San Valentino d’amore e di – vino

San-Valentino-Fattoria-del-Colle-

San Valentino d’amore e di – vino

Alla Fattoria del Colle per il 14 febbraio oppure il weekend successivo per vinoterapia e massaggi di coppia nella zona benessere e qualche peccato di gola

San-Valentino-Fattoria-del-Colle-

San-Valentino-Fattoria-del-Colle-

Tre trattamenti benessere studiati appositamente per l’inverno e per preparare alle serate di coppia, una cena a base di cibi afrodisiaci a lume di candela e, in camera, i calici e la bottiglia per un brindisi romantico. Completa i riti degli innamorati, in occasione di San Valentino, la promessa d’amore davanti all’albero d’oro di Lucignano.

Tutto nella cornice rilassante e intima della Fattoria del Colle, nella campagna toscana dei panorami più belli e dei grandi vini rossi. La fattoria è un luogo antico e pieno di fascino. La visita guidata che porta gli ospiti nella cantina della Doc Orcia e del Chianti Superiore e nelle sale storiche della villa Cinquecentesca fra cui c’è la camera del Granduca Pietro Leopoldo d’Asburgo Granduca di Toscana.

Fattoria-del-Colle-Ristorante

Fattoria-del-Colle-Ristorante

La proposta comprende un pernottamento in camera matrimoniale con bagno e prima colazione. Cena di 4 portate (vino escluso), un trattamento, la visita guidata della Fattoria del Colle con degustazione itinerante, bottiglia e calici per il brindisi romantico in camera.

Costo € 184 a persona

Il programma viene organizzato il 14-15 e 17-18 febbraio

Per il programma e per prenotare  clicca qui

Fattoria-del-Colle-cucina-tipica-rivisitata-e-grandi-vini

Fattoria-del-Colle-cucina-tipica-rivisitata-e-grandi-vini

CAMERA DEL GRANDUCA
Pietro Leopoldo d’Asburgo, era il nono dei 16 figli dell’Imperatrice d’Austria Maria Teresa, sposò Maria Luisa di Borbone figlia del Re di Spagna dalla quale ebbe nove figli. Pietro Leopoldo visse a Firenze fino al 1790 quando tornò a Vienna per diventare imperatore. Grazie al suo governo illuminato la Toscana divenne il primo stato del mondo senza pena di morte (1786) e senza analfabetismo. Organizzò la riforma sanitaria e quella agricola. Risanò le paludi della Maremma e della Valdichana. Grande governante Pietro Leopoldo era però anche un gran donnaiolo. Proprio durante la bonifica delle valli chianine conobbe Isabella Martinozzi, splendida contessa dai lunghi capelli neri. Per nascondere gli incontri amorosi di Pietro Leopoldo e Isabella fu creata una camera segreta alla Fattoria del Colle, nel soffitto dipinto sono dipinti gli uccelli presenti in Toscana per questo si chiama la camera degli uccelli o camera del Granduca.

PECCATI DI GOLA
Il soggiorno romantico alla Fattoria del Colle ha anche altri aspetti invitanti e

Benessere-di-coppia-vinoterapia-San-Valentino-Fattoria-del-Colle

Benessere-di-coppia-vinoterapia-San-Valentino-Fattoria-del-Colle

affascinanti: il Brunello e i cibi afrodisiaci senesi. Le cene a lume di candela, davanti al camino ricevono un tocco particolare dal vino nei calici: Brunello 2013 e soprattutto Cenerentola Doc Orcia, un grande vino che è anche un messaggio d’amore <<sei tu ma mia principessa!>>. Poi ci sono la pasta a base di tartufi bianchi (fatta con le preziose trifole trovate in fattoria), i pecorini con il miele, le uova di quaglia sulla “ciancifricola” piatto povero senese a base di pomodoro, il tortino di ciocccolato con il cuore caldo e soprattutto il panforte panpepato.
Il principe dei dolci senesi è noto per le sue virtù afrodisiache da molti molti anni. Si racconta che quando il segretario della Regina Margherita di Savoia venne a Siena per organizzare il viaggio della sovrana nel 1879, e scoprì questo particolare aspetto del dolce ne rimase scandalizzato <<Sua Altezza non può mangiare cibi che inducono alla lussuria!>> per questo i pasticceri della città del Palio inventarono una versione del dolce non piccante, senza pepe nero, chiamandola panforte Margherita.
COCCOLE SULLA PELLE
La zona benessere della Fattoria del Colle è un luogo accogliente e intimo. Spesso le coppie lo usano in esclusiva godendo l’atmosfera rilassata di un ambiente appena restaurato ma decorato con cementine ottocentesche che richiamano il passato. Ci sono bagno turco, sauna, docce emozionali, jacuzzi con cromoterapia, saletta per massaggi di coppia e vasca per il bagno nel vino in due.
Gli abili terapisti scelti dalla Fattoria del Colle hanno creato per le coppie tre proposte particolarmente piacevoli e adatte all’inverno
– massaggio con pietre di corallo. L’utilizzo di pietre in pasta di corallo associata al massaggio stimola la circolazione sanguigna e il flusso linfatico allentando la tensione muscolare. Durata 50 minuti
– impacco al vino nel bagno turco e massaggio all’olio di vinaccioli. Disintossicante, rigenerante, rassoda visibilmente la pelle. Durata 50 minuti
– massaggio rilassante all’olio caldo di vinaccioli. Rilassa e armonizza la mente e il corpo. 50 minuti

ALBERO D’ORO DI LUCIGNANO
A 30 km dalla Fattoria del Colle l’ albero d’oro di Lucignano è il più grande reliquiario del mondo e oltre alle preghiere accoglie le promesse d’amore il giorno di San Valentino.
Nel Palazzo comunale del XIII –XV secolo, sulla cima della collina, c’è la sala dell’antico tribunale affrescata nel Quattrocento con le immagini degli uomini illustri. Al centro c’è l’albero d’oro – albero dell’amore. Il più grande reliquiario mai realizzato (2,60 m. di altezza), fu iniziato nel 1350 e completato dall’orafo senese Gabriello d’Antonio nel 1479. E’ costituito da un albero di rame con 12 rami ornati di smalti, cristalli di rocca, coralli, teche con reliquie e miniature. Da epoca immemorabile il giorno di san Valentino gli innamorati si scambiano promesse d’amore davanti a questo sbalorditivo oggetto sacro e generalmente i risultati sono più che buoni. Alla reception della Fattoria del Colle vi consegneranno il cartiglio con la formula da leggere e firmare davanti all’albero d’oro per assicurarvi l’amore eterno.

Nessun commento

Scrivi un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi