Violante Cinelli Colombini e Sofia Ruhne dell’Azienda Terreno con il loro grandi vini rossi

OFFERTA: ROSSO, BRUNELLO E CHIANTI CLASSICO

3 bottiglie di Montalcino e 3 bottiglie del Chianti Classico unite dall’amicizia fra due giovani produttrici Violante Cinelli Colombini e Sofia Ruhne

 

Violante Cinelli Colombini e Sofia Ruhne dell'Az. Terreno con il loro grandi vini rossi

Violante Cinelli Colombini e Sofia Ruhne dell’Az. Terreno con il loro grandi vini rossi

La storia di questa amicizia è curiosa perché Violante Cinelli Colombini è nata e lavora a Montalcino, mentre Sofia Ruhne è svedese ma è cresciuta anche lei in Toscana, Sofia aveva solo sette anni e la sua famiglia si occupava principalmente di trasporti marittimi quando i suoi genitori Mats e Birgitta decisero di acquistare le prime vigne in Toscana.
Citando il Brunello di Montalcino ed il Chianti Classico, si parla di due grandi vini rossi che hanno reso celebre la Toscana in tutto il mondo. Due denominazioni che utilizzano il vitigno che più rappresenta la Toscana, il Sangiovese, esprimendo vini dalla diversa identità territoriale ma entrambi di altissima qualità e grande capacità di invecchiamento.

La famiglia Ruhne compra l’Azienda Terreno in Chianti Classico nel 1988 ma anche “The Winery Hotel” è parte della proprietà ed oggi entrambi sono gestiti da Sofia. In questo hotel situato a Stoccolma, i clienti possono vedere tutte le fasi della produzione del vino grazie all’uva fresca che arriva dalla Toscana. <<Sweden’s first combined urban winery and concept hotel>>, la prima combinazione fra una cantina urbana e un albergo di lusso esistente in Svezia.
Un progetto innovativo e molto ambizioso che ha l’obbiettivo di accrescere la cultura del vino e il numero di wine lovers appassionati in Svezia.
Dalla passione per i grandi vini rossi nasce il legame fra Sofia e Violante. Un legame che si è consolidato perché entrambe credono nel rispetto ambientale: l’Azienda Terreno produce solo vini bio e quelle di Violante – Fattoria del Colle e Casato Prime Donne – sono certificate dal 2018.
Dalla loro amicizia nasce l’idea di proporre ai membri dei wine club delle loro aziende una scatola mista con i vini di entrambe le cantine.

 

OFFERTA PER I MEMBRI DEL CLUB DI DONATELLA: CHIANTI CLASSIO, ROSSO E BRUNELLO DI MONTALCINO

 

Rosso e Brunello di Montalcino della cantina Casato Prime Donne - Donatella Cinelli Colombini e Chianti Classico della cantina Terreno - Sofia Ruhne

Rosso e Brunello di Montalcino della cantina Casato Prime Donne – Donatella Cinelli Colombini e Chianti Classico della cantina Terreno – Sofia Ruhne

3 bottiglie dell’Az. Terreno:

– Chianti Classico 2018 biologico
– Chianti Classico Riserva 2017 biologico
– ASofia Chianti Classico 2016 biologico

 

3 bottiglie della Cantina Casato Prime Donne – di Donatella Cinelli Colombini:

– Rosso di Montalcino DOC 2018 biologico
Brunello di Montalcino Prime Donne DOCG 2016
– Brunello di Montalcino DOCG 2015

 

Solo per i membri del club il prezzo di 190 Euro (invece di 205€)
Per chi vuole raddoppiare l’acquisto il prezzo è di 372 Euro (invece di 410€)
Spedizione gratuita fino a casa in Italia e sconto di 15€ sul costo della spedizione fuori dall’Italia.

 

DURATA DELL’OFFERTA

L’offerta si concluderà il 30 aprile 2021

 

COME EFFETTUARE L’ORDINE

E’ possibile ordinare questa offerta sul nostro shop online solo per i membri del CLUB di Donatella.

 

Vuoi entrare nel Club di Donatella?
Scrivi a vino@cinellicolombini.it per diventare socio del Club e poter accedere all’area riservata!

Essere membri del club dà diritto a ricevere offerte speciali come vini in anteprima o vecchie annate con prezzi vantaggiosi e un’accoglienza speciale nelle cantine del Casato Prime Donne e della Fattoria del Colle, nei negozi ToscanaLovers di Siena, Bagno Vignoni e Cortona, nei ristoranti e nell’agriturismo di Donatella Cinelli Colombini.

 

Offerta di 3 bottiglie di Montalcino e di Chianti Classico - Casato Prime Donne di Donatella Cinelli Colombini e Az. Terreno di Sofia Ruhne

Offerta di 3 bottiglie di Montalcino e di Chianti Classico – Casato Prime Donne di Donatella Cinelli Colombini e Az. Terreno di Sofia Ruhne

Usando il codice: FREE21 riceverai la spedizione gratuita in Italia oppure con il codice: PROMO15 otterrai Euro 15.00 di sconto per la spedizione all’estero*.
* Il costo della spedizione all’estero varia a seconda del Paese e verrà quantificata all’accettazione dell’ordine. Abbiamo delle condizioni molto vantaggiose per le spedizioni negli Stati Uniti, Canada, Giappone, Singapore, Hong Kong e Australia.
Il pagamento può essere fatto direttamente sul nostro shop online con carta di credito Visa o Mastercard o tramite bonifico bancario. Per approfittare dell’offerta ed aggiungere altre bottiglie all’ordine, oppure per avere altre informazioni contattaci via email all’indirizzo: vino@cinellicolombini.it o via WhatsApp al +39 3455495154

 

MANDATECI FOTO E VIDEO

Saremo particolarmente lieti di ricevere le vostre foto e i vostri video con i nostri vini per pubblicarli nelle pagine Instagram e Facebook.
Per favore usate holiday@cinellicolombini.it oppure taggandoci nei vostri post @donatellacinellicolombini . In questo modo farete anche voi parte della storia del Casato Prime Donne a Montalcino e della Fattoria del Colle a Trequanda, nella Toscana più bella.

 

 

PER SAPERNE DI PIU’ SUL CASATO PRIME DONNE DI MONTALCINO

I vini di Montalcino sono proposti dalla cantina Casato Prime Donne, una proprietà che già nel 1592 era degli antenati di Donatella Cinelli Colombini e dove, nei secoli scorsi, i suoi bisnonni portavano le mogli in luna di miele. Intorno all’edificio antico ci sono 17 ettari di vigneto di Sangiovese che dal 2018 sono certificati BIO e quindi sull’etichetta del Rosso di Montalcino c’è la fogliolina simbolo della coltivazione organica.
La cantina è la prima in Italia con un organico di tutte donne, un progetto iniziato nel 1998 che ha cambiato il nome della proprietà; originariamente era solo Casato. Il Casato Prime Donne è un simbolo per l’enologia al femminile ed ha dimostrato che, anche senza grandi muscoli, è possibile fare grandi vini e ottenere un successo internazionale.

 

PER SAPERNE DI PIU’ SUL ROSSO DI MONTALCINO DOC 2018

Il Rosso di Montalcino 2018 – Sangiovese 100% – nasce da una primavera piovosa e da un settembre caldo. Le piogge durante la fioritura ridussero il numero e la dimensione dei grappoli, il sole durante la maturazione ridusse il calibro degli acini e ammorbidì le bucce dell’uva che al momento della vendemmia erano capaci di cedere al vino le sostanze nobili. La raccolta manuale ha avuto luogo il 24-25 settembre. La maturazione per 6-12 mesi è avvenuta in tonneau di rovere francese da 5-7 ettolitri e sono state prodotte 45.000 bottiglie. Fino ad ora i rating importanti sono: 92 VINOUS – Antonio Galloni, MEDAGLIA ROSSA del Merano Wine Festival.
Il Rosso di Montalcino è perfetto per accompagnare la pasta, i salumi e i formaggi, il barbecue. Ha struttura, armonia e freschezza.

 

PER SAPERNE DI PIU’ SUL BRUNELLO 2016 PRIME DONNE

Il Brunello di Montalcino Prime Donne 2016 – 100% Sangiovese – è stato premiato con i seguenti punteggi:

• Robert Parker/Wine Advocate: 96
• Vinous Antonio Galloni: 95
• James Suckling: 96
La vendemmia ha avuto luogo il 28-29 settembre e  il I° ottobre con raccolta manuale dei grappoli. La vinificazione è avvenuta in tini di cemento nudo tronco conici termoregolati, con cappello aperto e sistema di follatura meccanizzato, mentre la maturazione in legno è avvenuta in tonneau da 5 e 7 ettolitri di rovere francese prodotti da 3 laboratori artigiani diversi. Il Brunello Prime Donne viene prodotti in circa 6.000 bottiglie ed ha una capacità di invecchiamento di 30-40 anni e oltre, tenendo le bottiglie distese, al buio e al freddo.
E’ un vino gastronomico che va accompagnato a piatti importanti come gran pezzi di carne arrosto, formaggi stagionati, cacciagione. Durante il servizio in tavola, deve avere una temperatura ambiente (18-20°C) e deve esser degustato in bicchieri a calice di cristallo bianco con coppa grande. E’ meglio stappare la bottiglia un’ora prima del servizio e decantarla avendo cura di favorire una intensa ossigenazione.

 

PER SAPERNE DI PIU’ SUL BRUNELLO DOCG 2015

Una grandissima annata premiata con:

• 3 bicchieri dalla Guida dei vini d’Italia del Gambero Rosso
• Robert Parker/Wine Advocate: 94
• Vinous – Antonio Galloni: 90
• James Suckling: 95

L’andamento climatico mostra le tipiche caratteristiche dei migliori millesimi del Brunello con inverno e primavera piovosi che hanno idratato il terreno, luglio caldissimo che ha bloccato un sviluppo vegetativo iniziato molto velocemente e agosto con temporali alternati a giornate calde, settembre con fortissima escursione termica fra notte e giorno. Il 14 settembre 2015 quando arrivò la nostra consulente enologa Valerie Lavigne, l’uva era quasi pronta per la raccolta e si presentava nel modo migliore. Valerie aveva con lei un ospite d’eccezione, il preside della facoltà di enologia di Bordeaux Denis Dubourdieu, uno degli uomini più potenti e temuti di tutto il mondo del vino. Il Professor Dubourdieu ebbe solo una parola per descrivere i vigneti del Casato Prime Donne dopo averli ispezionati a piedi <<impeccable>>, cioè perfetti.

 

PER SAPERNE DI PIU’ SU TERRENO AZIENDA RUHNE IN CHIANTI CLASSICO

Terreno si trova negli immediati paraggi del paese di Greve in Chianti. Qui noi – la famiglia Ruhne – abbiamo cominciato a fare vino nel 1988, e ci siamo impegnati a elaborare uno stile nostro, capace di valorizzare il carattere dinamico e pragmatico della cultura svedese, per armonizzarlo con il rispetto delle secolari tradizioni chiantigiane.
Terreno è oggi gestita dalla seconda generazione della famiglia, Sofia Ruhne, a conduzione integralmente biologica dal 2014, estesa su una superficie totale di 150 ettari, 20 dei quali sono dedicati ai vigneti e 10 all’oliveto, con la rimanenza costituita prevalentemente da boschi. I venti ettari di vigneti sono divisi in tre parti. I vigneti intorno alla casa padronale si trovano ad un’altitudine di circa trecento metri in direzione sud e sudovest sulla versante destra del fiume Greve. Qui vivono le nostre viti più vecchie, piantati nel 1980 che utilizziamo per il nostro vino complesso da invecchiamento, Terreno Chianti Classico ASofia.
A Bonille, le viti crescono a quota quattrocento metri in direzione sud-ovest su terrazzamenti costruiti a mano. Le viti sono piantate a densità maggiore in un terreno più arido con molto galestro e devono lottare duramente per sopravvivere. Da qui otteniamo un frutto concentrato che porta struttura ai nostri vini.
La cantina è aperta al pubblico e accanto c’è un agriturismo e un ristorante (da aprile a ottobre) che offre piatti toscani e scandinavi preparati con cura manuale con le verdure dell’orto biologico.

 

PER SAPERNE DI PIU’ SUL CHIANTI CLASSICO 2018 BIOLOGICO

Ottenuto da uve Sangiovese in purezza e maturato in botti di rovere di medie dimensioni.
Questo è il vino bandiera dell’azienda Terreno. Sofia e tutta la famiglia Ruhne ne sono orgogliosi ed affidano a questo vino il compito di rivelare con semplicità le profonde radici territoriali dell’azienda.
Il Chianti Classico 2014 ha vinto il premio come “miglior vino rosso biologico” nel concorso vinicolo internazionale Vinodic Wine Challenge 2017.

 

PER SAPERNE DI PIU’ SUL CHIANTI CLASSICO RISERVA 2017 BIOLOGICO

Fu proprio l’assaggio di una bottiglia di Chianti Classico Riserva prodotto dai vigneti di Terreno che spinse la famiglia Ruhne a investire in Toscana. E’ un vino importante adatto a grandi occasioni. Contiene Sangiovese e Cabernet Sauvignon. Maturato due anni in botti di rovere e affinato tre mesi in bottiglia.
Il Chianti Classico Riserva di Terreno è stato recensito nella rivista Decanter, ha ricevuto il punteggio di 83/100 e la seguente descrizione:
“Hedonistic nose of spice, chocolate, forest floor, tomato and cooked fruit. Modern but deeply attractive nonetheless with a rich, seductive quality to the fruit, ripe tannins and a moreish quality that is hard to resist. Not the most witty wine but one that would welcome you home after a hard day at the office.”

 

PER SAPERNE DI PIU’ SU ASOFIA CHIANTI CLASSICO 2016 BIOLOGICO

ASofia è il primo vino prodotto da Sofia Ruhne quando ha preso la gestione dell’azienda del padre.
ASofia è un vino che ha vinto premi sia in Svezia che in Italia. Nella guida italiana Vinibuoni d’Italia 2018, ha ricevuto il punteggio più alto, quattro stelle su quattro, ed ha ricevuto il prestigioso titolo “un vino da non perdere”. In più, ha preso la medaglia d’argento nel Vinordic Wine Challenge 2019, una competizione riconosciuta a livello internazionale.
Ottenuto da uve Sangiovese in purezza del più vecchio vigneto dell’azienda. Maturato per 32 mesi in botti di rovere.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Approfondisci

Chiudi