Lorenzo Cristiani Tag

Il Premio Casato Prime Donne 2022

Una grande festa per le donne per Montalcino e per i giovani nelle parole di Donatella Cinelli Colombini. Il suo discorso in apertura della premiazione 2022

Saluto e ringrazio tutti voi, amici per la vostra presenza che è un segno di sostegno verso la nostra iniziativa e ci sostiene nell’impegno di

Premio-Casato-Prime-Donne-2022-Aldo-Fiordelli

Premio-Casato-Prime-Donne-2022-Aldo-Fiordelli

renderci utili alle donne nel loro cammino verso la parità e al meraviglioso territorio in cui ci troviamo.
Saluto le autorità e soprattutto il Prefetto Maria Forte che, spero sarà vicino alla nostra iniziativa come i suoi predecessori.

 

I VINCITORI DEL PREMIO CASATO PRIME DONNE 2022: ELENA TESTI, ALDO FIOREDELLI E CHIARA BEGHELLI

Ringrazio e saluto i vincitori Elena Testi, Aldo Fiordelli e Chiara Beghelli
Ringrazio le giurate Rosy Bindi, Anselma Dell’Olio, Anna Pesenti (assente), Stefania Rossini, Anna Scafuri e Daniela Viglione e condivido con tutti voi un pensiero grato a mia madre Francesca Colombini che ha fondato il premio e purtroppo non è qui per motivi di salute.

IL PREMIO CASATO PRIME DONNE PUNTA SUI GIOVANI

Sabato 17 settembre a Montalcino la Prima Donna 2022 Elena Testi festeggiata con Aldo Fiordelli e Chiara Beghelli insieme a 3 giovani talenti toscani

 

Riccardo-Penko-Premio-Casato-Prime-Donne-2022

Riccardo-Penko-Premio-Casato-Prime-Donne-2022

di Edoardo Biagi

La XXII edizione del Premio Casato Prime Donne si distingue da quelle precedenti e affianca un incubatore di giovani talenti ai riconoscimenti assegnati a tre giornalisti di altissimo profilo: Elena Testi Prima Donna 2022 – inviata in prima linea in Ucraina – e due ottimi divulgatori del Brunello e del suo territorio: Aldo Fiordelli e Chiara Beghelli.

 

PREMIO CASATO PRIME DONNE 17 SETTEMBRE 2022 A MONTALCINO

Sin dalla prima edizione del 1999, il Premio dà merito a coloro che valorizzano il Brunello e il territorio di Montalcino con articoli e servizi radiotelevisivi, ma ha come tema principale il riconoscimento di donne in grado di distinguersi per coraggio ed eticità.

Dopo due anni di sosta per pandemia, Sabato 17 Settembre a Montalcino riparte il Premio Casato Prime Donne con una nuova formula e l’ambizione di fare da “motivatore” per giovani capaci di incidere positivamente nelle comunità in cui operano.