Malta-Valletta-Mercato-Centrale

Abraham Said e la suite di Donatella a Gozo

Malta-Valletta-Mercato-Centrale

Nella spettacolosa “Vini e Capricci” di Abraham Said a Gozo c’è una “Venue Suite” dedicata a Donatella Cinelli Colombini

Di Donatella Cinelli Colombini

Vini-e-Capricci-Gozo-Venue-Suite-di-Donatella-Cinelli-Colombini

Vini-e-Capricci-Gozo-Venue-Suite-di-Donatella-Cinelli-Colombini

 

Vini e capricci è uno scrigno di prelibatezze nell’isola più antica e intatta del Mediterraneo: Gozo, dove ci sono i luoghi di culto più antichi del mondo (Gigantija 3.600 a C) , la spiaggia di Ulisse e Calipso, i muretti a secco e le torri di avvistamento dell’epoca dei crociati.

Vini e capricci con la Venue Suite

La struttura creata da Abraham Said è una specie di Eataly: c’è una cella per la stagionatura del formaggio, una stanza per i sigari che emana un aroma sexy, un caveau per le bottiglie pregiate di grande formato, un banco di macelleria con le bistecche di fassona frollate a puntino, i banchi di oltre 20 metri per salumi, formaggi, dolci e cioccolato con leccornie rare. E’ possibile mangiare nella cantina e nella stanza dei liquori con le tavole imbandite, letteralmente circondati dalle bottiglie. Al primo piano c’è una sala con terrazza per le feste e le esposizioni d’arte: si tratta della “Venue Suite” ed è dedicata a me. Ho scoperto la targa con il mio nome sabato scorso in anticipo rispetto all’inaugurazione ufficiale che avrà luogo alla presenza del Primo Ministro Joseph Muscat e degli altri titolari delle sale, Chiarlo, Felluga e Berta. Sono davvero grata ad Abraham per questo dono che mi lega ancora di più alla mia isola del cuore.

Malta-Valletta-Mercato-Centrale

Malta-Valletta-Mercato-Centrale

In questi giorni Gozo è verde per la pioggia dello scorso inverno. Venire qui dalla Toscana è sconvolgente perché certi giorni è quasi più freddo che in Italia.

Gozo, isola sospesa nel tempo

Ma è sempre bello arrivare nelle isole maltesi e trovare gli amici, soprattutto in questo periodo pasquale. Qui la religione cattolica è molto sentita e le processioni portano per le strade enormi statue di legno dipinto.
Lo stato maltese è grande come il comune di Montalcino, ma ha 700mila abitanti, un Pil che cresce alla velocità di quello cinese e cantieri ovunque. Il turismo ha un autentico boom grazie a un’accorta politica di acquisizione di rotte aeree e crociere.

Malta da Paese di emigranti ad attrattore di laureati e diplomati

Vini-e-Capricci-Gozo

Vini-e-Capricci-Gozo

Viene voglia di invidiarli questi maltesi che, con un governo di sinistra, stanno facendo una politica di sviluppo senza precedenti. Fino a 10

anni fa Malta era una terra di emigranti – verso l’UK, il Canada e l’Australia soprattutto – ma oggi ci sono tanti, tanti, ma proprio tanti italiani che vengono a lavorare qui con in tasca una laurea o un diploma. Quando il mio PC “da viaggio” si è bloccato sono andata in un piccolo laboratorio dove c’era un tecnico siciliano che me lo ha riparato in poche ore e mi ha detto <>. Dal senese arrivano laureati in biotecnologie per la nascente industria farmaceutica oppure in lingue per fare stage nel settore turismo.

Abraham-Said-Carlo-Gardini-Vini-e-Capricci-Gozo

Abraham-Said-Carlo-Gardini-Vini-e-Capricci-Gozo

Malta e le Donne del Vino

Malta sta cambiando velocemente ma Gozo rimane un angolino intatto ed io mi auguro che mantenga la sua bellezza selvaggia con i sentieri che percorrono le scogliere e fanno sentire il profumo delle essenze selvatiche, le case in pietra, i muretti a secco, lo stile di vita improntato a gioie semplici e vere. E’ proprio questo che rende Gozo un piccolo paradiso verde sospeso nel tempo. Per questo, insieme a Daniela Mastroberardino, sto lavorando per portarci le Donne del Vino nel prossimo autunno. Organizzeremo una degustazione e una cena di gala con tutti i wine lovers e gli opinion makers del vino presenti sulle isole maltesi, e sicuramente sarà un successo.

                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi