Pare un giallo ma è un vero delitto con un vero procuratore

Nicola Marini con Pierangela Callai Mazzi

Pare un giallo ma è un vero delitto con un vero procuratore

Nicola Marini sostituto procuratore di Siena ha iniziato a ricostruire l’omicidio di Walter Cimino per fare un processo e poi ha scritto un libro

Nicola Marini con Pierangela Callai Mazzi

Nicola Marini con Pierangela Callai Mazzi

Visto per voi da Donatella Cinelli Colombini

Un bellissimo libro intitolato “Una foto un delitto” (Cantagalli 16€) che avvince come un libro di George Simenon e ricostruisce la vicenda umana e la morte (avvenuta il 30 giugno 1944) di un giovane di 17 anni da parte di un gruppo violento che si nascondeva nella polizia ausiliaria istituita, a Siena, nei giorni del passaggio fra l’occupazione nazista e l’arrivo dell’esercito alleato. Walter Cimino era giovane, bello e benvoluto. Caratteri che portarono al suo assassinio, forse al solo scopo di rubargli la fidanzata.
La Presidente dell’Inner Wheel di Siena Pierangela Callai Mazzi ha organizzato una riuscitissima serata di interclub con il Rotaract Club e la Round Table della sua città, per ascoltare la vicenda dalla voce del Sostituto Procuratore Nicola Marini.
Condivido con il Professor Giovanni Buccianti l’apprezzamento per il rigore metodologico con cui tutta la vicenda è stata ricostruita, apprezzamento importante perché riferito a un periodo storico controverso e spesso oggetto di manipolazioni politiche. A questo va aggiunto l’apprezzamento per la qualità letteraria, che è altissima, e sembra preludere a un futuro di giallista per Nicola

La Presidente Inner Wheel  Pierangela Callai Mazzi con Nicola Marini

La Presidente Inner Wheel Pierangela Callai Mazzi con Nicola Marini

La Presidente Inner Wheel  Pierangela Callai Mazzi con Giovanni Buccianti

La Presidente Inner Wheel Pierangela Callai Mazzi con Giovanni Buccianti

Marini. Nessuno storca la bocca, per un magistrato non è qualcosa dequalificante. Il “genere giallo” è considerato difficilissimo da scrivere e con una concorrenza internazionale durissima. Sarebbe bello avere a Siena il nuovo Andrea Camilleri ma auguriamoci che non cominci a creare gialli, come lui, da vecchio.

wine-destination

wine-destination
                                                                                               

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi