Roagna Tag

I vini italiani più cari

Barolo Monfortino, Amarone Quintarelli, Barbaresco Roagna, Brunello Case Basse, ecco la lista dei vini italiani più cari da 1287$, di prezzo medio, in giù

 

Miani-Vini-Italiani-più-cari

Miani-Vini-Italiani-più-cari

Di Donatella Cinelli Colombini

C’è una bella fetta di consumatori ricchi che compra il vino solo perché è carissimo. Il prezzo è un messaggio semplice, chiaro ma con tante componenti simboliche come esclusività, prestigio, lusso … forse qualità intrinseca.

 

LE BOTTIGLIE ITALIANE PIU’ CARE RILEVATE DA WINE SEARCHER

A volte è sufficiente a determinare la scelta della bottiglia, soprattutto quando poi vengono regalate.
Il vino italiano offre un enorme ventaglio di prezzi, tipologie e livelli qualitativi. L’elemento vincente è il rapporto fra la qualità intrinseca e il cartellino di vendita, che è migliore rispetto alle bottiglie di tutto il resto del mondo. L’Italia sa creare milioni di piccoli capolavori enoici, alla portata di tutti e negli ultimi anni ha saputo accrescere la reputazione internazionale di denominazioni e singoli brands suscitando l’interesse dei collezionisti e degli investitori: Brunello, Barolo, Amarone, Sassicaia, Masseto …
Da questo nuovo interesse della fascia più ricca del mercato verso l’Italia nasce la classifica di WineSearcher sui vini più cari presenti nell’enorme portale che riunisce i listini di tutte le maggiori rivendite del mondo. L’elenco viene pubblicato ogni anno e ci mostra una situazione piuttosto stabile evidenziando come i collezionisti siano affezionati ad alcuni brand e continuino a comprarli.

Roagna-barbaresco-crichet-pajé

Roagna-barbaresco-crichet-pajé-vini-italiani-più-cari

 

TOP 5 LE BOTTIGLIE ITALIANE PIU’ CARE NELLE ENOTECHE INTERNAZIONALI

I primi nomi dell’elenco sono:

Giacomo Conterno Monfortino, Barolo Riserva 1287$
Giuseppe Quintarelli Amarone della Valpolicella Classico Selezione 1265$
Roagna Crichet Paje, Barbaresco 918$
Case Basse di Gianfranco Soldera Brunello di Montalcino Riserva 911$
Masseto Toscana IGT 910$
Poi ci sono i vini di due cantine che non ti aspetti, forse perché sono piccole, alternative, cresciute come grandi sfide: Barolo Cappellano Otin Fiorin Pie Franco-Michet, (740$) e Miani Refosco Colli Orientali del Friuli (709$).