Università di Oxford Tag

INNAFFIARE CON ACQUA E ALCOL

SECONDO L’UNIVERSITA’ DI OXFORD INNAFFIARE LE VITI CON ACQUA E ETANOLO AL 10% POTREBBE RIDURRE GLI EFFETTI DELLA SICCITA’.  PRO E CONTRO

 

University-of-Oxford-innaffiare-con-acqua-e-alcol

University-of-Oxford-innaffiare-con-acqua-e-alcol

di Donatella Cinelli Colombini

Le sperimentazioni sono avvenute su riso, grano e crescione all’Università di Oxford e hanno dato esiti sorprendenti. Le piante innaffiate con acqua e alcol diluito al 5%, 10%, 20% sono sopravvissute meglio alla mancanza d’acqua rispetto a quelle bagnate con acqua pura.

 

A OXFORD LA SCOPERTA DEGLI EFFETTI DELL’INNAFFIAMENTO CON ACQUA E ALCOL

Detto così,  sembra un’alterazione preoccupante della natura e ricorda la tragedia della mucca pazza quando alimentando i bovini con carne di pecora essi sviluppavano una malattia che passava nell’uomo attraverso la loro carne. Anche in quel caso gli scienziati, ideatori del nuovo tipo di alimentazione animale, non avevano previsto i suoi tragici effetti.

Giocatrici di rugby e vini di Bordeax: nude alla meta

Le giocatrici di rugby di Bordeaux nude fra tini e grappoli. Un modo trasgressivo e divertente di unire vino, sport e femminilità che piace anche a Intravino

janvier Le Lionnes de Bordeaux

janvier Le Lionnes de Bordeaux

Letto per voi da Donatella Cinelli Colombini

Finalmente rotta la storica alleanza fra il rugby e la birra. Il merito è delle Lionnes de Bordeaux e del loro calendario 2014 dove appaiono nude fra tini e grappoli. Nel calendario, dice Hélène, la seconda linea della squadra <<les Lionnes se dévoilent et se mettent à nu autour de verres de vin. » Finalmente!
Il calendario dei giocatori di rugby nudi è ormai un classico. I maschietti muscolosi dall’ aspetto rude sono unanimamente considerati dei sex symbol e, da persone generose, si prestano volentieri a “dare il loro corpo” per cause nobili come il calendario del Siena Rugby contro le discriminazioni. Ma la novità di quest’anno è il gran numero di calendari di giocatrici di rugby donne nude. Quelle di Siena hanno affiancato i maschietti della stessa squadra, le colleghe dell’ Università di Oxford (fra i primi 10 atenei al mondo) si sono fatte fotografare nude per finanziare la ricerca sulla salute mentale, mentre le Lionnes de Bordeaux propongono un calendario eno-rugbistico che è finito su tutti i giornali francesi.