sommelier-wine-box

LE DONNE DEL VINO PIU’ INFLUENTI: DONATELLA AL 9° POSTO

sommelier-wine-box

LALOU BIZE LEROY, MADAME CLICQUOT, LILY BOLLINGER, FRANCIS ROBINSON, GINA GALLO …. DONATELLA CINELLI COLOMBINI FRA LE 10 PIU’ IMPORTANTI DONNE DEL VINO

sommelier-wine-box

sommelier-wine-box

di Donatella Cinelli Colombini #winedestination

 

A volte le belle notizie arrivano nel modo più inaspettato. Parlando con Daniela Soragna, delegata delle Donne del Vino delle Marche e mia grande amica, quasi per caso mi dice <<sai ho mandato a tutte le mie socie la classifica delle donne del vino influenti dove tu sei al 9° sosto, siamo tutte orgogliose di te>>. Io rimango a bocca aperta perché di questa classifica non sapevo niente <<ma di che parli>>. Mi manda il link e io sgrano gli occhi.

CHI SONO LE DONNE DEL VINO PIU’ INFLUENTI

La lista delle donne del vino più influenti del mondo parte con Lalou Bize Leroy, la Regina della Borgogna ex Romanée Conti e a capo di una costellazione di vigneti che danno piccolissime e costosissime serie per collezionisti. Poi c’è Madame Cliquot la celebre vedova a cui dobbiamo la creazione dello Champagne moderno. Lily Bollinger altra vedova di ferro che in 30 anni ha guidato un colosso produttivo di statura internazionale. May Eliane de Lencquesaing Comtesse de Lalande, il suo Chateau Pichon-Longville è una delle più reputate cantine del Pauillac. 5° posto per Francis Robinson la più celebre e ascoltata Master of Wine che consigliava i vini anche alla Regina Elisabetta. Seguono rappresentanti di cantine enormi come Laura Catena dell’Argentina, Margareth Henriquez CEO di Krug, Gina Gallo dell’enorme cantina statunitense Gallo e al 9° posto ci sono io con le mie due piccole cantine e il mio progetto da Don Chisciotte sulla parità di genere fra le botti. Ma la cosa impressionate è che io vengo prima di Karen Mac Neil della Wine Bible, Madeleine Puckette che ha rivoluzionato il modo di comunicare il vino creando Wine Folly, Susana Baldo più famoso enologo argentino e, udite udite Monica Larner al 21 posto. Incredibile!

SOMMELIER WINE BOX UN WINE CLUB CHE PROPONE ANCHE CONTENUTI NUOVI

Penserete <<ma chi ha fatto questa classifica? Forse è un’amica di Donatella?>> Per la verità no, non so a chi devo l’onore, ma certo lo ringrazio con l’inchino.
L’elenco delle donne del vino più influenti del mondo arriva da Sommelier wine box agenzia che commercializza 50.000 wine box al mese cioè scatole contenenti vini selezionati fra quelli rari, fra le eccellenze da scoprire, oppure capaci di far capire un certo territorio o una determinata denominazione. Insomma non propone le solite etichette presenti in supermercato bensì offre ai membri del suo club bottiglie sempre nuove e intriganti che vengono cercate in tutta Italia da sommelier con il talento dei talent scout. Chi riceve le scatole di Sommelier Wine Box beve bene a prezzi ragionevoli e può condividere con gli amici, appassionati di vino, delle esperienze divertenti e coinvolgenti.
Nel sito, insieme ai contenuti commerciali ci sono quelli giornalistici e l’articolo intitolato “Le donne del vino più influenti di sempre” fa parte di essi. E’ un onore e un piacere essere al 9° posto nell’elenco e ringrazio Sommelier Wine Box di avermi fatto questo onore.