Violante-Gardini-CinelliColombini-nata-a-Montalcino-nel 1984

Compleanni di Donatella, Violante con baby in arrivo

Violante-Gardini-CinelliColombini-nata-a-Montalcino-nel 1984

22 E 24 AGOSTO I COMPLEANNI DI DONATELLA E VIOLANTE QUEST’ANNO SI FESTEGGIANO IN TRE PERCHE’ VIO ASPETTA UN BAMBINO ED HA UNA BELLA PANCIA DI SETTE MESI

 

Violante-Gardini-CinelliColombini-nata-a-Montalcino-nel 1984

Violante-Gardini-CinelliColombini-nata-a-Montalcino-nel 1984

di Donatella Cinelli Colombini

Ho festeggiato il mio trentesimo compleanno in ospedale con Violante appena nata. Lei era bellissima anche se piccolina (2,8kg) e io affaticata per l’incessante flusso di amici che venivano a congratularsi. La scelta di farla nascere a Montalcino dipendeva dal desiderio di scrivere quel nome nei suoi certificati. Lei è l’unica della mia famiglia ad essere nata a Montalcino. Persino i miei nonni Giovanni e Giuliana Colombini, benché entrambi di stirpe locale, erano venuti al mondo a Sassari e a Agrigento dove i rispettivi genitori erano professore universitario e ingegnere.

 

VIOLANTE E’ L’UNICA DELLA FAMIGLIA NATA A MONTALCINO

Violante è fiera di essere nata a Montalcino e in un ospedale che, nel Settecento, fu visitato da Violante di Baviera – la governatrice di Siena di cui lei porta il nome – come recita la lapide all’ingresso. Poco dopo, il reparto maternità fu chiuso e quindi lei è una delle ultime a potersi fregiare del nome Montalcino sul certificato di anagrafe.
Durante il parto, anche volendo non sarei riuscita ad arrivare a Siena, dove il reparto maternità era obiettivamente più attrezzato, perché Violante è nata mezz’ora dopo il mio arrivo in ospedale.

Donatella-Cinelli-Colombini-con-il-suo-ultimo-libro-sull'enoturismo-Viaggio-nell'Italia-del-Vino

Donatella-Cinelli-Colombini-con-il-suo-ultimo-libro-sull’enoturismo-Viaggio-nell’Italia-del-Vino

Ora Violante ed Enrico aspettano il loro primo bambino e sono emozionata pensando che i nostri compleanni – 22 e 24 agosto – si festeggino in tre perché mia figlia ha dentro di se un bebè.

 

IN ARRIVO IL PRIMO BAMBIMO DI VIOLANTE E ENRICO

E’ un maschietto che dovrebbe nascere all’inizio di novembre a Firenze. Per questo Violante e Enrico stanno cercando un nome fiorentino. Violante ha escluso tutti i nomi inconsueti perché <<per me è stato difficile avere un nome strano. Quando ero piccola e mi chiedevano “come ti chiami” io rispondevo “Violante” e invariabilmente arrivava la domanda “si ma di nome?” perché c’era l’Onorevole Luciano Violante che faceva sembrare il mio nome un cognome>> . Ora tutti le fanno i complimenti per il suo nome dalla splendida musicalità e dal grande passato, ma capisco che da bambina le abbia creato dei problemi. Per questo suo figlio non si chiamerà Neri, Lapo, Vieri, Dante o con un altro bellissimo antico nome fiorentino ma più probabilmente Lorenzo oppure Francesco …. Non sappiamo.
Tutti ci auguriamo che la nascita del bambino di Violante sia facile e veloce come la sua ma che poi dorma molto più di lei. Violante ha dormito la prima notte intera a quattro anni, al mattino siamo corsi a vedere cosa era successo pensando che stesse male. Generalmente si svegliava come a controllare che ci fosse qualcuno, beveva e si riaddormentava per un patio d’ore. Notti a singhiozzo che ci spinsero a spostare il suo lettino accanto al nostro e poi a piazzarla in mezzo, fra me e Carlo, in modo che allungando i piedini Violante ci sentisse senza mettersi a piangere per chiamarci.

 

AUGURI PER TRE: I COMPLEANNI DI DONATELLA E VIOLANTE CON IL BABY IN PANCIA

Credo ci siano dei sistemi per abituare i figli piccoli a dormire la notte ma noi non li abbiamo trovati e la sola idea di raddoppiare le chiamate notturne ci terrorizzava al punto che Violante è rimasta figlia unica.
L’arrivo del nipotino entusiasma tutti. Siamo ansiosi di averlo fra le braccia e stiamo già progettando la riorganizzazione delle camere nelle case di Firenze e della Fattoria del Colle. In attesa di diventare mamma Violante ha trovato Serena Barbagli un’assistente molto valida per l’ufficio commerciale che consentirà alle cantine di continuare il trend positivo delle vendite, nonostante il suo impegno con il bambino.
Compleanno doppio al ritorno dalle vacanze perché io e Carlo ci alterneremo a Gozo con Violante ed Enrico per goderci l’isola di Ulisse e Calipso prima della vendemmia.