Ultime Edizioni del Premio

Premio Casato Prime Donne 2005

Sono Suore missionarie "Cabriniane" le vincitrici del Premio Casato Prime Donne 2005

Le dediche delle vincitrici delle passate edizioni del premio Paola Capriolo, Carla Fracci, Marta Morazzoni, Francesca Sanvitale e Kerry Kennedy in un sentiero meditativo nei vigneti di Brunello.

Il premio "Casato Prime Donne" è stato assegnato il 17 settembre a Montalcino alle Suore del Sacro Cuore di Gesù "Cabriniane". Un modello di femminilità e insieme di religiosità fondata sull'amore del prossimo e opposto dall'integralismo religioso che insanguina i nostri giorni.

Le dediche delle vincitrici 2000 - 2004 del Premio "Casato Prime Donne" Carla Fracci, Kerry Kennedy, Paola Capriolo, Marta Morazzoni e Francesca Sanvitale sono per sempre nella campagna di Montalcino, commentano ora le soste di un percorso nei vigneti di Brunello dove ci sono anche spiegazioni sui luoghi e opere d'arte contemporanea, la prima delle quali, la vacca chianina "Ardita" di Marco Pignattai, già installata.

La Presidente Francesca Colombini Cinelli e le giurate del premio "Casato Prime Donne" Ilda Bartoloni, Rosy Bindi, Anselma Dell'Olio, Dacia Maraini, Marialina Marcucci e Anna Pesenti hanno dunque scelto, come "Prime Donne" 2005, le suore del Sacro Cuore di Gesù, ordine fondato da Santa Francesca Saverio Cabrini e operante in alcune aree a rischio come l'Etiopia, lo Swaziland oltre che in molte zone povere del mondo dove svolgono attività di promozione umana specialmente in favore di donne e bambini.

Il premio "Casato Prime Donne" viene assegnato anche a chi studia, divulga e fotografa il territorio del Brunello e della Doc Orcia.

Nella sezione "Provincia di Siena" premio per la letteratura e scienza vitivinicola ha vinto ROSEMARY GEORGE una Master of Wine inglese che ha scritto il libro Treading Grapes.

Il Premio Camera di Commercio di Siena per fotografie sul tema "Genti e terre dei vini Brunello e Orcia" è stato consegnato dal Presidente Vittorio Galgani a BRUNO BRUCHI autore di un'immagine pubblicata nel pubblicata nel volume Il paesaggio Toscano.

La nuova sezione MPS Banca per l'Impresa sul tema "Qualità ambiente paesaggio: sviluppo sostenibile" ha avuto come primo vincitore il libro Orcia Miseria pubblicato in occasione dell'iscrizione della Val d'Orcia nel patrimonio dell'umanità dell'Unesco.

Il Sindaco di Montalcino Massimo Ferretti ha consegnato il Premio "Comune di Montalcino" a BARBARA CILENTI per l'articolo Non ha più segreti la Fortezza degli etruschi pubblicato nel "Corriere della Sera.

Il Premio del Consorzio del Brunello di Montalcino è andato a ROBERTO SCARDOVA per il programma E il vino nacque due volte trasmesso su Rai 3.

"Montalcino la sua storia, la sua arte, il suo vino descritti da una donna" è stata assegnata ex equo a CATERINA BIZZARRI per il servizio televisivo sul Brunello trasmesso sul telegiornale de La7 e a KATE SINGLETON per l'articolo Italy's elegant organic wines pubblicato nell'"International Herald Tribune".

Il premio destinato al giornalismo femminile di argomento enologico è in diretta correlazione con l'azienda Casato Prime Donne che promuove l'iniziativa. Si tratta dell'unica cantina italiana con un organico interamente di donne dove il Premio 2005 è stato solennizzato con la nascita di un nuovo vino "Il Drago e le 7 colombe".