Arte e vino

ARTE E VINO

Trekking d’autore

La sala di degustazione del Casato Prime Donne contiene le immagini vincitrici della sezione fotografica del Premio ed è dedicata alla giornalista RAI (1946-2009)a cui si deve la formula di questa iniziativa. Un’altra testimonianza permanente del Premio Casato Prime Donne è il percorso nei vigneti di Brunello lungo il quale ci sono le dediche delle vincitrici e le opere di artisti contemporanei toscani. Fra loro Marco Pignattai, Rossana Mulinari, Bruno Bruchi e Giovanni Senatore, Alessandro Grazi, Orlando Orlandini, Stefano Carlucci, Jeff Shapiro, Michael Austin Latka, Liberatori & Romualdi Architetti Associati, Carlotta, Giuditta e Annibale Parisi, Piero Sbarluzzi, Igor Vazzaz, Roberto Turchi, Alessia Bernardeschi e Elisa Boldi.

ARTE E VINO

le opere

 

Ogni anno la vincitrice del Premio Casato Premio Casato Prime Donne scrive una dedica a Montalcino. Accanto ad essa viene realizzata una istallazione artistica. Queste opere interagiscono con il paesaggio e con i visitatori. Costituiscono esempi di Landscape art, stimolano la riflessionee il rapporto fra chi guarda e lo splendido paesaggio della Val d’Orcia. Sono state realizzate fra il 1998 ed oggi da Marco Pignattai, Rossana Mulinari, Bruno Bruchi e Giovanni Senatore, Alessandro Grazi, Orlando Orlandini, Stefano Carlucci, Jeff Shapiro, Michael Austin Latka, Liberatori & Romualdi Architetti Associati, Carlotta, Giuditta e Annibale Parisi, Piero Sbarluzzi, Igor Vazzaz, Rberto Turchi (con la collaborazione di Giuseppe Sanfilippo, Tommaso Dironato e MCM Service), Alessia Bernardeschi, Elisa Boldi, Elisabetta Rogai

arte-e-vino2
ARTE E VINO

percorso prime donne

 

Video del Cammino delle Prime Donne: un percorso tra i vigneti, opere d’arte di artisti toscani e dediche delle vincitrici del Premio Casato Prime Donne

ARTE E VINO

scopri il progetto casato prime donne

visita il sito