sostanze appetenti Tag

Tutte le peggio schifezze che mangiamo

Gli chiamano cibi spazzatura sono un cocktail di grassi ,sale e dolce, spingono a mangiare e mangiare senza saziare ma spesso contengono sostanze tossiche

Letto per voi da Donatella Cinelli Colombini

cibi spazzatura

cibi spazzatura

L’aspartame per esempio è un dolcificante cancerogeno ma lo troviamo dappertutto: dalle bustine del bar alle bevande gasate light di gusto dolce. Chi consuma aspartame per dimagrire se disilluda …ingrasserà perché avrà ancora più voglia di pasta e pane…. Roba da pazzi! 

Nel blog Dissapore c’è un elenco di 11 prodotti con nomi davvero spaventosi: BHA o BHT che si trovano nelle patatine e sono cancerogeni, sorbato di potassio, Dymetiplithiloxane, Calcium Propionate … non uccidono ma certo non fanno bene e sono in moltissimi prodotti industriali.
Ma persino cose largamente diffuse, come il sale, possono essere utilizzate per stimolare un consumo eccessivo, per esempio con le patatine fritte, sgranocchi per ore e poi la pressione schizza alle stelle
Pensate agli oli di semi che rendono il fritto più leggero, alla faccia, altro che più leggero! Soprattutto l’olio di girasole e quello di mais a 130°C cioè quando cominciano a fumare si trasformano in composti tossici, la terribile acroleina, un vero cazzotto al fegato. .
Nel cibo per animali le chiamano sostanze appetenti, che spingono il cane o il gatto ad abbuffarsi e creano dipendenza per cui diventa impossibile cambiare mangime. Il concetto è simile a quello usato per produrre molte merendine e preparati industriali destinati a noi esseri umani. Una combinazione di grassi, zuccheri e sali di cui, poco a poco, non puoi più fare a meno, esattamente come la droga.