Frances-Mayes-A Place in the World: Finding the Meaning of Home-Vetrina-ToscanaLovers-Cortona

Frances Mayes – Un posto nel mondo da chiamare casa

Frances-Mayes-A Place in the World: Finding the Meaning of Home-Vetrina-ToscanaLovers-Cortona

Frances Mayes dedica il suo nuovo libro a Cortona “A Place in the World: Finding the Meaning of Home” e spera di ripetere il successo di Under the Tuscan Sun

 

Frances Mayes

Frances Mayes

di Donatella Cinelli Colombini

Ho conosciuto Frances Mayes circa vent’anni fa quando Marco Molesini, il proprietario dell’enoteca di Cortona che porta il suo nome e vende vini pregiati in tutto il mondo, la portò al Casato Prime Donne a Montalcino. Lei era già un mito e il suo libro Under the Tuscan Sun era rimasto nelle classifiche dei più venduti in USA per due anni. Un fenomeno letterario di portata mondiale con oltre 25 milioni di copie vendute. Grazie a lei il paese di Cortona diventò una delle mete cult dei ricchi statunitensi e in generale tutta la campagna toscana acquistò un nuovo fascino. La moda di comprare una villa nella mia regione fu letteralmente alimentata dai suoi libri.

 

FRANCES MAYES PRIMA DONNA 2007 LASCIA LA SUA DEDICA A MONTALCINO

Anche per questo nel 2007 fu assegnato a Frances Mayes il Premio Casato Prime Donne e lei ha dettato una splendida dedica ancora oggi esposta all’ingresso della mia cantina di Montalcino accanto all’opera “Famiglia” di Orlando Orlandini. << Il prossimo passo–forse un momento di svolta.

Frances Mayes

Frances Mayes

L’occasione per dire sì, o forse no. Un giorno come nessun altro, uno spicchio di sole ti colpisce il viso. Una mattina scaturita dall’oroscopo. Qualcuno in piedi dall’altra parte di un abisso, che tende una mano. Un nuovo progetto di vita. Quaranta alberi da piantare. Un viaggio a ritroso. Un biglietto spedito. Una fontana da costruire. Una nuotata con i delfini. Un regalo da dare. Uno specchio che riflette un’altra era. Un cuore di vetro blu sotto il tuo cuscino. Cosa senti venire verso te, mentre apri un varco tra le foglie delle viti ed attraversi questo luogo?>>

 

IL NEGOZIO TOSCANA LOVERS DI CORTONA CI PERMETTE DI RIALLACCIARE I RAPPORTI

Successivamente la Mayes è diventata cliente del mio negozio “Toscana Lovers” di Cortona. Qui vendo oggetti di artigianato tradizionale toscano come i coltelli di Scarperia, le maioliche di Montelupo e i tessuti fatti a telaio. A Frances Mayes piacciono i saponi realizzati con ingredienti naturali dal secondo più antico saponificio toscano. Un laboratorio che usa ancora stampi in bronzo.

 

A PLACE IN THE WORLD: FINDING THE MEANING OF HOME

Proprio facendo shopping la famosa scrittrice ha fatto sapere alla commessa Cecilia Lambardi, che è scrittrice dilettante, di aver appena pubblicato un libro dedicato a Cortona “A Place in the World: Finding the Meaning of Home” (10,90€). Dopo una settimana dalla sua uscita era già nella lista dei bestseller del New York Times. E’ stato scritto durante il lockdown quando Frances si è trovata a riflettere sul significato della parola casa. << Ho iniziato a pensare a tutti i luoghi in cui ho vissuto nella mia vita, alle case dei miei amici, al modo in cui il cibo simboleggia un luogo e alla domanda: perché restare?>> ha detto a La Nazione. Naturalmente il podere Bramasole che ha comprato nel 1990 e dove vive con il marito, ha un ruolo da protagonista.

 

IL SIGNIFICATO DI CASA E IL SUO SAPORE DI CIBO POVERO TOSCANO

Bellissimi i tre temi scelti per costruire la narrazione: la pietra, il cibo e la generosità. La ristrutturazione del suo podere le ha insegnato cosa significa costruire qualcosa che duri nel tempo oltre la propria vita. Per un americano non è un concetto così ovvio. La cucina povera, per Frances Mayes è alla base del successo della cucina italiana innovativa. Infine la generosità per lei è il modo con cui noi italiani viviamo in un contesto di arte e cultura <<come una benedizione>>.