Verticale-di-11-Brunello-Casato-Prime-Donne-per-Benvenuto-Brunello-2022

Benvenuto Brunello e AgrieTour con grandi emozioni

Verticale-di-11-Brunello-Casato-Prime-Donne-per-Benvenuto-Brunello-2022

Benvenuto Brunello diventa il Brunello Day con eventi a Montalcino, Londra, Toronto, New York e Los Angeles e AgrieTour ad Arezzo premia Donatella

 

Benvenuto-Brunello-2022-con-assaggio-del-Brunello-Prime-Donne-2018-BIO

Benvenuto-Brunello-2022-con-assaggio-del-Brunello-Prime-Donne-2018-BIO

Un autunno intenso per il vino toscano con Benvenuto Brunello che si allunga dall’11 al 21 novembre ed ha il suo giorno clou il 17 quando il brindisi in anteprima della nuova annata 2018 avverrà contemporaneamente in cinque città del mondo cioè Londra, Toronto, New York, Los Angeles e Montalcino. Non vi stupite se dico che Montalcino è città. Ha questo titolo dalla metà del Quattrocento (1462) e ne ha avuto la conferma proprio pochi mesi fa con un decreto del Presidente della Repubblica.

 

BENVENUTO BRUNELLO 2022 DIVENTA INTERNAZIONALE CON IL BRUNELLO DAY

Il calendario di Benvenuto Brunello scandisce la degustazione della nuova annata 2018 dividendo i giorni per operatori, stampa, wine lover e persino per i produttori di Montalcino che potranno degustare i vini dei colleghi traendone spunti di riflessione. La cena di gala è stata preparata dalla chef Valeria Piccini del ristorante Da Caino a Montemerano due stelle Michelin che ha studiato il menù in base ai prodotti del territorio e soprattutto al tartufo bianco.


Come di consueto la cornice dell’evento è il complesso monumentale di Sant’Agostino, un convento gotico dove ora hanno sede il Consorzio del Brunello, Ocra -Scuola permanete dell’Abitare e il Tempio del Brunello che “immerge” i visitatori nella cultura e nei vini di Montalcino ed è fra i vincitori del premio Tiquets 2022 Remarkable Venue Awards.

 

Verticale-di-11-Brunello-Casato-Prime-Donne-per-Benvenuto-Brunello-2022

Verticale-di-11-Brunello-Casato-Prime-Donne-per-Benvenuto-Brunello-2022

DEGUSTAZIONE VERTICALE DI 11 BRUNELLO AL CASATO PRIME DONNE

Per il Casato Prime Donne, l’evento Benvenuto Brunello 2022 è l’occasione per organizzare una degustazione verticale che ripercorre la storia, breve ma intensa, dell’azienda. 11 vini e 18 assaggiatori per ripercorrere 24 anni in cui le vicende enologiche si intrecciano con quelle personali iniziando dal distacco dall’azienda di famiglia nel 1998, prima che le nuove cantine fossero costruite. Segue il periodo 2002-2010 in cui vengono ripiantati i vigneti e comprate le nuove attrezzature. La fase più recente è caratterizzata dal ritorno alle tradizioni, alla naturalezza e ai caratteri del territorio. Alla fine una degustazione che spiega il profilo dei nuovi Brunello firmati da Donatella Cinelli Colombini e il loro successo internazionale. Un’occasione felice per ripercorrere i ricordi e presentare il nuovo progetto che trasformerà la tinaia del vento, dove è stato sperimentato il lievito autoctono di Montalcino in un’area chiusa con uno speciale tocco artistico.

 

AGRI E TOUR NUMERO 20 PREMIA DONATELLA CINELLI COLOMBINI

Agrietour-Arezzo-presentazione-del-libro-Viaggio-nell-Italia-del-vino

Agrietour-Arezzo-presentazione-del-libro-Viaggio-nell-Italia-del-vino

Lo scorso weekend è stato particolarmente ricco di avvenimenti per Donatella Cinelli Colombini con la partecipazione a AgrieTour ad Arezzo.

Qui, in occasione della ventesima edizione della fiera, le è stato assegnato il premio “AeT Twenty Award”. Un riconoscimento del cammino fatto insieme che arriva dal Salone nazionale dell’agriturismo e dell’agricoltura multifunzionale, un luogo di scambio di buone pratiche, un luogo di crescita, un luogo di formazione a cui Donatella è molto legata da anni. Ancora ad AgrieTour Donatella ha presentato il libro “Viaggio nell’Italia del Vino” con il Senatore Dario Stefàno autore della prima normativa sulle cantine turistiche.