Punteggi di Wine Advocate ai nuovi Brunelli di Donatella Cinelli Colombini

94+ 92 E 92 DA ROBERT PARKER AI NUOVI BRUNELLO DI DONATELLA

Punteggi di Wine Advocate ai nuovi Brunelli di Donatella Cinelli Colombini

94+ AL BRUNELLO 2019 PRIME DONNE 92 CENTESIMI AL BRUNELLO 2019 E ALLA RISERVA 2018 DA WINE ADVOCATE – ROBERT PARKER E DALLA SUPER DEGUSTATRICE MONICA LARNER

 

Donatella Cinelli Colombini sta inseguendo il sogno di creare Brunelli molto “naturali” e longevi nel rispetto della purezza dell’uva.
Da questo deriva un impegno maniacale nelle vigne, dove le viti sono curate una per una con metodi biologici e qualche elemento biodinamico. Anche la vendemmia manuale è organizzata per cogliere nel giorno giusto ogni piccola parcella. Le fermentazioni sono delicatissime, in tini tronco conici di cemento nudo da 50 hl per cui ogni ettaro di vigna è vinificato separatamente. Nella maturazione stanno aumentando le grandi botti di rovere e diminuiscono le botticelle da 5-7hl, non vengono usate barriques. Un percorso che sta portando Donatella Cinelli Colombini a distinguersi fra i produttori di Montalcino con uno stile tutto suo.
Come ogni anno Monica Larner utilizza la degustazione di tutto il Brunello di Montalcino, che sta entrando nel mercato, per fare un’analisi complessiva sul territorio di Montalcino. Nel suo ultimo articolo su Robert Parker-Wine advocate ha evidenziato l’arrivo di un nuovo stile con un cambiamento che parte dal basso e da piccole cantine. I vini mostrano il superamento delle forme opulente tipiche di vent’anni fa; hanno un profilo più verticale e maggiore bevibilità e freschezza.

 

 

Brunello di Montalcino 2019

Brunello di Montalcino 2019

 

92/100  BRUNELLO DI MONTALCINO 2019

Monica Larner descrive così l’assaggio <<troverai frutta scura, salvia e sentori di legno oltre a composta di frutta, uva e prugna cotta ….. Sicuramente vuole più tempo in bottiglia>> Il consiglio della super assaggiatrice del Wine Advocate -Robert Parker dipende dal legno nuovo che lei sente nel vino e deriva dalle nuove botti grandi di rovere francese.

 

 

 

94+/100  BRUNELLO DI MONTALCINO 2019 PRIME DONNE

Brunello di Montalcino selezione Prime Donne 2019

Brunello di Montalcino selezione Prime Donne 2019

<<Il Brunello di Montalcino Prime Donne biologico 2019 ha un frutto più succulento … Presenta ciliegia ricoperta di cioccolato, incenso esotico, prugna scura, erbe balsamiche e radice di iris terrosa. Rivela anche una sensazione in bocca più grande con frutta concentrata e una consistenza densa portata da tannini vellutati. Questi risultati sono fruttati ed espressivi. La produzione è limitata a 9.663 bottiglie>>. Una descrizione che rispecchia un Brunello armonioso e espressivo.

 

 

 

92/100  BRUNELLO DI MONTALCINO RISERVA 2018

Brunello riserva 2018 Donatella Cinelli Colombini

Brunello riserva 2018 Donatella Cinelli Colombini

<< Il bouquet rivela ribes pressato, legno fresco spaccato, cedro della sauna ed essiccato mora. Al palato appare molto maturo con prugna cotta>>. Donatella Cinelli Colombini è molto contenta di questo vino, che considera fra i Brunello migliori da lei mai prodotti per la potente armonia dei suoi caratteri.