appena nato –barrel tasting- quando divide il suo percorso con quello del Rosso di Montalcino, finchè arriva in bottiglia e, per le tipologie migliori, diventa riserva.  4 assaggi per scoprire l’evoluzione nel tempo di questo vino e il motivo della sua straordinaria longevità ma anche un po’ di storia e qualche aneddoto che potrete raccontare agli amici. ( min. 6 persone, max 15 ) 

Ore 17,30 visita della Fattoria del Colle con assaggi 

partenza dal cortile della Fattoria. Visita guidata con degustazione itinerante di 4 vini. Il percorso comprende la villa cinquecentesca dove abita ancora oggi Donatella Cinelli Colombini (sala degli stemmi, sala del camino, sala del biliardo e, se possibile, camera del Granduca), della Cappella di San Clemente e della cantina in cui nascono il Chianti Superiore e l’Orcia Doc Cenerentola (infernotto del Brunello, tinaia, bottaia e vinsantaia). Al termine assaggio dell’olio extravergine 2016 nelle tipologie DOP Terre di Siena, cultivar Moraiolo e Correggiolo accompagnati da un assaggio di Spumante Brut blanc de blanc con 42 mesi sui lieviti


Ore 20.00  Cena nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda. Nel menù piatti 4 portate di cucina tradizionale e creativa (bevande escluse). Incluso un assaggio di Rosso di Montalcino DOC in abbinamento con  il peposo, ricetta rinascimentale toscana tipica delle zone di produzione delle terrecotte come Trequanda. 

5 gennaio venerdi

Ore 8.30 – 10. Nel ristorante della Fattoria. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.30, trasferimento alla Cantina Casato Prime Donne di Montalcino ( con la propria auto ) 

Ore 11,30 Esperienza multisensoriale nella cantina di Montalcino Casato Prime Donne: degustazione itinerante con 4 assaggi accompagnati da spiegazioni e ascolto di brani musicali selezionati appositamente da Igor Vazzaz. L’itinerario si è recentemente arricchito delle immagini -reali e artistiche- di Montalcino proiettate nella tinaia e capaci di trasmettere i suoni, le passioni e le tradizioni della gente del Brunello.


Vi suggeriamo  una visita al centro storico di  Montalcino con una passeggiata lungo le stradine serpeggianti popolate di case in pietra, e una visita alla Fortezza. All’interno di essa si trova un enoteca dove è possibile degustare oltre 100 tipi di Brunello. Sono serviti anche spuntini di salumi e formaggi. Da non perdere i camminamenti sulle mura dai quali si può osservare il panorama delle Crete Senesi e della Val d’Orcia

Rientro alla Fattoria del Colle

Ore 17 Nella cantina storica Degustazione il ‘piccolo enologo’

Nella cantina storica. Creazione del proprio vino supertuscan – i partecipanti si cimenteranno con la difficile arte del “taglio” fra vino di diversi vitigni. Infine daranno un nome al loro supertuscan che verrà tappato per portarlo a casa. E’ solo un gioco ma insegna a capire come cercare l’equilibrio fra le varie componenti del vino.  ( min. 6 persone, max 15 )


Ore 20.00  Cena nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda. Nel menù piatti 4 portate di cucina tradizionale e creativa (bevande escluse). Incluso un assaggio di Brunello in abbinamento con la tagliata di bue chianino. Si tratta di una specie bovina originaria della Valdichiana che vive allo stato brado ed è visibile, con il suo mantello bianco sulle colline nei dintorni.


6 gennaio sabato EPIFANIA

Ore 8.30 – 10. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10,30 piccola lezione sui dolci natalizi senesi

Nel ristorante della Fattoria. Panforte e ricciarelli. La pasticcera Patrizia trasformerà grandi e piccini in abili cuochi capaci di preparare con facilità i dolci senesi più nobili, antichi e straordinariamente buoni. Sarete sorpresi scoprendo sapori e profumi completamente diversi da quelli che trovate nelle confezioni industriali. 

Vi suggeriamo una visita a Siena.  L’occasione è perfetta per la visita guidata alla Siena segreta con un itinerario ai luoghi meno conosciuti e più ricchi di fascino (su prenotazione e a pagamento http://www.guidesiena.it/tour/siena/

Ore 18.00 gioco del panforte, nella cantina storica della Fattoria del Colle. Antica tradizione senese che mette in palio un piccolo panforte fra chi lo tira sul tavolo. Vince il giocatore che lo mette più vicino al bordo opposto senza farlo cadere.  

Ore 19.00 Aperitivo in cantina con assaggio di Rosato IGT Acqua di tetto accompagnato dai caci pecorini freschi e secchi delle Crete senesi

Ore 20.00  Cena della polenta nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda. La polenta stesa sulla tavola dovrà essere tagliata con il filo alla maniera degli antichi contadini e poi condita con i sughi della tradizione: con cacio e pepe, con sugo di fungi e di cinghiale. In alternativa gli stessi sughi potranno condire le pappardelle per poi continuare con un piatto di carne e un dolce (bevande escluse). 

7 gennaio domenica

Ore 8.30 – 10. Ristorante della Fattoria del Colle. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.00. Degustazione verticale di Brunello Nella cantina storica. 4 assaggi per capire come nasce un grande vino. da quando è appena nato –barrel tasting- quando divide il suo percorso con quello del Rosso di Montalcino, finchè arriva in bottiglia e, per le tipologie migliori, diventa riserva.  4 assaggi per scoprire l’evoluzione nel tempo di questo vino e il motivo della sua straordinaria longevità ma anche un po’ di storia e qualche aneddoto che potrete raccontare agli amici. ( min. 6 persone, max 15 ) 

Ore 17,30 visita della Fattoria del Colle con assaggi

partenza dal cortile della Fattoria. Visita guidata con degustazione itinerante di 4 vini. Il percorso comprende la villa cinquecentesca dove abita ancora oggi Donatella Cinelli Colombini (sala degli stemmi, sala del camino, sala del biliardo e, se possibile, camera del Granduca), della Cappella di San Clemente e della cantina in cui nascono il Chianti Superiore e l’Orcia Doc Cenerentola (infernotto del Brunello, tinaia, bottaia e vinsantaia). Al termine assaggio dell’olio extravergine 2016 nelle tipologie DOP Terre di Siena, cultivar Moraiolo e Correggiolo accompagnati da un assaggio di Spumante Brut blanc de blanc con 42 mesi sui lieviti

Ore 20.00  Cena nella veranda dell’ Osteria con vista sul borgo di Trequanda. Nel menù piatti 4 portate di cucina tradizionale e creativa (bevande escluse). Incluso un assaggio di Rosso di Montalcino DOC in abbinamento con  il peposo, ricetta rinascimentale toscana tipica delle zone di produzione delle terrecotte come Trequanda. 

8 gennaio lunedì

Ore 8.30 – 10. Nel ristorante della Fattoria. Colazione a buffet con dolci fatti in casa, salumi, formaggi, pinzimoni, frittate e bevande calde

Ore 10.30 Nella cantina storica Degustazione il ‘piccolo enologo’

Nella cantina storica. Creazione del proprio vino supertuscan – i partecipanti si cimenteranno con la difficile arte del “taglio” fra vino di diversi vitigni. Infine daranno un nome al loro supertuscan che verrà tappato per portarlo a casa. E’ solo un gioco ma insegna a capire come cercare l’equilibrio fra le varie componenti del vino.  ( min. 6 persone, max 15 )

Per informazioni e prenotazioni 0577662108 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">