12 cose che proprio non vanno messe nel frigo di casa Tag

12 cibi da non mettere in frigo e quelli da soste brevi

Persino lo spumante si rovina se tenuto in frigo per mesi, figuriamoci pomodori, formaggi stagionati o pane! Cosa mettere in frigo e cosa no, ecco le istruzioni

cipolla

cipolla

Letto per voi da Donatella Cinelli Colombini

Se siete ghiotti non rovinate ciò che avete comprato conservandolo male. Ecco qualche consiglio utile dettato dall’esperienza e dalle mie ricerche. Cominciamo con le 12 cose che proprio non vanno messe nel frigo di casa e poi vediamo quelle da “brevi soggiorni”
1. OLIO EXTRAVERGINE va tenuto al buio ma non al freddo. Se poi si rapprende congelandosi, e questo avviene a una temperatura di 4-6°C, cioè nel reparto carne del frigo, lo rovinate del tutto
2. PATATE il freddo del frigo le fa germogliare, molto meglio in un panierino nella zona più fresca della cucina insieme a pomodori, cipolle e aglio. Meglio se coperte da un canovaccio, ancora meglio se il canovaccio è a quadretti bianchi e rossi, fa molto country e lo trovo decisamente shabby chic.
3. POMODORI mai in frigo perché poi non sanno di niente
4. AGLIO in frigo secca
5. CIPOLLE in frigo diventano flaccide e muffite
6. BASILICO meglio metterlo sul davanzale con i gambi immersi nell’acqua
7. ARANCE, BANANE, MELE, MELONI perdono il profumo, il frigo rallenta la maturazione in modo innaturale. Si tratta di frutti climaterici, che maturano anche staccati dalle piante e vanno tenuti separati per evitare che il processo sia troppo veloce.