Ultime Edizioni del Premio

Premio Casato Prime Donne 2003

Casato Prime Donne” premia Carla Fracci e Nomisma

Il 20 settembre a Montalcino il premio "Casato Prime Donne" ha celebrato la terra dei grandi vini senesi e le donne. Sono infatti le donne i nuovi protagonisti del vino: il 50% dei consumatori giovani di vino di pregio sono donne. Abitano prevalentemente nel Nord Est, hanno istruzione media superiore o universitaria e devono 2 –3 volte la settimana. A Montalcino il volto della femminilità del vino è quello della più grande ballerina italiana di tutti i tempi, Carla Fracci, che ha scelto il Chianti come sua seconda casa.
Nella cerimonia che l' ha vista protagonista, nel teatro di Montalcino, sono stati consegnati i premi "Casato Prime donne" a chi ha studiato, fotografato e divulgato il territorio del Brunello. Hanno vinto ALBINO RUSSO, DENIS PANTINI E PIETRO GORDINI di Nomisma, il fotografo MAURIZIO LEONI, i giornalisti BIANCA PEZZI, LORENZO FRASSOLDATI, il portale internet "Wine news" di ALESSANDRO REGOLI e IRENE CHIARI, l'autore televisivo NINO CRESCENTI.

Un'iniziativa sostenuta da tutte le istituzioni locali ma viene organizzata e porta il nome della prima cantina italiana con un organico interamente femminile il Casato Prime Donne a Montalcino.
La Giuria che ha attribuito i premi è composta da Francesca Colombini Cinelli (Presidente ), Mario Guidotti (segretario), Baldassarre Filippo Fanti, Massimo Ferretti, Mario Fregoni, Vittorio Galgani, Claudio Galletti, Mario Luzi, Riccardo Margheriti, Anna Pesenti, Leone Piccioni, Ugo Ronfani e Segio Zavoli.