Rapporto-coop-2019-sui-consumi-italiani

Rapporto Coop: italiani vanesi e amanti degli animali

Rapporto-coop-2019-sui-consumi-italiani

Particolari sorprendenti di noi italiani, in Europa siamo i meno superstiziosi ma quelli che fanno più trattamenti di bellezza e hanno più animali in casa

 

Rapporto-coop-2019-sui-consumi-italiani

Rapporto COOP 2019 sui consumi italiani

Di Donatella Cinelli Colombini

Avevo messo da parte il Rapporto Coop 2019 pensando che, dopo il covid, fosse prematuramente invecchiato, invece il mio amico Albino Russo mi ha sbalordito ancora una volta regalandomi una quantità impressionante di informazioni e di curiosità. Sono soprattutto queste ultime che voglio condividere con voi lasciandovi scoprire il resto nel formidabile volumetto di Ancc-Coop su consumi, economia e stili di vita del BelPaese.
Noi italiani siamo i più vecchi d’Europa. Quasi un terzo della popolazione è sterile. Non facciamo figli ma in una casa su due ci sono animali: 52% contro il 34% dei britannici che tradizionalmente adorano i quadrupedi. In Italia la vendita dei prodotti per cani e gatti ha superato quella di prodotti per bambini.

 

RAPPORTO COOP 2019: NON SIAMO SUPERSTIZIOSI

Rapporto-coop-2019-sui-consumi-italiani

Rapporto COOP 2019 sui consumi italiani

Non ci crederete ma siamo i meno superstiziosi in Europa: temono il malocchio il 48% degli slovacchi, il 33% degli spagnoli e il 18% degli italiani battuti solo da tedeschi e inglesi.
Credono nel destino soprattutto in Spagna e Ungheria mentre noi siamo decisamente i più realisti con un imbattibile 24%.

 

RAPPORTO COOP 2019: IL PARTNER PIU’ DESIDERABILE E’ SPAGNOLO

Che nazionalità ha il partner più desiderato? Pensavate che l’uomo italiano sognasse le gambe di una svedese e le donne nostrane sperassero in un boy friend francese?
Sbagliato! Il partner di gran lunga più desiderato è spagnolo ed è proprio in Spagna che gli italiani vorrebbero andare se dovessero cambiare Paese.

 

RAPPORTO COOP 2019: ITALIANI MOLTO MOLTO VANITOSI

Rispetto a 10 anni fa le famiglie italiane spendono una media di 400€ in meno all’anno per abiti e scarpe. Tuttavia siamo primi in Europa e quinti nel mondo per numero di trattamenti di bellezza. Anzi se escludendo il bisturi arriviamo primi superando USA, Brasile e Giappone.

 

RAPPORTO COOP 2019: CIBO ITALIANO DELLA NONNA MA CUCINATO DA ALTRI

La scelta del cibo è legata al tentativo di difendere l’ambiente ed evitare il riscaldamento del pianeta. Le donne sono particolarmente sensibili ai problemi ambientali. Tuttavia il 77% dei consumatori non è in grado di indicare il nome di un brand effettivamente sostenibile.
Attraverso il cibo, gli italiani manifestano i loro valori e le loro preferenze. Avete presente il food porn?
Ma il tempo dedicato alla cucina è sempre meno e quindi il delivery cresce tantissimo.

 

RAPPORTO COOP 2019: GLI INFLUENCER

Belli ricchi e famosi gli influencer sono diventati vere macchine di marketing. Vengono seguiti per la loro vita interessante (41%), perché sono fonte di ispirazione (32%) e perché collaborano con brand che piacciono (19%), infatti la loro scelta come testimonial avviene in base alla coerenza con i valori dei brand. I settori dove gli influencer sono più richiesti sono beverage e beauty.
Ma quanto guadagnano!!!!!
Chi ha oltre 7 milioni di followers prende 169.000€ per un post su Facebook 135.000€ per Instagram e 270.000€ per You-tube.
I compensi per ogni post diminuiscono con il numero di followers. Chi ne ha fra 1 e 3 milioni fattura 56.000€, 45.000€ e 112.000€ rispettivamente per un messaggio su Facebook, Instagram o Youtube.
Il problema è che intorno a questa forma di pubblicità si è formata una zona grigia senza regole e controlli. Infatti il 45% di like e dei commenti dei social risultano generati da profili falsi o sistemi automatizzati (bot).

 

RAPPORTO COOP 2019: BRUTTE NOTIZIE PER IL VINO

Il World Economic Forum dice che nei prossimi 50 anni avverrà un calo di produzione e consumi di riso (15%), birra (16%), caffè (25%) e vino (85%). Mentre ci abitueremo a mangiare insetti e alghe.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi