FIS-Bibenda-degustazione-Donne-del-Vino-

Vini di vigneti storici delle Donne del Vino

FIS Bibenda e Donne del Vino una doppia degustazione a Roma, lunedì 4 ottobre, per valorizzare e salvaguardare il vigneto storico italiano

FIS-Bibenda-degustazione-Donne-del-Vino-Daniela-Scrobogna-Donatella-Cinelli Colombini

FIS-Bibenda-degustazione-Donne-del-Vino-Daniela-Scrobogna-Donatella-Cinelli Colombini

di Donatella Cinelli Colombini

Dodici vini provenienti da cinque regioni diverse per assaggiare la straordinaria complessità e finezza trasmessa dalle viti di grande età. Una panoramica di vitigni diversi e di un modo di condurre la vigna che privilegia l’identità alla produttività e la praticità di coltivazione.

FIS BIBENDA E DONNE DEL VINO

Bibenda FIS – Fondazione Italiana Sommelier e Donne del Vino uniscono le forze per sostenere chi salvaguarda il patrimonio viticolo antiquario. Nel loro insieme mostrano la biodiversità del vigneto Italia <<che ha la maggior numero di vitigni autoctoni del mondo>> ha sottolineato Franco Ricci fondatore e Presidente della Fis Bibenda. Un uomo che conosco e stimo da almeno trent’anni. Mi ha incoraggiato, ha creduto in me quando ho creato la mia nuova azienda dandomi il coraggio che mi mancava. E non ha aiutato solo me, Franco Ricci ha dato un contributo decisivo alla diffusione della cultura del vino in Italia e al prestigio dei sommelier.

DEGUSTAZIONE A ROMA  SUI VINI DA VIGNETI STORICI

FIS-Bibenda-degustazione-Donne-del-Vino-

FIS-Bibenda-degustazione-Donne-del-Vino-

Al Rome Cavalieri Waldorf Astoria Franco Ricci ha creato un centro di formazione grandissimo e prestigiosissimo. Ampie sale lussuose, organizzazione perfetta, servizio impeccabile, puntualità svizzera …. In questa cornice prestigiosa 12 Donne del Vino hanno presentato le loro produzioni provenienti da vigneti storici con l’aiuto di Daniela Scrobogna, grandissima assaggiatrice, che li ha descritti sotto il profilo organolettico. Ed ecco l’elenco delle 12 produttrici e dei loro gioielli.

ECCO I VINI

Gilda Guida Martusciello – Gragnano della Penisola Sorrentina Ottouve DOC 2020 – Salvatore Martusciello  (Campania)

Lilly Ferro Fazio –  Trenta Salmi IGT Terre Siciliane  2016 – Fazio Casa Vinicola (Sicilia)

Maria Amalia Baccellieri – Calabria Piroci IGT 2019 – Baccellieri (Calabria)

Elisa Semino – Colli Tortonesi Monleale DOC 2019 – La Colombera (Piemonte)

Carmen Pergola – Nizza Cremosina DOCG  2018 – Bersano  (Piemonte)

Elena Bonelli – Barolo Lazzarito Riserva DOCG 2014 – Ettore Germano (Piemonte)

Carolin Martino – Aglianico del Vulture Riserva Superiore 2013 – Martino  (Basilicata)

Elena Fucci – Aglianico del Vulture Titolo 20° Anniversary DOC 2017 – Elena Fucci (Basilicata)

Sabrina Soloperto – Primitivo di Manduria DOC  CentoFuochi  2017 – SolopertoVini (Puglia)

Anna Gennari -Primitivo di Manduria Sonetto Riserva DOC  2015 – Produttori Vini Manduria (Puglia)

Michela  Marenco – Strevi Moscato Passrì di Scrapona DOC 2015 – Marenco (Piemonte)

Josè Rallo – Passito di Pantelleria Ben Ryé DOC 2018 – Donnafugata (Sicilia)

FIS-Bibenda-degustazione-Donne-del-Vino-

FIS-Bibenda-degustazione-Donne-del-Vino-

L’IMPORTANZA DI SALVARE IL VIGNETO STORICO ITALIANO

Ciò  che viene proposto in questa degustazione così come nell’altra simile, organizzata nel 2018 durante Vinitaly con Ian D’Agata, è un approccio visionario alla coltivazione dell’uva. Una riflessione sulle pratiche capaci di allungare la vita delle piante rispetto alla tecnica dei reimpianti frequenti applicata in modo massiccio negli ultimi 50 anni. Distruggere le vecchie vigne e piantarne di nuove privilegia le maggiori quantità d’uva a scapito della complessità e finezza, al timbro unico e distintivo trasmesso al vino dalle viti molto vecchie. Questo dipende anche dalla presenza di vitigni minori e pratiche culturali antiche che sono molto diffuse nei vigneti storici. Un patrimonio che va salvaguardato e valorizzato anche attraverso eventi come quello organizzato dalle Donne del Vino e Fis-Bibenda

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Approfondisci

Chiudi