Benvenuto-Brunello-2019

Brunello e Orcia alle Anteprime di Toscana 2019

Benvenuto-Brunello-2019

Alex Zanardi, eroe moderno dello sport e testimonial del Brunello. Una percentuale del  44% di donne fra i consumatori di Brunello. Orcia Doc e foglia tonda sono il nuovo che interessa.

Alex-Zanardi-Barbara-Latini-Donatella-CinelliColombini-Benvenuto-Brunello-2019

Alex-Zanardi-Barbara-Latini-Donatella-CinelliColombini-Benvenuto-Brunello-2019

Di Donatella Cinelli Colombini

La cosa più bella è stato il messaggio che Alex Zanardi ha scritto sul bordo di una delle 4 stelle assegnate all’annata 2018. Stelle che, sono certa, si riveleranno troppo poche per una vendemmia che ha sfidato le previsioni metereologiche avverse e ha premiato i più coraggiosi vignaioli di Montalcino con un vino sorprendente. Una vendemmia che tuttavia corrisponde alla frase di Zanardi: <<Forse il segreto della vita è tutto qui: ancor più che di risultati occorre riempirla di grandi tentativi per fare le cose che amiamo al meglio delle nostre capacità>>. Ecco il segreto del Brunello: il coraggio di chi accetta le sfide.

DOC ORCIA +241% SENTIMENT ON LINE

Un coraggio che adesso sta premiando anche la DOC Orcia. Per la giovane rampantissima denominazione Orcia la manifestazione 2019 è iniziata a Firenze nella Fortezza da Basso, dove la Regione Toscana organizza PrimAnteprima, riservata alle piccole DOC. In concomitanza si stava svolgendo Buy Wine, un borsino con buyer provenienti da 44 Paesi esteri in cui si incrociano

Anteprime-di-Toscana-i-Consorzi-Doc-Orcia-Donatella-CinelliColombini

Anteprime-di-Toscana-i-Consorzi-Doc-Orcia-Donatella-CinelliColombini

domanda e offerta con 6-8 incontri prefissati. Negli anni Buy Wine ha dato sbocchi commerciali a tante piccole cantine e per questo ha più richieste che posti disponibili, ma <<anche quest’anno 80 cantine sono rimaste fuori>> ha detto l’Assessore Marco Remaschi promettendo un allargamento per l’edizione futura.
Per noi dell’Orcia PrimAnteprima è stata un successo: un grande interesse dei giornalisti che hanno passato ore intere ad assaggiare le 30 etichette presenti concludendo con un giudizio decisamente positivo. Non c’è dubbio, il nuovo attrae. E anche i dati sui navigatori internet mostrano interesse verso l’Orcia con un brillantissimo 82% nel sentiment e un + 241% come tasso di crescita fra il 2017 e il 2018. La cosa più spettacolare sono i contenuti digitali che sono il 2% del totale come il grande Chianti Classico. Crescono anche gli articoli nei canali tradizionali e, quasi all’improvviso, arrivano due giornalisti esteri in visita: la giapponese Mayumi Nakagawara e lo statunitense Michael Apstein.

Anteprime-di-Toscana-2019-Gennaro-Giliberti-Marzia-Morganti-Donatella-CinelliColombini-Annie-Féolde

Anteprime-di-Toscana-2019-Gennaro-Giliberti-Marzia-Morganti-Donatella-CinelliColombini-Annie-Féolde

BENVENUTO BRUNELLO 2019

Come da tradizione la kermesse del vino toscano si conclude a Montalcino con Benvenuto Brunello e 4 giorni in cui buyer, opinion makers e wine lovers convergono nei chiostri del complesso monumentale di San Agostino. Una folla mai vista con i tavoli dei produttori letteralmente presi d’assalto e un bellissimo programma collaterale con due convegni condotti da Luciano Ferraro. C’è curiosità per il Brunello 2014, figlio di un’annata piovosa e caratterizzato da una piacevolezza senza precedenti: il giudizio è entusiasta per la riserva 2013 che ha già ottenuto ottimi giudizi dalla stampa internazionale.

DEGUSTAZIONE DI BRUNELLO RISERVA AL CASATO PRIME DONNE

Al Casato Prime Donne arrivano 19 giornalisti, quasi tutti stranieri, per assaggiare le riserve 2013, 2012, 2007, 2004, 1999 di Brunello e la 2015 di Cenerentola Doc Orcia, che ha sfondato nel mondo dando visibilità all’Orcia e all’antico vitigno foglia tonda . Al termine, le praline Calaf di cioccolato fondente contenenti il nostro vino hanno concluso in bellezza con una nota dolce.
Bravissimo Luciano Ferraro del Corriere della Sera che sta rivelando doti da comunicatore televisivo, insospettabili in chi, normalmente, dirige il back office di un quotidiano. A ritmo serrato ci presenta un’indagine di Nomisma-Wine Monitor che rivela qualcosa di sorprendente e per me entusiasmante: il 44% dei consumatori di Brunello sono donne. E vai!

ALEX ZANARDI E IL BRUNELLO

Benvenuto-Brunello-2019

Benvenuto-Brunello-2019

La vera star della manifestazione montalcinese è stata Alex Zanardi. Un eroe del nostro tempo che con il suo coraggio è di esempio soprattutto alle nuove generazioni. Pilota di Formula 1, ha perso entrambe le gambe in un terribile incidente nel 2001 ma ha continuato la carriera sportiva mettendosi al collo 4 medaglie d’oro paraolimpiche e otto titoli mondiali di ciclismo su strada. Confesso di avere una personale avversione alle foto con le celebrità ma quella con Alex Zanardi la desideravo proprio e sono contentissima di averla.

Altre novità di Benvenuto Brunello 2019 sono stati i 21 sommelier (da tutta Italia) di 18 ristoranti (tristellati e bistellati) e la presentazione del percorso permanente di “Eroica Montalcino” e delle tappe “eroiche” del Giro d’Italia Under 23. Il Brunello è sempre più giovane, sportivo e forse persino femminile.

                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi