Dopo-sbornia-cosa-succede-nel-cervello

Ansia da sballo, la paura dopo la sbornia

Dopo-sbornia-cosa-succede-nel-cervello

La spiegazione scientifica della depressione che segue le bevute pesanti ed è riassunta dal proverbio toscano <<la sera leoni la mattina coglioni>>

 

di Donatella Cinelli Colombini

Dopo-sbornia-cosa-succede-nel-cervello

Dopo-sbornia-cosa-succede-nel-cervello

E’ un video di Sophie Ward @sophs.notes su TikTok, che è diventato virale. Mostra una giovane donna, senza trucco e con capelli castani legati dietro in modo abbastanza struffato. Veste una maglietta celeste molto semplice ed ha una sottilissima collanina intorno al collo e un piccolo piercing nel naso.

 

SOPHIE WARD E IL SUO RACCONTO DELLA SBORNIA E DELL’ANSIA DOPO SBORNIA

Un viso sincero, un linguaggio diretto, sottolineato da mani in continuo movimento. Parla in inglese e descrive l’esperienza dell’ansia che segue un numero eccessivo di bevute, come se ne avesse un’esperienza diretta. La cosa diversa dal solito è che la spiegazione è scientifica, <<Se ti sei sentito in uno stato di grande ansia con i postumi di una sbornia, non preoccuparti, molte persone hanno questa reazione>>. L’ ansia è causata dalle variazioni chimiche che avvengono nel cervello. Sophie fa riferimento al glutammato e al GABA cioè all’acido gamma-amino-butirrico. Quest’ultima sostanza è conosciuta anche come neurotrasmettitore “inibitore”. Infatti, riduce l’eccitabilità e produce un “rallentamento” nella reazione agli impulsi. Per questo guidare in stato di ebrezza è particolarmente pericoloso.

 

GABA E GLUTAMMATO COME L’ALCOL AGISCE NEL CERVELLO

<<Questi normalmente hanno effetti opposti sul cervello>> spiega Sophie <<il glutammato lo rende più attivo e il GABA lo rende più lento>> . E infatti l’alcol modula il glutammato che è un neurotrasmettitore eccitatorio. Per questo chi ha bevuto molto è euforico e disinibito. L’effetto è aumentato dall’azione dell’alcol sulla dopamina che controlla i circuiti della gratificazione.

 

COSA SUCCEDE DOPO LA SBORNIA

<<La mattina dopo che il tuo cervello cerca di riequilibrarsi – diventa super sensibile al glutammato, il che ti rende irritabile e ansioso>> mentre avrebbe bisogno di GAGA per stimolare il rilassamento. Alla fine <<se ti svegli sentendoti la persona peggiore del mondo e con un grande senso di colpa per quello che hai fatto contro te stesso, allora stai tranquillo perché è solo l’ansia>> che segue la sbornia. Quindi, conclude Sophie, <<no, non sei la persona peggiore del mondo … Sei solo un po’ chimicamente sbilanciato. Ma si spera che la prossima volta, la spiegazione ti aiuti a capire cosa succede>>.

 

PERCHE’ IL VIDEO DI UN TESTIMONIAL DIRETTO FUNZIONA MEGLIO DI QUELLO DI UN MEDICO

Il successo di questo video mentre è abbastanza facile trovare online le spiegazioni degli effetti della sbornia sul corpo e sulla mente, lascia piuttosto perplessi. Da un lato colpisce che un “testimonial diretto” cioè una persona che parla per esperienza vissuta sia ascoltato quanto oppure più dei medici. Dall’altro, il video di Sophie mi sembra un pericoloso incentivo allo sballo perché rassicura sugli effetti del dopo sbornia.
Ed è proprio questo che ha spinto uno dei portali più importanti del mondo thedrinksbusiness a dedicare un lungo articolo a questo post. Un episodio che deve far riflettere su come far arrivare i messaggi a chi ama il binge drinking ma forse anche a quali messaggi mandare.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Approfondisci

Chiudi