Brunello-antiquario-vendite-on-line-Donatella-Cinelli Colombini

Un e-commerce di Brunello d’antiquariato

Brunello-antiquario-vendite-on-line-Donatella-Cinelli Colombini

Donatella Cinelli Colombini ha messo online i suoi Brunello d’antiquariato, dal 1993 in poi, a disposizione dei wine lovers e dei loro eventi celebrativi

 

E-commerce: Brunello Antiquario di Donatella Cinelli Colombini

E-commerce: Brunello Antiquario di Donatella Cinelli Colombini

Bottiglie di Brunello, Brunello Prime Donne e Brunello Riserva dal 1993 al 2016 che non sono mai uscite dalle cantine, rimanendo distese e al buio in attesa di andare nel calice degli appassionati.
La collezione di Donatella Cinelli Colombini è ora nell’e-commerce del sito e le bottiglie sono pronte per essere acquistate e spedite.

 

IL VINO VA BEVUTO E NON GUARDATO

Il nonno di Donatella, l’Avvocato Giovanni Colombini ripeteva spesso una frase: <<il vino va bevuto non guardato>>, cioè il Brunello è fatto perché diventi piacere e motivo di festa non per tenerlo in cantina. Ha detto più o meno la stessa cosa Aubert de Villaine, proprietario di Romanée-Conti che si dispiaceva del gran numero di sue bottiglie tenute dai collezionisti e non bevute.
Questo è il sentiment dei produttori appassionati che amano vedere i loro vini nei bicchieri di chi li sa apprezzare.

 

LE LIBRARY DI BOTTIGLIE ANTIQUARIE IN CANTINA

Brunello antiquario, vendite on-line - Donatella Cinelli Colombini

Brunello antiquario, vendite on-line – Donatella Cinelli Colombini

Ogni cantina di vini da lungo invecchiamento, come il Brunello, ha una “library” che cresce ogni anno. Si chiamano “library” perché somigliano a quelle piene di libri ed hanno lo stesso carattere sacrale e importante.
La differenza principale è che gli scaffali delle vere librerie sono più leggeri e contengono i volumi, mentre quelle delle cantine sono molto massicci perché devono reggere un peso enorme. Le bottiglie pesano, infatti, quasi il doppio del vino che contengono. Ogni anno vengono distesi sugli scaffali circa 200 esemplari di ogni vino capace di un lungo invecchiamento, nel caso nostro sono i Brunello, la Doc Orcia Cenerentola e il Supertuscan Il Drago e le 8 Colombe.

 

BRUNELLO DI GRANDI ANNATE ORA ANCHE NELL’OFFERTA E-COMMERCE

Servono per omaggi importanti, per soddisfare le richieste dei grandi appassionati, per organizzare degustazioni verticali, oppure per celebrare compleanni o matrimoni nel nostro ristorante. Ovviamente cerchiamo di avere più bottiglie delle annate migliori e poche di quelle con clima sfavorevole. Purtroppo, tuttavia, non sempre è possibile. Le vendemmie migliori sono molto richieste e, talvolta, anche comunicando il “sold out”, le bottiglie da spedire riducono comunque la scorta. Con l’annata 1997, che la critica di tutto il mondo aveva esaltato, non riuscimmo a fermare le vendite e anzi litigammo con numerosi clienti nel tentativo di tagliare gli ordini.

 

LIBRARY DI BOTTIGLIE ANTIQUARIE TESORO DELLE CANTINE

Le “library” sono molto ingombranti e crescono costantemente, ma costituiscono una delle cose più apprezzate dai turisti del vino. Vedere le bottiglie antiquarie nate in vendemmie di molti anni fa, affascina e incuriosisce. Sono come un tesoro vivo. Infatti il vino si evolve e cambia nel tempo, diventando più complesso, più elegante e più fine.
Gustare un vino antiquario è come ascoltare un’orchestra diretta da Arturo Toscanini e poi lo stesso brano musicale sotto la bacchetta di Riccardo Muti. Sia i musicisti che i produttori di vino devono rispettare lo spartito del compositore e il terroir, ma poi viene chiesto loro di interpretarlo secondo lo stile e la civiltà del loro tempo. Questo crea il vero fascino dei vini antiquari, sono esperienze culturali oltre che gustative e vanno preparare con cura.

 

COME SERVIRE IL BRUNELLO DI GRANDI ANNATE ANTIQUARIE

Qualche giorno prima di servire, le bottiglie di vini antiquarie vanno messe in piedi, portate a una temperatura di 20°C, aperte con molte ore di anticipo e decantate. Il risultato è affascinante e capace di dare grandi emozioni. Per accompagnare il Brunello di grandi annate consiglio della carne di intenso sapore come una bistecca fiorentina cotta sulla brace oppure un Parmigiano Reggiano Gran Riserva 36 mesi. Anche il calice è importante: cristallo con coppa ampia e leggermente chiusa in alto. Quello che preferisce Donatella Cinelli Colombini è un Riedel Performance con effetto ottico che valorizza la brillantezza del vino.
Ora che avere tutte le istruzioni per berlo, andate a curiosare nell’e-commerce dello shop online scoprendo forse la bottiglia adatta per celebrare il giorno del fidanzamento, quello della laurea o la nascita del primo figlio.

                                                                       

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Approfondisci

Chiudi