Ultime Edizioni del Premio

Premio Casato Prime Donne 2015

A Montalcino, terra accogliente, il Premio Casato Prime Donne al “sindaco dei migranti”

I vincitori 2015 sono Giusi Nicolini sindaco di Lampedusa, Costanza Calabrese del TG5, Walter Speller di www.jancisrobinson.com, Gaia Pianigiani del New York Times e Francesco Caso

Il 13 settembre a Montalcino il 17° Premio Casato Prime Donne festeggia i suoi vincitori proponendo, anche quest’anno, un personaggio femminile che esce dal coro ed è capace di dare l’esempio e scuotere le coscienze: Giuseppina Maria Nicolini il sindaco del comune più a Sud d’Italia - Lampedusa e Linosa - la prima linea dell’accoglienza dei migranti che cercano rifugio nel nostro Paese.

Giusi Nicolini è una lampedusana ambientalista battagliera che ha dimostrato coraggio e impegno civile nel difficile compito di gestire i primi soccorsi per chi scappa dalle coste africane. A lei un premio, quello Casato Prime Donne, che viene dal mondo agricolo, comparto che si è dimostrato particolarmente capace di integrazione ed ha dato lavoro a 322mila migranti.

Insieme al Sindaco di Lampedusa e Linosa, sono stati  premiati 4 divulgatori di altissimo profilo che hanno raccontato al mondo, Montalcino e il suo Brunello. 

Costanza Calabrese è diventata caporedattore del TG5 a soli 30 anni ed è oggi uno dei personaggi di punta del telegiornale Mediaset. Gaia Pianigiani, giornalista del New York Times e pioniera di un giornalismo “responsive” che dialoga con i lettori, è originaria del Chianti. Walter Speller da sommelier in un ristorante italiano a Berlino a wine writer del reputatissimo www.jancisrobinson.com è quasi un ambasciatore del vino italiano in UK. Infine la fotografia che meglio rappresenta i territori del Brunello e dell’Orcia scelta da una giuria popolare che  ha votato on line  Cappella Vitaleta di Francesco Caso pubblicata su www.1x.com

<< La giuria composta da Francesca Colombini Cinelli (Presidente), Rosy Bindi, Anselma Dell’Olio, Anna Pesenti, Stefania Rossini, Anna Scafuri e Daniela Viglione ha saputo accendere i riflettori, anche quest’anno, su una donna straordinaria>> ha detto Donatella Cinelli Colombini titolare della prima cantina italiana con organico tutto al femminile, che organizza il premio << i tre giornalisti e il fotografo che con lei verranno premiati, hanno colto spunti nuovi del nostro territorio e dei suoi personaggi, riaccendendo l’interesse del pubblico. Per i vincitori abbiamo preparato una festa campestre al Casato Prime Donne con 7 eccellenze della gastronomia toscana e naturalmente il Brunello >>


Ecco l’elenco dei premiati:


Premio sul tema “Io e Montalcino” interpretazione personale, anche in chiave fantastica e favolistica di Montalcino nei suoi aspetti storici, culturali, paesaggistici e agricoli, a Costanza Calabrese per il servizio televisivo su Benvenuto Brunello trasmesso il 23 febbraio 2015 nel TG5

Premio Consorzio del Brunello sul tema “Il Brunello e gli altri vini di Montalcino” per giornalisti italiani o stranieri specializzati nel ramo vitivinicolo, verrà consegnato dal Presidente del Consorzio Fabrizio Bindocci a Walter Speller per l’articolo intitolato 2010 Brunello di Montalcino a perfect 60-60-60, pubblicato in www.jancisrobinson.com il 21 gennaio 2015

Premio “Montalcino la sua storia, la sua arte e il suo vino” per opere a firma femminile a Gaia Pianigiani per gli articoli To Landowners, a Preservation Plan Takes On Acrid Untertones e A fight over land livelihood in Tuscany pubblicati nel “New York Times” del 25 e 26 settembre 2014

Premio per fotografie sul tema “Genti e terre dei vini Brunello e Orcia”. Il vincitore Francesco Caso  è stato scelto fra i 5 finalisti, da una giuria virtuale che ha votato via internet.

Le  5 immagini finaliste erano

• Paolo Busato, Calendario 2016, del maggio 2015

• Stefano Caporali http://www.tuscany-photo.com “Val d’Orcia sunrise before and after” maggio 2015

• Francesco Caso, 1x.com, maggio 2015

• Paolo De Faveri , http://www.lulu.com/paolo--de-faveri , ottobre 2014

• Paolo De Faveri, http://www.tuscanyphotoworkshop.com Dicembre 2014

Premio “Prima Donna” assegnato dal Presidente della Giuria Francesca Colombini Cinelli a chi si è particolarmente distinta per coraggio e eticità di comportamenti a Giuseppina Maria Nicolini Sindaco di Lampedusa e Linosa


PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Casato Prime Donne – Montalcino, SI Antonella Marconi 0577 849421 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fattoria del Colle – Trequanda SI Alessia Bianchi 0577 662108 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Addetta stampa Marzia Morganti Tempestini 3356130800 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.